© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Il gruppo di Progetto Babele su Facebook
SCARICA GRATUITAMENTE LA RIVISTA IN FORMATO PDF ACQUISTA UNA COPIA STAMPATA DELLA RIVISTA SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Contatta il WebMaster help&faq
 
 
PB NEWS:    [06/10/2017] Il 12 Ottobre 2017 chiude i battenti la storica NETEDITOR    [19/07/2017] Lacrime d’Inchiostro    [24/03/2017] L'editore più povero del mondo parla sul blog "La Casa di Carta"    [25/04/2015] Audio Antologia della Letteratura Italiana Vol. I e Vol. II    [22/01/2018] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    ULTIMI INSERIMENTI SUL SITO AL 22/01/2018    Recensioni     Memorie di un ragazzo di borgata di Mario Rosati     Amore incompatibile di Francesco Dell´Olio     Andata e ritorno di Elena Ciurli     L´anno prossimo a Gerusalemme di Andrè Kaminski    Il ritorno di Nibiru di Massimo Fratini    Il parere di PB     Sesso, droga e rococò - Storia del falsetto dai castrati all di Massimo Di Vincenzo     C è un tempo per gioire, c è un tempo per patire di Manrico A.G. Mansueti     Papà mi presti i soldi che devo lavorare? di Alessia Bottone    Le rose di Eusebia di Claudio Secci    La lama nera di Dario De Judicibus    Articoli e saggi     L´horror psicologico di Michele Pastrello     ANTONIO ALTOMONTE «emblematico ricostruttore di perdute dimensioni».     Il mondo poetico del calabrese Rocco Nassi     FRANCESCO PERRI (Careri 1885 – Pavia 1975): il primo scrittore antifascista della letteratura italiana e il primo cantore dell’emigrazione meridionale     La donna indiana tra letteratura e realtà. Anita Desai e Kamala Markandaya.    Racconti     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice     Lettera ad una cucciola di Cinzia Baldini    AUDIOLIBRI     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro     L`ultimo di Giuseppe Foderaro letto da Luca Govoni    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Rodolfo Walsh (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi     Testamento di Antonio Sacco    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock    Una vita nel mistero (ITALIA 2010) regia di Stefano Simone    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix     Tapes (2008) - Alanis Morissette    IL FORUM DI PB    Ultimo topic: Experimental Poke out inserito il 2018-01-18 (ultimo aggiornamento 2018-01-18)    Ultimo post: inserito da il 2018-01-18 sul topic Experimental Poke out    
 
 
Email
PSWD
CONSIGLI DI LETTURA
Arretrati e copie stampate
PB International
PB Interactive
IN PRIMO PIANO


OnlineUtenti connessi: 11
Utenti collegati in chat 0

Dal 01/01/2003
questo sito ha generato
97.194.472
esposizioni

 
     

06/10/2017
Il 12 Ottobre 2017 chiude i battenti la storica NETEDITOR



Riceviamo dalla redazione di NETEDITOR e, con grande dispiacere, giriamo agli utenti di Progetto Babele (MRC)

Redazione comunicazioni da Neteditor - Scrivere e Pubblicare Online

Cari amici, non ci gireremo intorno.

Dopo alcuni giorni di riflessioni e valutazioni abbiamo preso una decisione definitiva che, come qualcuno di voi aveva già intuito, era una possibilità su cui stavamo riflettendo già da tempo.

Neteditor infatti – e ci dispiace dirlo – chiuderà i battenti entro una settimana a partire da oggi.

Le motivazioni della nostra decisione di concludere qui questa emozionante avventura, vissuta con tutti voi, sono molteplici: tecniche, economiche, etiche, e possiamo riassumerle in 4 punti fondamentali, ognuno dei quali importante allo stesso modo.

Ve li esponiamo di seguito.

1) Problemi con il codice obsoleto del sito e mancanza di fondi e tempo per aggiornarlo.

La versione del content management con cui è stato realizzato il sito è ormai superata da tempo e dovrebbe essere aggiornata alla versione più recente.
Neteditor però non è un sito "classico", perché gestisce un enorme database di opere, utenti, commenti, blog e interazioni varie, oltre ad avere moduli che permettono moltissime attività.

Per fare l'upgrade occorre l'aiuto di personale specializzato durante l'intera procedura di aggiornamento e verifica (operazione che potrebbe durare anche alcuni giorni) con la probabilità comunque che la nuova versione non abbia gli stessi moduli che ha adesso l'attuale e non ci permetta quindi le stesse funzioni. Vi sarebbe perciò la necessità di dover riorganizzare una parte delle funzionalità del sito, inoltre ci
sarebbe bisogno anche di un rinnovo grafico.

Tutto questo comporterebbe un notevole investimento monetario, di tempo, di analisi e di energie che in questo momento non ci possiamo permettere.

L'obsolescenza del sito comporta il rischio che il sito abbia difficoltà a continuare a funzionare e con il graduale espandersi del database in tempi abbastanza stretti si raggiungerà un limite oltre cui non sarà più possibile farlo funzionare in modo appropriato con l'attuale architettura.

2) Mancanza di tempo per altre priorità

Legato al primo punto, vi è il fatto fisiologico che – dopo più di dieci anni – sono cambiate le nostre priorità e i nostri impegni: e questo comporta minor tempo per seguire come abbiamo sempre fatto Neteditor.

3) Risse, litigi e minacce tra utenti e troll.

Nell'ultimo anno e mezzo abbiamo assistito a un aumento allarmante (e decisamente triste) di litigi e diverbi tra utenti, sfociati spesso in attacchi personali ad autori ed autrici da parte di vari troll, risorti a nuova vita con nick diversi dopo essere stati bannati. Noi stessi siamo stati fatti oggetto di minacce e aggressioni via eMail.

4) Il clima generale di Neteditor.

Sostanzialmente prendiamo atto di come l'atmosfera di Neteditor sia cambiata radicalmente in peggio rispetto a qualche anno fa, così come dopotutto è cambiata in peggio la società intorno a noi.

Fino a qualche anno fa Neteditor era un sito vivo e pulsante, ben frequentato da migliaia di autori ed utenti.

Ricordiamo con piacere e nostalgia un periodo di picco (sarà stato tra il 2006 e il 2010 circa), quando all'ora di pranzo e/o la sera molti autori si davano appuntamento per sentirsi in chat, pubblicare, leggere, commentare, scherzare.

Allora era un clima caloroso di festa, da ritrovo di paese; sono nate amicizie virtuali, forse anche amori a distanza.

Gli autori erano tanti, e alcuni anche decisamente bravi. Autori storici che hanno contribuito al valore aggiunto di Neteditor con le loro opere, la loro personalità, i loro consigli. C'erano molti prosatori, ma anche bravi poeti, saggisti, blogger che affrontavano tematiche importanti.

I nostri periodici giochi letterari attiravano consensi e divertivano.

E sì... c'erano anche allora dei "rompiballe", come dopotutto ci sono sempre stati.

Una decina di anni fa volevamo costruire un posto libero, senza filtri, con poche regole di civile coabitazione, dove le persone potessero incontrarsi come in un locale e pubblicare liberamente.

Una sorta di "Hyde Park Corner" dove chiunque potesse esprimersi in totale libertà, in un clima di reciproco rispetto, condivisione di passioni e valori, dove l'arte facesse da collante e da interesse collettivo, ma dove si potesse anche dialogare, o semplicemente socializzare.

Adesso purtroppo Neteditor non è più da tempo quel luogo magico che volevamo realizzare e che per un certo periodo d'oro è anche stato. Purtroppo dobbiamo constatare che il livello di degrado culturale ed etico della società sta condizionando anche questo sito, così come i social network dove chiunque è pronto scagliarsi contro il prossimo, i famosi "leoni da tastiera" che aggrediscono e insultano invocando a sproposito una loro particolare idea di libertà d'espressione.

Considerando i costi notevoli che necessiterebbe il rilancio del sito e che la sua chiusura per "consunzione" è prima o poi probabile (punto 1), la nostra mancanza di tempo ed energie per gestirlo (punto 2), e il clima decisamente più aggressivo e minaccioso che aleggia nel sito nonostante il calo di presenze (punti 3 e 4) che ci fa perdere qualsiasi motivazione residua, non resta che dare una dignitosa fine a NetEditor.

Quindi, ci spiace, ma l'avventura finisce qua.

Ringraziamo di cuore TUTTI gli autori che negli anni hanno frequentato questo luogo virtuale di ritrovo, soprattutto coloro che hanno compreso lo  spirito collaborativo con cui l'abbiamo realizzato, sviluppato e mantenutocon mille sforzi e difficoltà. Grazie anche a chi nel tempo ci ha consigliato, bacchettato, difeso, aiutato.

Chiediamo scusa anche per i nostri eventuali errori, comunque sempre fatti in buona fede.

Avviso tecnico importante (l'ultimo)!

Il sito rimarrà aperto e consultabile ancora per UNA SETTIMANA, esattamente fino al

12 ottobre 2017 alle ore 21:00

al solo fine di permettere agli utenti la copia delle opere caricate sul sito.

Successivamente al 12 ottobre 2017 alle ore 21:00, il sito non sarà più raggiungibile e i nostri server cancellati definitivamente.

Resta inteso che dopo il giorno di chiusura indicato, il sito sarà off-line e non più raggiungibile. Non forniamo e non abbiamo mai fornito, come da nostro regolamento, servizi di backup per gli utenti e le loro opere, il termine di cui sopra di 7 giorni è concesso a nostra totale discrezione e senza obbligo alcuno.

Questo messaggio viene inviato oggi stesso via mail a tutti gli iscritti.

Un caro saluto a tutti, buona vita e buona prosecuzione.

La Redazione (ormai ex).




>>Leggi tutte le NEWS<<



VISITE: 445