Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine d’Arte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia “500 PAROLE”: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    Versante Ripido è morto? (27/09/2018)    Arriva Solaris, e ci (ri) porta i capolavori della fantascienza russa (08/05/2018)    Dopo quindici anni, chiude la rivista Segreti di Pulcinella (ma resta il BLOG) (03/05/2018)    [15/12/2018] 6 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Un racconto da leggere insieme scadenza 2018-12-15    Riscontri letterari scadenza 2018-12-15    Antonio Mesa Ruiz scadenza 2018-12-15    SS. Faustino e Giovita scadenza 2018-12-15    Ritratti di Poesia.280: la poesia all’epoca di Twitter. scadenza 2018-12-20    Concorso Letterario Tre Colori scadenza 2018-12-20    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    La Rocca dei Poeti - IV edizione Festival di poesia (FESTIVAL 2018-12-15)    AUDIOLIBRI     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro    RECENSIONI     Epiphaino di Guglielmo Campione     Fermento di Falesia di Stefano Giannotti     Guida ai cantautori italiani - Gli anni Settanta di Mario Bonanno     Epiphaino di Guglielmo Campione     Nuda Poesia (Poésie Dénudée) di Greta Cipriani    Il Parere di PB     Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi    La gallina volante di Paola Mastrocola    Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti     Rapsodia su un solo tema - Colloqui con Rafail Dvoinikov di Claudio Morandini    La vigilia di Natale di Maurizio Bassani    Articoli e saggi     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato     La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”.     Joseph Conrad ovvero il mare professionale     Apollo e Dafne: Quando il marmo diventa carne     L´horror psicologico di Michele Pastrello    Racconti     La Strega di Marco R. Capelli     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi     Testamento di Antonio Sacco    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
View Redazione Babele's profile on LinkedIn
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
44 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
11 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

I libri (di carta)


A partire dal 2003, alla rivista si affianca la collana cartacea I libri di PB (direttore editoriale e responsabile del progetto grafico: Marco R. Capelli).

L'intento, pur sempre nell'ambito semi-amatoriale, è quello di presentare, al di fuori di quelle che possono essere le mode e le tendenze del momento, autori che, davvero, abbiano qualcosa da dire.

Tutti i libri sono stampati in formato tascabile (A5 Brossurato, b/n con copertina in cartoncino a colori), sono corredati da una accurata prefazione critica e sono acquistabili tramite i link riportati nel catalogo che trovate qui sotto.

Va ricordato che Progetto Babele non è una casa editrice, come tale non accettiamo in visione manoscritti, romanzi o raccolte di racconti. Gli autori pubblicati sono stati contattati esclusivamente su invito.

Questi i titoli pubblicati fino ad ora:


EDIZIONE BROSSURATA

Premio Unibook ANNO SECONDO
A.A.V.V.
Copertina

Compra questo EBOOK su AMAZON.IT

Compra questo libro su AMAZON.IT

Anteprima
( 3 )

Acquista una copia

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: LE ANTOLOGIE - 14
Anno: 2011 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: 9781790517354
pg. 136 - Octavo (12,85x19,84) BROSSURATO - Prezzo euro: 5.52

(...)Apparentemente, il filo conduttore che che lega tra loro tutti i brani qui raccolti sembra essere la malinconia; una malinconia che rasenta la rassegnazione, cupa ed onnipresente anche quando, nonostante tutto, i personaggi rifiutano la resa e vanno avanti, brancolando con cieca testardaggine tra le tenebre di una esistenza apparentemente senza scopo. Segno dei tempi che stiamo vivendo, indubbiamente, ma chi ha contagiato chi? Sono stati gli autori ad influenzare i giurati o, viceversa, i giurati, inconsciamente, hanno scelto racconti in cui si rispecchiano gli elementi più tipici di questo triste inizio di millennio? O non è, piuttosto, qualcosa che aleggia nell'aria e si infiltra dovunque, anche tra le pagine di Progetto Babele?(...) Marco R. Capelli, dalla Prefazione.

(c) 2010 - Patricia Wolf, Anna Rossetto, Cettina Caliò, Claudia Girardi, Renata Di Sano, Antonella Burlini, Paolo Brera, Serena Tubertini, Gianpaolo Borghini, Cinzia Pierangelini, Samuele Nava, Ariase Barretta, Selene Feltrin, Chiara Sorino, Rossella Saltini.

Verrà l'alba e avrà il suono di una radiosveglia
Patricia Wolf
Copertina
Ordina una copia
Compra


Prefazione / Indice / Scheda

Collana: LE ANTOLOGIE - 13
Anno: 2011 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: n/a
pg. 191 - A5 (13,5X21) BROSSURATO - Prezzo euro: 14.5

Il racconto sta al romanzo come i cento e i duecento metri stanno alla maratona. Io amo l’immediatezza, la velocità e lo scatto rabbioso. (…) Forse è perché mi sento più Berruti o Mennea piuttosto che Abebe Bikila, che ho scelto il racconto come forma espressiva e nel racconto concentro tutta la foga, la rabbia e la poesia di cui mi sento capace. (...) Nel racconto c’è uno slancio corto e improvviso che ti catapulta a testa in giù, nel culmine dell’abisso e può farti scorgere splendidi fondali marini da cui riemergere, con un altro balzo verso l’alto, pugni protesi verso il cielo, quasi rigenerato da quel viaggio rapidissimo nel tuo inconscio. (P.W.)

Patricia Wolf si autodefinisce “l’ultima dei rock-mantici”. Giornalista, scrittrice, a modo suo un po’ poeta: fra le sue pubblicazioni, i romanzi “Mia forever”, “Blackout mentale”, “A sedici anni ero uno dei Byrds”, il thriller “Games on the water”, l’antologia di racconti “Fuori dal gioco”,il trittico dedicato ai fans dell’hard rock anni 80 “C’era una volta il metal” e la raccolta di articoli “Kontrokorrente”.

Premio Unibook ANNO PRIMO
A.A.V.V.
Copertina

Compra questo EBOOK su AMAZON.IT

Compra questo libro su AMAZON.IT

Anteprima
( 2 )

Acquista una copia

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: LE ANTOLOGIE - 12
Anno: 2010 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: n/a
pg. 104 - Octavo (12,85x19,84) BROSSURATO - Prezzo euro: 5.03

All'interno di questo libro ci sono molte cose (suppongo sia nella natura delle antologie), alcune delle quali decisamente inusuali. Se deciderete di aprirlo, vi troverete ad ascoltare operai che impazziscono perchè usurati, come banali strumenti di lavoro, dall'alienazione del quotidiano, editori che si suicidano per protestare contro l'assurdità delle leggi razziali, figli che attendono il ritorno di padri bugiardi (o solo sfortunati) e figlie che gridano, mute, il loro diritto alla vita; ma anche tappettappatori (come, non sapete di cosa stiamo parlando? Suvvia, siamo seri!) che raccontano la loro storia in forma di preambolo, unicorni che giocano a calcio, amori cui si sopravvive reinventando i ricordi e ricordi (ed amori) che tornano dal passato, psicanalisti, infine, che si chiedono se qualcosa, in fondo, li distingua dai loro pazienti... Ma soprattutto, all'interno di questo libro, troverete molto talento ed un pizzico di genio. (Marco R. Capelli)

QUESTA RACCOLTA CONTIENE I DIECI RACCONTI FINALISTI DEL PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE “UNIBOOK 2009” ORGANIZZATO DA PROGETTO BABELE RIVISTA LETTERARIA IN COLLABORAZIONE CON UNIBOOK.COM
(c) 2010 Renata di Sanio, Roberto Vaccari, Carmine Caputo, Emanuele Serra, Sara Passerini, Patricia Wolf, Françoise Vital, Francesco Massinelli, Grazia D'Altilia, Marco Bottoni.

Emanuele Serra, Mi mancano i plugin e altri racconti
Emanuele Serra
Copertina
Esaurito


Prefazione / Indice / Scheda

Collana: NARRATIVA - 11
Anno: 2010 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: n/a
pg. 103 - A5 (13,5X21) BROSSURATO - Prezzo euro: 12

Questo libro contiene alcuni racconti e molte domande. Ci si potrebbe chiedere, ad esempio, quale sia la linea di demarcazione fra innocenza e crudeltà. Fin dove possa spingersi un padre per salvare la vita di sua figlia. Se si possa spiegare cosa sia la morte ad un bambino o perdonare chi ci ha rubato l’infanzia.  Ma, forse, tutto questo non ha la minima importanza. In fondo, a chi importa se un operaio di Torino, lentamente, impazzisce, perchè non ha altra via per sottrarsi ad un ciclo produttivo che lo vuole ingranaggio, puleggia, biella. A chi importa se ci sono milioni di uomini e donne costretti a lasciare casa e memorie per inseguire un sogno di disperazione. A chi importa di un gabbiano ferito o di un bambino che scrive lettere alla sorella morta. Forse non ci sono risposte, forse l’importante è non voltarsi, mai. E, nel frattempo, si può leggere questa antologia. Non risponderà alle vostre domande, ma farà nascere qualche dubbio. E non è poco. (Marco R. Capelli)

Emanuele Serra: torinese, giovane, scrive. Chi volesse saperne di più, non ha che da leggere questa antologia.

Per difendersi dagli scorpioni
Fernando Sorrentino
Copertina

Compra questo EBOOK su AMAZON.IT

Compra questo libro su AMAZON.IT

Anteprima
( 18 )

Acquista una copia

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: FANTASCIENZA E FANTASTICO - 10
Anno: 2013 Lingua:
Edizione AMAZON:
ISBN: n/a
pg. 165 - A5 (13,5X21) BROSSURATO - Prezzo euro: 13

"(...)Non tardai molto a rendermi conto che Boitus era stravagan­te non solo nell’aspetto, ma pure nelle azioni e nel modo di parlare. Faceva uso d’un esclu­sivo vocabolario tutto suo: per nominare Juan Pérez, pre­sidente della nazione, faceva riferi­mento all’amministratore Ti­zio dei Tali; non camminava per la stra­da ma per la pubblica via; non viag­giava in autobus, me­tropolitane o treni, bensì nel si­stema di pubblico trasporto dei passeggeri. Non diceva mai: "Non so", sempre: "Ignoro" (...)" (PROBLEMA RISOLTO, Fernando Sorrentino)

Fernando Sorrentino è nato a Buenos Aires l’8 novembre del 1942 ed è pro­fessore di lingua e letteratura. Tra le sue pubblicazioni ricor­diamo: il saggio Siete conversaciones con Jorge Luis Borges, Buenos Ai­res (1974); le raccolte: Imperios y servi­dumbres (1972), El mejor de los mundos posibles (1976), En defensa propia (1982), Existe un hombre que tiene la co­stumbre de pegarme con un paraguas en la cabeza (2005), El regreso (2005) e il romanzo Sanitarios Centenarios (1979).

La Biblioteca dei sogni
Giuliano Giachino
Copertina

Compra questo EBOOK su AMAZON.IT

Compra questo libro su AMAZON.IT

Anteprima
( 14 )

Acquista una copia

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: FANTASCIENZA E FANTASTICO - 09
Anno: 2014 Lingua:
Edizione AMAZON:
ISBN: n/a
pg. 222 - A5 (13,5X21) BROSSURATO - Prezzo euro: 15.5

(...)Da allora, è passato molto tempo. La solitudine mi ha insegnato molte cose. Ho girato sulla nave a lungo, e senza meta. Achab non c’era più, ma incredibilmente la sua moneta era ancora là, inchiodata alla paratia. L’ho staccata, e dopo aver indossato la tuta, l’ho scaraventata nello spazio. L’ho vista allontanarsi roteando nel vuoto, piccolo disco dorato luccicante alla luce delle stelle, come un minuscolo sole. Se non è illusione, se esiste veramente, galleggerà per sempre là fuori, insieme a tutte le altre navi, simbolo anch’essa di un’impresa fallita.(...)


Giuliano Giachino

Giuliano Giachino è nato a Torino nel 1943 e si è laureato in Medicina nel 1968, specializzandosi in nefrologia. Appassionato di letteratura del fantastico sin dal 1958, ha iniziato a scrivere nel 1975 con una produzione rappresentata da racconti, articoli, conferenze, saggi e recensioni, apparsa su fanzines, riviste, quotidiani, antologie e su internet. Iscritto alla World Science Fiction Italia, per quasi trent’anni(1976-2004) è stato uno dei più assidui frequentatori delle convention annuali.

La ricognizione del dolore
Pietro Pancamo (curatore)
Copertina

Compra questo EBOOK su AMAZON.IT

Compra questo libro su AMAZON.IT

Anteprima
( 3 )

Acquista una copia

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: POESIA - 08
Anno: 2007 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: 9781730884917
pg. 100 - Octavo (12,85x19,84) BROSSURATO - Prezzo euro: 5.03

Chiunque utilizzi la penna per “questioni personali”, e dare almeno il sollievo di un grido lirico alle incertezze o pene private con cui quotidianamente è costretto a misurarsi, viene tacciato subito d’essere un incompetente, in preda a svaghi emozionali e meramente liberatori.(...) E l’abbrivio intrepido dell’assalto è puntualmente costituito dall’antologia telematica che voi lettori state ora sfogliando coi tasti del mouse: La ricognizione del dolore; ovvero un e-book assortito, forte di ben dodici autori scelti, i quali - oltre a meditare, senz’ombra di vergogna (com’è giusto e sacrosanto che sia), sulle proprie vicende intime di singoli individui - ci aiuteranno (abilmente assecondando il titolo similgaddiano della raccolta) ad esplorare con cura, ma anche riscoprire, tutti i sentimenti dell’uomo; e specialmente, in ogni sua forma o implicanza, una componente fondamentale della nostra identità. Il dolore esistenziale.

(dalla prefazione di Pietro Pancamo)

12 poeti: Ambrosini, Balbi, Bove, Cambi, De Santis, Di Girolamo, Massei, Massinelli, Morelli, Regazzi, Salvi, Veltroni

Per colpa del dottor Moreau ed altri racconti fantastici
Fernando Sorrentino
Copertina

Compra questo EBOOK su AMAZON.IT

Compra questo libro su AMAZON.IT
Compra questo libro su IBS.IT

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: FANTASCIENZA E FANTASTICO - 07
Anno: 2006 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: n/a
pg. 100 - A5 (13,5X21) BROSSURATO - Prezzo euro: 12

Quattordici situazioni apparentemente comuni, che, lentamente, si trasformano mentre i confini tra probabile ed improbabile, possibile ed impossibile si assottigliano fino a confondersi. Quattordici racconti che mescolano realtà e fantasia in modo sottile, quasi impalpabile. Una scrittura accurata, precisa, quasi puntigliosa ma che, magicamente, scorre leggera ed invita il lettore a perdersi in questa zona d’ombra, accompagnato dall’ironia divertita ed un po’ sorniona dell’autore e sullo sfondo di un’Argentina senza tempo dove non possono mancare i riferimenti al genio universale di Borges. (Marco Roberto Capelli)

Fernando Sorrentino è nato a Buenos Aires l’8 novembre del 1942 ed è professore di lingua e letteratura. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo le raccolte di racconti: Imperios y servidumbres (1972), El mejor de los mundos posibles (1976), En defensa propia (1982), El rigor de las desdichas (1994), Existe un hombre que tiene la costumbre de pegarme con un paraguas en la cabeza (2005); Sette conversazioni con Borges, Mondadori (1999); ed il romanzo Sanitarios centenarios (1979).

Dasetteadodici - Il meglio di PB anno secondo
A.A.V.V.
Copertina

Compra questo EBOOK su AMAZON.IT

Compra questo libro su AMAZON.IT

Anteprima
( 3 )

Acquista una copia

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: LE ANTOLOGIE - 06
Anno: 2004 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: 9781731565310
pg. 140 - Octavo (12,85x19,84) BROSSURATO - Prezzo euro: 5.46

Ebbene sì, lo abbiamo rifatto. Anche per il secondo anno di attività abbiamo chiesto ai nostri lettori di partecipare al nostro quasi-concorso e di dirci quali fossero, tra tutti i racconti pubblicati dal numero sette al numero dodici, i loro preferiti. Il risultato è questa antologia, che contiene i dieci racconti più votati dai lettori di Progetto babele.

(c) 2005 Sabina Marchesi, Fabio Monteduro, Adriano Secci, Giuseppe Cerone, Mario Laudonio, Maria Grazia Armone, Marco Roberto Capelli, Carlo Santulli, Giovanna Mulas, Fabio Battisti

Ghigo e gli altri
Carlo Santulli
Copertina
Ordina una copia
Compra

Compra questo EBOOK su LULU.COM

Compra questo libro su AMAZON.IT
Compra questo libro su IBS.IT
Compra questo libro su LULU.COM

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: NARRATIVA - 05
Anno: 2007 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: n/a
pg. 204 - A5 (13,5X21) BROSSURATO - Prezzo euro: 15

Pochi autori, come Carlo Santulli, sanno giocare con le parole, intarsiandole in piccole storie che si snodano tranquille (mai lente) attraverso una realtà quasi ordinaria e che, pure, riescono ad affascinare il lettore costringendolo a leggere fino all'ultima riga. Personaggi stupiti, a volte impacciati, si aggirano tra le pagine di questo libro, alle prese – come tutti noi – con le incongruenze e le follie del vivere quotidiano, non si abbandonano però all'autocommiserazione, non si ribellano, non cedono a tentazioni bohemien e, se cercano una via di fuga, questa è piuttosto interiore che esteriore. Un cammino, a piccoli passi, che li porterà, forse, verso un punto di equilibrio più stabile. Irraggiungibile (ma reale) come un limite matematico. Siano essi alle prese con una Quinta Arborea, un mazzo di chiavi che si trasforma nel simbolo di un'esistenza, un Clostridio tra i Pirenei, o passeggino, semplicemente, per le strade di una sonnolenta Roma anni trenta.(Marco R.Capelli)

Carlo Santulli , nato a Napoli nel 1963, vivo a Terni, ho moglie e due figli. Sono professore associato, presso la scuola di Architettura e Design dell'Università di Camerino, ad Ascoli Piceno. Sono stato a lungo all'estero, di cui otto anni nel Regno Unito. Mi interessa la letteratura, specie italiana e francese, ho vinto qualche concorso di poesia, per cui mi sono laureato anche in lettere. Oggi scrivo prevalentemente racconti di narrativa. Altre mie passioni sono le ferrovie, l'opera, la storia, e, lavorativamente, i materiali biocompatibili e la biomimetica, interessi molto dissimili tra loro, che qualche volta, per puro caso, vengono ad incontrarsi.

La mia Landau (ed altre storie)
Giuseppe Butera
Copertina
Ordina una copia
Compra


Prefazione / Indice / Scheda

Collana: NARRATIVA - 04
Anno: 2008 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: n/a
pg. 120 - A5 (13,5X21) BROSSURATO - Prezzo euro: 9

Gli emigranti finiscono spesso con lo sviluppare una doppia natura. Qualcosa a metà fra la necessità di sopravvivere ed il piacere di immergersi (o perdersi) in una nuova realtà. Nel caso di Giuseppe Butera, medico, emigrante, insegnante, siculo-brasiliano, scrittore, questo dualismo si manifesta narrativamente sotto forma di due cicli principali: quello “sudamericano” della Landau e quello, di ambientazione agrigentina, di Giovanna. Possiamo seguire le peripezie di una rombante Landau sulle sconquassate strade di un sudamerica che ha più di un punto di contatto con quello nato dalla fantasia di Marquez, o dilettarci con i ragionamenti, solo apparentemente ingenui, di Giovanna Fonseca vedova Impallomeni, seguendola pigramente, le mani in tasca, tra il cielo azzurro e la terra bruciata di una Sicilia che forse non esiste più; qualunque strada decidiamo di prendere, troveremo comunque in Giuseppe Butera un anfitrione cortese ed un narratore affascinante e spiritoso, teneramente disincantato ed attento a non prendersi mai eccessivamente sul serio.

Mahalabrint e Il ciclo di Surk
Paolo Durando
Copertina
Ordina una copia
Compra


Prefazione / Indice / Scheda

Collana: FANTASCIENZA E FANTASTICO - 03
Anno: 2005 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: n/a
pg. 135 - A5 (13,5X21) BROSSURATO - Prezzo euro: 9

Due romanzi distinti anche se, in qualche modo, legati. Due visioni differenti eppure coerenti che ci proiettano verso una fine dei tempi remota, certo, ma non per questo improbabile. Due esempi di come si possa ancora scrivere fantascienza in modo intelligente e innovativo.

Tanto Almina quanto Nuspera, protagoniste rispettivamente de Mahalabrint e de Il ciclo si Surk, sono spiriti inquieti, incapaci di accettare le quotidiane finzioni di un mondo troppo confortevole ed artefatto.

So chi sei ... ed altre ossessioni
Fabio Monteduro
Copertina
Ordina una copia
Compra


Compra questo libro su AMAZON.IT
Compra questo libro su IBS.IT

Anteprima
( 19 )

Acquista una copia

Booktrailer / Prefazione / Indice / Scheda

Collana: HORROR E NOIR - 02
Anno: 2004 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: 88-89177-00-4
pg. 165 - A5 (13,5X21) BROSSURATO - Prezzo euro: 9

Una chiesa dalle finestre murate, un ricordo d'infanzia sepolto da tempo che riaffiora prepotente, un incontro imprevisto. Questi gli elementi di partenza di So chi sei, brillante romanzo d'esordio di Fabio Monteduro. Ulteriore conferma del suo talento e della sua potente vena immaginifica per chi già ha avuto modo di conoscerlo e di apprezzarlo sulle pagine di Progetto Babele, piacevole scoperta, ne siamo certi, per chi, invece, leggerà per la prima volta un suo scritto. La narrazione si sviluppa in un crescendo incalzante di tensione fino alla inevitabile, imprevedibile, agghiacciante conclusione, riproponendo, in una interpretazione fortemente personale, le atmosfere oniriche e terrificanti del thriller parapsicologico.
Completano la raccolta altri quattro racconti, ossessivi, inquietanti, ironici e sorprendenti. Racconti che paiono scritti di proposito per ricordarci, se mai ce ne fosse bisogno, come le porte a volte si chiudano per impedire al male di entrare, altre volte, per non lasciarlo uscire.

Fabio Monteduro nasce a Roma il 18 maggio 1963. Scrittore per puro piacere e per laboriosa passione, è spesso accostato, per ricostruzioni sceniche e per il suo modo di scrivere definito “cinematografico”, al primo Stephen King del quale non nasconde la passione e da cui ha tratto iniziale ispirazione. Con il passare del tempo si è sempre più discostato dalle linee guida del maestro americano, dando origine ad un genere ed un modo di scrivere del tutto unico e personale. I suoi romanzi ed i suoi racconti brevi, ambientati in Italia, sono sempre più frequentemente improntati al "thriller" più che al vero e proprio "horror". Va detto però che la differenza tra questi generi letterari, nel suo caso, è sempre molto sottile.

Dazeroasei - Il meglio di PB anno primo
A.A.V.V.
Copertina

Compra questo EBOOK su AMAZON.IT

Compra questo libro su AMAZON.IT

Anteprima
( 3 )

Acquista una copia

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: LE ANTOLOGIE - 01
Anno: 2003 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: 9781729313367
pg. 140 - Octavo (1285x1984) BROSSURATO - Prezzo euro: 5.48

Per celebrare il primo anno di attività, in coincidenza con l'uscita di PB6 (Luglio 2003), la redazione decise di organizzare un sondaggio per decidere quali, fra i centoquaranta racconti pubblicati nei primi sei numeri, fossero stati i più graditi dai lettori.(...)

I dieci racconti più votati sono stati raccolti in questa antologia!

(c)2003 Paolo Cammarano, Fabio Monteduro, Vittorio Baccelli, Piergiorgio Leaci, Marco R. Capelli, Daniela Manzini Kuschnig, Andrea Franco, Filippo Mezzetti, Carlo Santulli, A.Torreguitart Ruiz.


EDIZIONE CARTONATA

Verrà l'alba e avrà il suono di una radiosveglia
Patricia Wolf
Copertina
Esaurito


Prefazione / Indice / Scheda

Collana: NARRATIVA - 13C
Anno: 2011 Lingua: ITALIANO
ISBN: n/a
pg. 191 - A5 (13,5X21) COPRIGIDA - Prezzo euro: 17.5

Il racconto sta al romanzo come i cento e i duecento metri stanno alla maratona. Io amo l’immediatezza, la velocità e lo scatto rabbioso. (…) Forse è perché mi sento più Berruti o Mennea piuttosto che Abebe Bikila, che ho scelto il racconto come forma espressiva e nel racconto concentro tutta la foga, la rabbia e la poesia di cui mi sento capace. (...) Nel racconto c’è uno slancio corto e improvviso che ti catapulta a testa in giù, nel culmine dell’abisso e può farti scorgere splendidi fondali marini da cui riemergere, con un altro balzo verso l’alto, pugni protesi verso il cielo, quasi rigenerato da quel viaggio rapidissimo nel tuo inconscio. (P.W.)

Patricia Wolf si autodefinisce “l’ultima dei rock-mantici”. Giornalista, scrittrice, a modo suo un po’ poeta: fra le sue pubblicazioni, i romanzi “Mia forever”, “Blackout mentale”, “A sedici anni ero uno dei Byrds”, il thriller “Games on the water”, l’antologia di racconti “Fuori dal gioco”,il trittico dedicato ai fans dell’hard rock anni 80 “C’era una volta il metal” e la raccolta di articoli “Kontrokorrente”.

Emanuele Serra, Mi mancano i plugin e altri racconti
Emanuele Serra
Copertina
Esaurito


Prefazione / Indice / Scheda

Collana: LE ANTOLOGIE - 11C
Anno: 2010 Lingua: ITALIANO
ISBN: n/a
pg. 106 - A5 (13,5X21) COPRIGIDA - Prezzo euro: 15

Questo libro contiene alcuni racconti e molte domande. Ci si potrebbe chiedere, ad esempio, quale sia la linea di demarcazione fra innocenza e crudeltà. Fin dove possa spingersi un padre per salvare la vita di sua figlia. Se si possa spiegare cosa sia la morte ad un bambino o perdonare chi ci ha rubato l’infanzia.  Ma, forse, tutto questo non ha la minima importanza. In fondo, a chi importa se un operaio di Torino, lentamente, impazzisce, perchè non ha altra via per sottrarsi ad un ciclo produttivo che lo vuole ingranaggio, puleggia, biella. A chi importa se ci sono milioni di uomini e donne costretti a lasciare casa e memorie per inseguire un sogno di disperazione. A chi importa di un gabbiano ferito o di un bambino che scrive lettere alla sorella morta. Forse non ci sono risposte, forse l’importante è non voltarsi, mai. E, nel frattempo, si può leggere questa antologia. Non risponderà alle vostre domande, ma farà nascere qualche dubbio. E non è poco. (Marco R. Capelli)

Emanuele Serra: torinese, giovane, scrive. Chi volesse saperne di più, non ha che da leggere questa antologia.

Per difendersi dagli scorpioni
Fernando Sorrentino
Copertina
Esaurito

Compra questo EBOOK su AMAZON.IT


Anteprima
( 18 )

Acquista una copia

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: FANTASCIENZA E FANTASTICO - 10C
Anno: 2013 Lingua:
ISBN: n/a
pg. 165 - A5 (13,5X21) COPRIGIDA - Prezzo euro: 15

"(...)Non tardai molto a rendermi conto che Boitus era stravagan­te non solo nell’aspetto, ma pure nelle azioni e nel modo di parlare. Faceva uso d’un esclu­sivo vocabolario tutto suo: per nominare Juan Pérez, pre­sidente della nazione, faceva riferi­mento all’amministratore Ti­zio dei Tali; non camminava per la stra­da ma per la pubblica via; non viag­giava in autobus, me­tropolitane o treni, bensì nel si­stema di pubblico trasporto dei passeggeri. Non diceva mai: "Non so", sempre: "Ignoro" (...)" (PROBLEMA RISOLTO, Fernando Sorrentino)

Fernando Sorrentino è nato a Buenos Aires l’8 novembre del 1942 ed è pro­fessore di lingua e letteratura. Tra le sue pubblicazioni ricor­diamo: il saggio Siete conversaciones con Jorge Luis Borges, Buenos Ai­res (1974); le raccolte: Imperios y servi­dumbres (1972), El mejor de los mundos posibles (1976), En defensa propia (1982), Existe un hombre que tiene la co­stumbre de pegarme con un paraguas en la cabeza (2005), El regreso (2005) e il romanzo Sanitarios Centenarios (1979).

La Biblioteca dei sogni
Giuliano Giachino
Copertina
Esaurito

Compra questo EBOOK su AMAZON.IT


Anteprima
( 14 )

Acquista una copia

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: FANTASCIENZA E FANTASTICO - 09C
Anno: 2014 Lingua: ITALIANO
ISBN: n/a
pg. 222 - A5 (13,5X21) COPRIGIDA - Prezzo euro: 17.5

(...)Da allora, è passato molto tempo. La solitudine mi ha insegnato molte cose. Ho girato sulla nave a lungo, e senza meta. Achab non c’era più, ma incredibilmente la sua moneta era ancora là, inchiodata alla paratia. L’ho staccata, e dopo aver indossato la tuta, l’ho scaraventata nello spazio. L’ho vista allontanarsi roteando nel vuoto, piccolo disco dorato luccicante alla luce delle stelle, come un minuscolo sole. Se non è illusione, se esiste veramente, galleggerà per sempre là fuori, insieme a tutte le altre navi, simbolo anch’essa di un’impresa fallita.(...)


Giuliano Giachino

Giuliano Giachino è nato a Torino nel 1943 e si è laureato in Medicina nel 1968, specializzandosi in nefrologia. Appassionato di letteratura del fantastico sin dal 1958, ha iniziato a scrivere nel 1975 con una produzione rappresentata da racconti, articoli, conferenze, saggi e recensioni, apparsa su fanzines, riviste, quotidiani, antologie e su internet. Iscritto alla World Science Fiction Italia, per quasi trent’anni(1976-2004) è stato uno dei più assidui frequentatori delle convention annuali.

Per colpa del dottor Moreau ed altri racconti fantastici
Fernando Sorrentino
Copertina
Esaurito

Compra questo EBOOK su AMAZON.IT

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: NARRATIVA - 06C
Anno: 2010 Lingua: ITALIANO
ISBN: n/a
pg. 96 - A5 (13,5X21) COPRIGIDA - Prezzo euro: 15

Quattordici situazioni apparentemente comuni, che, lentamente, si trasformano mentre i confini tra probabile ed improbabile, possibile ed impossibile si assottigliano fino a confondersi. Quattordici racconti che mescolano realtà e fantasia in modo sottile, quasi impalpabile. Una scrittura accurata, precisa, quasi puntigliosa ma che, magicamente, scorre leggera ed invita il lettore a perdersi in questa zona d’ombra, accompagnato dall’ironia divertita ed un po’ sorniona dell’autore e sullo sfondo di un’Argentina senza tempo dove non possono mancare i riferimenti al genio universale di Borges. (Marco Roberto Capelli)

Fernando Sorrentino è nato a Buenos Aires l’8 novembre del 1942 ed è professore di lingua e letteratura. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo le raccolte di racconti: Imperios y servidumbres (1972), El mejor de los mundos posibles (1976), En defensa propia (1982), El rigor de las desdichas (1994), Existe un hombre que tiene la costumbre de pegarme con un paraguas en la cabeza (2005); Sette conversazioni con Borges, Mondadori (1999); ed il romanzo Sanitarios centenarios (1979).

Ghigo e gli altri
Carlo Santulli
Copertina
Esaurito


Prefazione / Indice / Scheda

Collana: NARRATIVA - 05C
Anno: 2010 Lingua: ITALIANO
ISBN: n/a
pg. 200 - A5 (13,5X21) COPRIGIDA - Prezzo euro: 17.5

Pochi autori, come Carlo Santulli, sanno giocare con le parole, intarsiandole in piccole storie che si snodano tranquille (mai lente) attraverso una realtà quasi ordinaria e che, pure, riescono ad affascinare il lettore costringendolo a leggere fino all'ultima riga. Personaggi stupiti, a volte impacciati, si aggirano tra le pagine di questo libro, alle prese – come tutti noi – con le incongruenze e le follie del vivere quotidiano, non si abbandonano però all'autocommiserazione, non si ribellano, non cedono a tentazioni bohemien e, se cercano una via di fuga, questa è piuttosto interiore che esteriore. Un cammino, a piccoli passi, che li porterà, forse, verso un punto di equilibrio più stabile. Irraggiungibile (ma reale) come un limite matematico. Siano essi alle prese con una Quinta Arborea, un mazzo di chiavi che si trasforma nel simbolo di un'esistenza, un Clostridio tra i Pirenei, o passeggino, semplicemente, per le strade di una sonnolenta Roma anni trenta.(Marco R.Capelli)

Carlo Santulli , nato a Napoli nel 1963, vivo a Terni, ho moglie e due figli. Sono professore associato, presso la scuola di Architettura e Design dell'Università di Camerino, ad Ascoli Piceno. Sono stato a lungo all'estero, di cui otto anni nel Regno Unito. Mi interessa la letteratura, specie italiana e francese, ho vinto qualche concorso di poesia, per cui mi sono laureato anche in lettere. Oggi scrivo prevalentemente racconti di narrativa. Altre mie passioni sono le ferrovie, l'opera, la storia, e, lavorativamente, i materiali biocompatibili e la biomimetica, interessi molto dissimili tra loro, che qualche volta, per puro caso, vengono ad incontrarsi.



Le librerie interessate ad esporre i nostri libri
in conto vendita, sono pregate di scrivere a:
redazione@progettobabele.it


VISITE: 48569
dal 27/09/05

© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.