CONCORSI LETTERARI


Premio letterario - IV Edizione
Premio letterario MANGIAPAROLE

Scadenza: 30 Aprile 2017
Tassa di iscrizione: 25 euro

Per: romanzi inediti, sillogi inedite, raccolte di racconti ined.



Bando completo:

Edizioni Progetto Cultura e “Mangiaparole”, libreria-caffèletterario di Roma, promuovono la IV edizione del Premio letterario MANGIAPAROLE (in appresso, per brevità, Premio) articolato nelle seguenti quattro Sezioni:

A)   Raccolta di poesia (da un minimo di 15 a un massimo di 60 componimenti);

B)   Raccolta di haiku (da un minimo di 12 a un massimo di 50 componimenti);

C)   Raccolta di racconti (minimo 3, per uno sviluppo complessivo massimo di 60 cartelle);

D)   Romanzo.

La redazione della casa editrice selezionerà una rosa massima di 50 finalisti per la Sez. A), 12 finalisti per la Sez. B), 20 finalisti per la Sez. C) e 15 finalisti per la Sez. D). L’elenco dei finalisti verrà pubblicato sui siti www.progettocultura.it e www.mangiaparole.it (agli interessati verrà data comunicazione anche via e-mail). Tutti i finalisti di ciascuna Sezione saranno invitati alla cerimonia che si terrà a Roma presso i locali di “Mangiaparole”, in Via Manlio Capitolino, 7/9 (la data/ora di svolgimento verranno tempestivamente comunicate agli interessati).

Nel corso di tale cerimonia saranno scelti, fra tutti i finalisti, i candidati alla vittoria finale in numero di 10 per la Sez. A), 3 per la Sez. B), 6 per la Sez. C), 5 per la Sez. D) e nel contempo verrà data comunicazione della Giuria che per ciascuna Sezione provvederà alla proclamazione del vincitore, scelto fra tutti i relativi candidati. Il vincitore di ciascuna Sezione sarà proclamato nel corso della cerimonia conclusiva che avrà luogo sempre presso i locali di “Mangiaparole” (la data/ora di svolgimento verranno tempestivamente comunicate agli interessati).

Il Premio per l’opera vincitrice di ogni Sezione consiste nella pubblicazione (a titolo completamente gratuito) da parte di Edizioni Progetto Cultura, previo regolare contratto di edizione. La presenza alla cerimonia conclusiva è condizione essenziale per l’aggiudicazione del Premio.

La giuria si riserva la facoltà di pubblicare nelle collane di Edizioni Progetto Cultura, previo regolare contratto di edizione, ulteriori opere, oltre a quelle vincitrici, ritenute meritevoli di considerazione nonché, relativamente alle Sezioni A), B) e C), di raccogliere i migliori testi in un’Antologia del Premio.

Modalità di partecipazione. Gli autori dovranno inviare i dattiloscritti in unica copia – indicando la sezione per la quale partecipano e allegando, oltre a una sinossi dell’opera, anche un curriculum con i propri dati personali (indirizzo, telefono, e-mail e codice fiscale) - entro il termine del 30 aprile 2017 (farà fede il timbro postale) al seguente indirizzo: EDIZIONI PROGETTO CULTURA – Casella Postale 746 – 00144 ROMA EUR.

Si richiede una quota di partecipazione pari a 25 euro per spese di organizzazione e di segreteria, da versare tramite bonifico bancario con Iban = IT06I0558403252000000051351 (Banca Popolare di Milano, Ag. Roma) ovvero c/corrente postale n° 52028743 intestato a Edizioni Progetto Cultura - Roma, indicando come causale “Premio Letterario Mangiaparole”. Ricevuta del pagamento effettuato dovrà essere acclusa al plico contenente il dattiloscritto. I dattiloscritti inviati non saranno restituiti.

La partecipazione al Premio comporta automaticamente l’accettazione integrale del presente Regolamento. Con l’invio dei dattiloscritti s’intende accordato il consenso al trattamento dei dati personali da parte dei partecipanti a Premio per ogni aspetto connesso all’attività di Edizioni Progetto Cultura e di Mangiaparole.


Per informazioni:
Marco Limiti
Via Manlio Capitolino, 7/9
Tel: 0697617077 - 3357309765
Email: info@progettocultura.it
URL: http://www.progettocultura.it

 

 


Importante! I bandi e/o comunicati stampa qui riportati sono pubblicati sul sito di Progetto Babele gratuitamente ed a puro titolo di cortesia, nell'ottica di fornire un servizio culturale gratuito agli utenti del sito. Gli organizzatori dei vari concorsi/eventi/corsi etc. sono e restano gli unici responsabili della veridicità di quanto dichiarato, similmente è a loro che deve essere indirizzata qualsiasi richiesta di informazioni e/o chiarimento.

 


VISITE: 228

 



Chiudi la finestra