NOVITA' IN LIBRERIA

Inserito il 05 Marzo 2013

Le Vendicatrici

di A.A.V.V. (a cura di Andrea Coco)


Cut-Up Edizioni 2013 Strade Perdute
Prezzo 244 euro Pagine 16
ISBN:9788895246314



18 storie di donne e delle loro vendette nei confronti di quell’universo maschile che le ha violate, oltraggiate, umiliate, usate, ferite…
18 storie di morte e disperazione, di crudeltà e ferocia, di perversione e spietatezza…
18 storie di rivalse per tornare ad essere padrone di se stesse e poter così, forse,
ritrovare il mondo da cui sono state strappate…

Racconti di: Danilo Arona, Luigi Bernardi, Marco R.Capelli, Andrea Carlo Cappi, Andrea Coco, Giuseppe Cozzolino, Stefano Fantelli, Irene Incarico, Stefano Lazzarini, Paolo Logli, Massimo Mongai, Cristina Origone, Antonio Paolacci, Elisa Podestà, Gianfranco Staltari, Antonio Tentori, Alda teodorani, Arianna Zeta.

Cut-Up Edizioni 2013 Strade Perdute
Prezzo 16 euro Pagine 244 ISBN 9788895246314

>>Compralo ora su IBS<<
Per la stampa: È possibile ricevere una copia in PDF del libro e ulteriore
materiale informativo sugli autori richiedendolo a info@cut-up.it



[…] “maschio” e “femmina” non appartengono affatto alla medesima linea evolutiva primaria. Nel senso che uomo e donna apparterrebbero infatti a due specie separate e distinte, costrette a “cooperare”… Due specie che non si piacciono, non si comprendono, non si rispettano, non si stimano. Due specie costrette a copulare per sopravvivere ma che, nella realtà, vogliono solo e solamente dominarsi a vicenda. Visto il fallimento intrinseco della proposta dominio, non resta altro che sterminarsi a vicenda. [...] dalla prefazione di Alan D. Altieri



Donne che odiano certi uomini
di Andrea Coco 

Abbiate pazienza, un’ultima sosta, poche pagine prima di tuffarvi nella lettura delle diciotto fatidiche storie, tante quanti sono gli anni consigliati per affrontare racconti dove il tema portante sia la vendetta per un torto subito, il personaggio principale una donna e l’ambientazione prevalentemente noir.
Mi presento: io sono il curatore ovvero colui che ha avuto l’idea di creare questa antologia dove la vendetta, un sentimento viscerale che spesso affiora nelle persone quando non è più possibile ottenere giustizia, viene attuata da una donna, un segno dell’evoluzione dei tempi, di uguaglianza sociale, in un contesto narrativo noir ovvero dove il personaggio principale non sia un eroe o un salvatore e non siano previsti finali liberatori o salvifici.
A tutti gli autori ho chiesto di rispettare questi tre punti ed il risultato sono dei racconti molto diversi fra loro per ambientazione storica, situazioni e “strumenti” di lavoro.
Non voglio trattenervi ancora, non c’è una morale da condividere, ognuno di voi trarrà le proprie personali conclusioni - anche in questo l’antologia dimostra di appartenere alla categoria dei noir – e passo a presentarvi, con poche righe, le storie, che vi coinvolgeranno così come è stato per il sottoscritto. In questo modo non potrete dire di non essere stati avvertiti…
Ciak (Danilo Arona): Un racconto urban fantasy che ha come protagonista una ragazzina molto speciale. Se posso darvi un consiglio non lasciate in giro le vostre foto. Non saprete mai a cosa possono servire.
Canzone Sfinita (Luigi Bernardi): Il cane è il miglior amico della donna. Guai a fargli del male. Soprattutto se lei vive cantando sulla strada senza tetto né legge. Chi la fa l’aspetti.
Strega (Marco Capelli): Nell’Italia fascista non c’è spazio per le superstizioni, un assurdo retaggio del passato. In tal caso, perché i manganelli e l’olio di ricino non possono nulla conto le formule magiche?
Carajillo (Andrea Carlo Cappi): Non basta cambiare casacca per sfuggire al passato. Bisogna cambiare luoghi e certe abitudini. Altrimenti…
7 parole bianche e 7 parole nere (Andrea Coco): Ciascuno deve saper fare bene il proprio mestiere. Guai a scambiarsi le parti e a usare la cultura come un’ama. Potreste trovare chi è più brava di voi.
Quando…(Giuseppe Cozzolino): Il dorato mondo dello spettacolo, ma anche le tresche amorose, le follie e le piccole crudeltà di un'Italia lontana eppure così vicina e tanto altro da far perdere la testa.
Dalle sue mani (Stefano Fantelli): Una storia passionale che vi prenderà letteralmente al basso ventre. Il sesso forte è avvertito: meglio non tradire. Benvenuti al Dark Circus dove i normali non sono graditi.
Santísima Muerte (Irene Incarico): Raccomandarsi ai santi può essere un’ottima soluzione per superare qualche difficoltà a patto che per risolvere un problema non ne arrivi uno più grande, insolubile.
Colpevole (Stefano Lazzarini): Lo scrittore maledetto è un cliché duro a morire, tempo e stile permettendo. Dopotutto scrivere è una passione che accomuna tutti, vittime e carnefici.
La frana de tutti li sogni mia (Paolo Logli): Vincere un reality è la strada più breve per diventare famosi. Ma quando i sogni vanno in frantumi, dentro Antonia Corticone, una supercoatta di Roma, monta una rabbia incontrollabile.
Leila (Massimo Mongai): La vita coniugale vi annoia? Allora fatevi un’amante, possibilmente bella e di buon carattere perché, in caso contrario, vi potreste trovare in un mare di guai.
Mia sarà la vendetta (Cristina Origone): La storia insegna che non si può vincere sempre. Prima o poi una vittoria si trasformerà in una sconfitta. E vendetta sarà finalmente fatta.
Eva (Antonio Paolacci): una vita disgraziata in un orrido quartiere della periferia milanese, alla disperata ricerca di una via uscita a qualsiasi costo, finché una mattina la misura è colma e...
Datura Stramonium (Elisa Podestà): Fidanzarsi con una ricca ereditiera può essere un’ottima idea a patto che lei non sappia dell’altra e soprattutto non abbia la passione della botanica.
Gli altri (Gianfranco Staltari): Una donna sa leggere negli occhi degli uomini e capire chi ha di fronte. E se questi appartiene alla categoria degli Altri sa bene cosa deve fare.
Vendetta Vodoo (Antonio Tentori): Bella la vita dello schiavista, tutto gli è dovuto, ma se una donna dice no è no. E nulla le farà cambiare idea.
Voglia di dormire (Alda Teodorani): Fare l’infermiera di un nosocomio è un mestiere molto faticoso, sopratutto di notte. E se dovesse scappare la pazienza?
Volo EAL1606 (Arianna Zeta): Ah le assistenti di volo! Creature angeliche che sono a bordo degli aeroplani per coccolarci! Ma sarà sempre così? Nel dubbio…Buon viaggio con l’Ausonia Air Lines.

…E buona lettura a tutti voi!



Per informazioni e per comprare questo libro
Email: info@cut-up.it

 



Importante! I bandi e/o comunicati stampa qui riportati sono pubblicati sul sito di Progetto Babele gratuitamente ed a puro titolo di cortesia, nell'ottica di fornire un servizio culturale gratuito agli utenti del sito. Gli organizzatori dei vari concorsi/eventi/corsi etc. sono e restano gli unici responsabili della veridicità di quanto dichiarato, similmente è a loro che deve essere indirizzata qualsiasi richiesta di informazioni e/o chiarimento.

 


VISITE: 4322

 



Chiudi la finestra