Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Il gruppo di Progetto Babele su Facebook
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Collabora con PB Cos'è PB?
TeleScrivente:    Arriva Solaris, e ci (ri) porta i capolavori della fantascienza russa (08/05/2018)    Dopo quindici anni, chiude la rivista Segreti di Pulcinella (ma resta il BLOG) (03/05/2018)    La biblioteca più alta del mondo (forse) (01/05/2018)    Lo stagno dei caimani - ritrovato il racconto perduto di Salgari (12/04/2018)    Il 12 Ottobre 2017 chiude i battenti la storica NETEDITOR (06/10/2017)    [23/09/2018] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Fiori d’Inverno scadenza 2018-09-29    Racconti tra le nuvole scadenza 2018-09-30    Premio Poesia dell'Anno scadenza 2018-09-30    L'amore è scadenza 2018-10-07    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Biennale Arte Contemporanea Viterbo - 5a edizione (NOSCELTA 2018-09-30)    AUDIOLIBRI     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro     L`ultimo di Giuseppe Foderaro letto da Luca Govoni    RECENSIONI     Polaroid di Davide Rocco Colacrai     Ce sto io … poi ce sta De Niro - Mario Brega Biografia di Ezio Cardarelli     Breve inventario di un’assenza di Michele Paoletti     Coraline di Neil Gaiman Adattato e ilustrato da P. Craig Russell     A Sud dell’Alameda - Diario di un’occupazione di Lola Larra e Vicente Reinamontes    Il Parere di PB     Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi    La gallina volante di Paola Mastrocola    Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti     Rapsodia su un solo tema - Colloqui con Rafail Dvoinikov di Claudio Morandini    La vigilia di Natale di Maurizio Bassani    Articoli e saggi     Joseph Conrad ovvero il mare professionale     Apollo e Dafne: Quando il marmo diventa carne     L´horror psicologico di Michele Pastrello     ANTONIO ALTOMONTE «emblematico ricostruttore di perdute dimensioni».     Il mondo poetico del calabrese Rocco Nassi    Racconti     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice     Lettera ad una cucciola di Cinzia Baldini    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi     Testamento di Antonio Sacco    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
View Redazione Babele's profile on LinkedIn
Arretrati
La Rivista
PB numero 19
Scarica gratuitamente PB
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
24 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
11 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Eugène Ionesco (1909-1994)
a cura di Gina Sfera
Pubblicato su PBH0



VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 36257
Media 80 %



Biografie

"Je n'ai jamais compris, pour ma part, la différence que l'on fait entre comique et tragique. Le comique étant l'intuition de l'absurde, il me semble plus désespérant que le tragique"
Eugène Ionesco, Notes et contre-notes

Oggi, nel centenario della nascita, l'opera di Eugène Ionesco - nato nel mese di Novembre del 1909 da padre rumeno e madre francese - sembra rimanere nell'ombra dopo il grande successo di pubblico conosciuto negli anni '70.

Il nome di Ionesco, quasi sempre associato a quello di Samuel Beckett, si lega inevitabilmente alla definizione accademica di teatro dell'"assurdo" essendo l'autore noto soprattutto per le opere "La Cantatrice chauve" e "Rhinocéros". Due pièces che, più di altre, hanno definito l'immagine del suo teatro. Vanno comunque ricordate anche: La Leçon (1950), Les Chaises (1952), Amédée ou comment s'en débarrasser (1953), L'Impromptu de l'Alma, Le Roi se meurt (1962).

Ciò che più fa di Ionesco l'innovatore del teatro contemporaneo è proprio il carattere di "antiteatro" delle sue opere. L'autore stesso ebbe a definire "La Cantatrice chauve" un "antipièce". Si tratta, in un certo senso, di parodie delle pièces teatrali classiche, nelle quali dominano il non-sens, i dialoghi fatti di "assenza" di comunicazione e, ancora, un grottesco che giunge ad essere satirico e metafisico. Ancora una volta "La Cantatrice chauve" è l'esempio più chiaro ed emblematico di questo antiteatro: i dialoghi - a detta dell'autore stesso - sono tratti da un manuale di lingua per stranieri, le battute dei personaggi non servono a definire alcun intreccio, i personaggi parlano un linguaggio "meccanico", senza capirsi, perchè non è capirsi lo scopo del loro parlare. In realtà i dialoghi non hanno alcuno scopo, ed è il linguaggio stesso a diventare "personaggio" di questa come di altre pièces. Altro paradigma bellissimo della non-comunicazione è "Les chaises", in cui la scena è occupata da sedie vuote in attesa di essere utilizzate dagli ascoltatori di due personaggi che hanno un importante messaggio da trasmettere. Ma le sedie rimarranno vuote, rendendo gli oratori incapaci di pronunciare alcunchè.

L'opera che ha "marcato" universalmente e popolarmente Ionesco è senz'altro "Rhinocéros", dove gli abitanti di un villaggio diventano improvvisamente affetti da "rinocerontite": l'ambizione, la violenza, l'egoismo, le "colpe" di cui si sono macchiati, li rendono preda di una malattia che li trasforma in rinoceronti. Una metamorfosi che ricorda Kafka e che altro non è se non la metafora dei fascismi d'Europa.

Ionesco muore nel 1994, nel 1970 era stato eletto membro della prestigiosa Académie Française. Come autore ha rappresentato sicuramente il lato non "engagé" dei fermenti culturali e politici legati all'esistenzialismo, portandosulla scena gli elementi "tragici" e le tendenze "nichiliste" della condizione umana e artistica.

© Gina Sfera


Recensioni ed articoli relativi a Eugène Ionesco

Nessun record trovato

Testi di Eugène Ionesco pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato


Testi di Gina Sfera pubblicati su Progetto Babele

(1) Sconclusioni di Paolo Pappatà- Il Parere di PB
(2) Il blaterone di Stefano Pelloni- Il Parere di PB
(3) Lei non è tuo marito di Giulio Nannini- Il Parere di PB
(4) Io sempre io... di Marisa Giaroli- Il Parere di PB
(5) Dio del Sagittario di Simone Togneri- Il Parere di PB
(6) Malus di N. Latteri- Il Parere di PB
(7) Color nostalgia di Fabrizia Scipioni- Il Parere di PB
(8) Ma petite Antoinette di Claudia Pezzutti- Il Parere di PB
(9) Le cose di Lia di Fabrizia Scipioni- Il Parere di PB
(10) La sparizione di Emilia Santoro- Il Parere di PB
(11) La sovrana lettrice di Alan Bennett - RECENSIONE
(12) Blacklands di Belinda Bauer - RECENSIONE
(13) Ninì Santagata - Commissario per caso. di Luciano Scateni - RECENSIONE
(14) Sogni di cartone di Mauro Antonio Albrizio - RECENSIONE
(15) Nonostante il Vaticano di Gianluca Ferrara - RECENSIONE
>>Continua (click here)


>>ARCHIVIO BIOGRAFIE
>> Vecchio archivio (134 biografie)





dal 2009-03-05
VISITE: 72175


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.