Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine d’Arte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia “500 PAROLE”: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    [18/07/2019] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Scribo scadenza 2019-07-18    Profumi di Poesia scadenza 2019-07-21    Premio Svicolando scadenza 2019-07-29    UN MONTE DI POESIA scadenza 2019-07-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Shamans of digital era II edizione - festival dedicato alle commistioni tra musica elettronica di ricerca e arti audiovisive contemporanee in chiave performativa (EVENTO 2019-07-20)    Festival dello Scrittore - l format, o meglio l’idea base, rimane la stessa: mettere a confronto Autori che abbiano pubblicato un libro con il pubblico (EVENTO 2019-07-21)    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini     8 e un quarto di Paquito Catanzaro     Ho gettato Dio in pattumiera di Bruno Previtali    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato     La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”.    Racconti     Ritorno al Moccagatta di Teodoro Lorenzo     La vita degli altri di Diana Facile     Speranza di Antonio Carnuccio     Passi di Marika Salonna     Un'anima di Lorena Curiman    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Arretrati
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
23 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
2 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Il ciclo di Surk e Mahalabrint
di Paolo Durando


Il ciclo di Surk
Mahalabrint

di Paolo Durando
Collana: SF & Fantastico
Formato: 15x10 - Pg.135
Brossurato - Cop.Colore

Illustrazione di copertina di Alberto Lavoradori


>>Prefazione<<

Con questa pubblicazione, che inaugura la nuova collana SF & Fantastico di Progetto Babele, diamo il bentornato a Paolo Durando, autore che i lettori di PB (ma non soltanto loro) hanno già avuto modo di conoscere ed apprezzare sulle pagine della rivista. Durando è uno scrittore poliedrico, lo abbiamo visto cimentarsi con successo in molti generi differenti, dal thriller alla ghost story più classica e tuttavia non possiamo non riconoscergli un talento particolare per la fantascienza. Genere narrativo che reinventa e reinterpreta nell'ottica della sofisticata capacità letteraria che gli è propria, trasformandolo in un "qualcosa" affatto nuovo, affascinante e suggestivo.

In questo libro presentiamo due romanzi distinti anche se, in qualche modo, legati. Due visioni differenti eppure coerenti che ci proiettano verso una fine dei tempi remota, certo, ma non per questo improbabile. Due esempi di come si possa ancora scrivere fantascienza in modo intelligente e innovativo.

Tanto Almina quanto Nuspera, protagoniste rispettivamente de Mahalabrint e de Il ciclo si Surk, sono spiriti inquieti, incapaci di accettare le quotidiane finzioni di un mondo troppo confortevole ed artefatto. Almina e Nuspera vogliono sapere ed, alla fine, ambedue raggiungeranno lo scopo che si sono proposte, ma saranno costrette ad espiare la superbia intrinseca a questa loro determinazione attraverso le disavventure di un viaggio oltre gli inganni della percezione sensoriale che sarà, necessariamente, di sola andata.
Da questo punto di vista, i due romanzi qui raccolti possono essere facilmente accostati al già pubblicato Kamaloka (Prospettiva Editrice), formando i tre scritti una sorta di ideale trilogia sull'inconsistenza sostanziale delle nostre percezioni. Però, a differenza di quel che accadeva in Kamaloka, dove l'intero processo era soggettivo e quindi riconducibile alla condizione indefinita del protagonista, il viaggio conoscitivo di Almina e, parallelamente, quello di Nuspera si trasformano in una riflessione acuta e profonda sulla fine della storia che disegna uno scenario di fantascienza alternativa di sorprendente efficacia.

Come a dire che il mondo, quello reale, è sempre un passo oltre quel che noi possiamo afferrare. Incerto, nebuloso e... sorprendente. (Marco R. Capelli)


L'incipit:

Almina non sapeva nulla, allora, dell'enigma di Mahalabrint.
Lì era nata, lì riteneva si esaurissero il mondo e la sua storia, e del resto nessuno ne parlava.
Quando avrebbe ripensato alla sua infanzia, si sarebbe immediatamente rivista in corsa attraverso la piazza tra due schermi immensi di finestre illuminate, mentre sopra scorrevano nubi violacee. (...) da Mahalabrint

Prinselon era una tranquilla cittadina, a cui si arrivava costeggiando il fiume Rivlon. Con serenità d'animo, rinfrancati, si poteva subito posare gli occhi sull'eleganza di certi palazzi di quattro o cinque piani, dalle facciate bugnate con decorazioni floreali. Il traffico delle carrozze e delle poche alte automobili nere andava intensificandosi finché, sulla sinistra, si apriva il largo viale Spessimond. E la sensazione di benessere si faceva più profonda e stabile. Era con curiosa leggerezza, quasi con un'ebbrezza da turista viziato, che si procedeva attraverso il centro urbano, volgendo le spalle al fiume. Momenti. (...) da Il ciclo di Surk


L'AUTORE:
Paolo Durando è nato a La Spezia il 24/02/1963, vive a Treviglio (Bg) dove insegna italiano e storia al liceo artistico.
Scrive lavorando su simboli, miti, semiosi del passato e del presente per una narrativa "antropologica", trasversale ai generi. E' attratto dalle periferie, dai confini: delle città, della storia, della psiche. Ha avuto riconoscimenti in alcuni premi letterari. Un suo racconto è presente su "Parole di carta" n. 2 ed. Marsilio ed un altro su "Futuro Europa" n. 37, rassegna europea di science fiction. Con la casa ed. Prospettiva ha pubblicato il romanzo breve "Kamaloka". E' collaboratore stabile della riviste telematiche Progetto Babele (www.progettobabele.it) ed Ecletticae, del gruppo Officinae (www.officinae.net).




VISITE: 24543

 

© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.