© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Il gruppo di Progetto Babele su Facebook
SCARICA GRATUITAMENTE LA RIVISTA IN FORMATO PDF ACQUISTA UNA COPIA STAMPATA DELLA RIVISTA SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Contatta il WebMaster help&faq
 
 
PB NEWS:    [24/03/2017] L'editore più povero del mondo parla sul blog "La Casa di Carta"    [13/06/2012] Terremoto in Emilia - sospensione temporanea attività Progetto Babele    [18/03/2012] Novità in arrivo per le edizioni Anordest    [13/10/2011] Il cacciatore di titoli    [29/04/2017] 14 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Presentazione del libro Come impronte nella neve scadenza 2017-05-06    ULTIMI INSERIMENTI SUL SITO AL 29/04/2017    Recensioni     Il lungo cammino del fulmine di Guglielmo Campione     È vero che il giorno sapeva di sporco di Mario Bonanno     Brando Street. La scomparsa di una comparsa di Marisa Cecchetti     Sharaz-De Le mille e una notte di Sergio Toppi    La versione di Gipo di Alberto Facchinetti    Il parere di PB     Papà mi presti i soldi che devo lavorare? di Alessia Bottone    Le rose di Eusebia di Claudio Secci    La lama nera di Dario De Judicibus    Le coincidenze necessarie di Patrizia Marzocchi    Il 18° vampiro di Claudio Vergnani    Articoli e saggi     ANTONIO ALTOMONTE «emblematico ricostruttore di perdute dimensioni».     Il mondo poetico del calabrese Rocco Nassi     FRANCESCO PERRI (Careri 1885 – Pavia 1975): il primo scrittore antifascista della letteratura italiana e il primo cantore dell’emigrazione meridionale     La donna indiana tra letteratura e realtà. Anita Desai e Kamala Markandaya.     L'esclusa di Luigi Pirandello    Racconti     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice     Lettera ad una cucciola di Cinzia Baldini    AUDIOLIBRI     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro     L`ultimo di Giuseppe Foderaro letto da Luca Govoni    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Rodolfo Walsh (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi     Frantumi di Edoardo Firpo     Ricordo di Edoardo Firpo     Gioco di Edoardo Firpo    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock    Una vita nel mistero (ITALIA 2010) regia di Stefano Simone    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix     Tapes (2008) - Alanis Morissette    IL FORUM DI PB    Ultimo topic: Verona Segway Tour inserito il 2017-03-22 (ultimo aggiornamento 2017-03-22)    Ultimo post: inserito da il 2017-03-22 sul topic Verona Segway Tour    
 
 
Email
PSWD
CONSIGLI DI LETTURA
Arretrati e copie stampate
PB International
PB Interactive
IN PRIMO PIANO


OnlineUtenti connessi: 8
Utenti collegati in chat 0

Dal 01/01/2003
questo sito ha generato
95.730.700
esposizioni

 
     

L apostolo sciagurato
di Maddalena Lonati




Recensore Carlo Santulli
Ricevuto 01/01/2011
Recensito il

Pubblic.su n.a.

 

Anno 2010 - Robin Edizioni
Prezzo € 12 - 192 pp.

ISBN 978-88-7371-624-2

 


Negli ultimi decenni, credo per influenza da oltreoceano, si ritiene che i romanzi abbiano più mercato che le raccolte di racconti. E in effetti è così, non soltanto perché il mercato richiede così, ma anche per la ragione, alle volte sovrapponibile, che le raccolte di racconti hanno una minore visibilità e vengono reclamizzati con non sempre pura convinzione, anzi spesso in modo relativamente demotivato. Non stupisce quindi che spesso si cerchi di “gonfiare” o più abilmente di fondere vari racconti in un romanzo. Qui poi diventa questione di gusti, su cui non mi permetto di discutere, ma io ho in mente molti di questi esempi nella recente produzione narrativa in lingua italiana.

Più insolita, e per questo più interessante, anche per l’intelligenza creativa che vi si percepisce, è la scelta opposta, quella di scrivere un romanzo, dominato dall’assenza del personaggio che gli dà il titolo, e trovarlo, più che scomposto, diffratto in una serie di momenti, appena leggermente convergenti nel pensiero della mente che li vive. Questa è l’operazione che si compie nella seconda opera narrativa di Maddalena Lonati, “L’apostolo sciagurato”.

Ho seguito l’autrice per alcuni anni, prima come scrittrice di racconti, dove l’accuratezza del trattamento psicologico dei personaggi non impediva la manifestazione di sentimenti, spesso calati nelle cose, proprio nel senso del desiderio e del riverbero delle sensazioni provate (o sofferte) negli oggetti di ogni giorno, e poi come autrice di quel “Decadent doll”, dove la protagonista Lucrezia è seguita nel suo percorso di annullamento verso la schizofrenia, in una serie di esperienze dove la trasgressione è mostrata in un senso di disagio che non si dimentica. Da tutto il suo percorso, e naturalmente anche da “L’apostolo sciagurato”, mi sento di dire che questo collocarsi al limite tra racconto e romanzo (che sono e restano comunque categorie artificiali) non è un espediente, ma anzi fa luce sulla possibilità di cercare altre vie d’uscita ad una capacità di descrivere paesaggi, specialmente mentali, non comuni, che non siano quelle di una prosa d’arte fine a se stessa.

Così, questo romanzo non va narrato, non solo perché ci sono molte storie che si sovrappongono per qualche tratto e poi si intersecano o si scompongono, ma anche perché vive di illuminazioni improvvise che si attenuano e modificano pagina dopo pagina. Provare a saltare nell’ombra, in questo caso, non è soltanto la situazione di uno dei momenti di questo romanzo, ma è anche un modo in cui, quasi al riparo di quegli oggetti che circondano la protagonista, si riesce ad attenuare il tumulto del surreale, che può portare a fughe di sogno nel passato. Anche la realtà, a questo punto, non ha un andamento lineare, ma porta a metamorfosi continue ed imprevedibili, come derivano dall’apertura di uno scrigno magico.

Ed in questo scrigno ci sono tante cose, possono esserci degli oggetti, dei colori, magari il rosa in tutte le diverse sfumature, anche le più inquietanti, un’antica toletta veneziana, qualche gioiello, dei tacchi inutilmente alti segno di una non richiesta perfezione, un tatuaggio come metafora del completamento di un’opera scritta con tutta se stessa, o forse soltanto il silenzio, quello che la bimba che non conosce altro, neanche l’immagine dei genitori, ritrova così vividamente dentro di sé da far rimbalzare lontano ogni rumore. Silenzio che all’opposto può farsi urlo interiore, sommerso da una musica adolescenziale, come con acuta psicologia l’autrice osserva.

Volutamente non faccio nomi di personaggi e cerco di essere vago sui fatti: una recensione troppo analitica rischierebbe di far perdere il senso che ogni dettaglio, in fondo, è il tutto, perché il quadro d’insieme non esiste senza di essi. Per apprezzare a pieno questo libro, occorre secondo me sapersi immergere in esso con un senso di sorpresa, non attendendosi colpi di scena, ma continue mutazioni di essa, perché tutto ciò che è letteratura, in realtà, avviene nella mente del lettore, se chi scrive, come in questo caso, riesce ad innescare i giusti indizi in essa.

Un trailer del romanzo è presente a: http://www.youtube.com/watch?v=nSrssJfvIt

© Carlo Santulli

 

Recensioni ed articoli relativi a Maddalena Lonati

(1) Finalmente Uomo (intervista a Silvano Bulgari) a cura di Maddalena Lonati - ARTICOLO
(3) L apostolo sciagurato di Maddalena Lonati - IL PARERE DI PB

Testi di Maddalena Lonati pubblicati su Progetto Babele

(1) Finalmente Uomo (intervista a Silvano Bulgari) a cura di Maddalena Lonati - ARTICOLO
(2) Segreti di condensa di Maddalena Lonati - RACCONTO
(3) Soluzione finale di Andrea Novelli - Giampaolo Zarini - RECENSIONE
(4) L'ombra di Maddalena Lonati - RACCONTO
(5) La partenza di Maddalena Lonati - RACCONTO
(6) Il libro di Maddalena Lonati - RACCONTO

Altre recensioni di Carlo Santulli

(1) Caos calmo di Sandro Veronesi - RECENSIONE
(2) Aspre e calde montagne, dolci e fredde pianure di Pietro Sergi - RECENSIONE
(3) La flaqueza del bolchevique di Lorenzo Silva - RECENSIONE
(5) Papà mi presti i soldi che devo lavorare? di Alessia Bottone - IL PARERE DI PB
(6) Il grido della terra. Missione Emilia di Fabio Clerici - IL PARERE DI PB
(7) Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini - IL PARERE DI PB
(8) Amore ai tempi dello stage. Manuale per coppie di precari. di Alessia Bottone - IL PARERE DI PB
(9) A piedi scalzi dentro l anima di Sergio De Angelis - IL PARERE DI PB
(10) Lucide ossessioni di Valeria Francese, Roberta De Tomi, Claudia Barbarano - IL PARERE DI PB
(11) Quando gli squali mangiano vento di Enrico Meloni - IL PARERE DI PB
(12) Sia fatta la tua comicità. Paradise strips di Pietro Pancamo - IL PARERE DI PB
(13) Il senso del viaggio. Viaggiando nei sensi. Atlante poetico di Fabio Clerici - IL PARERE DI PB
(14) Scrivere sceneggiature per il cinema e la TV di Francesco Spagnuolo - IL PARERE DI PB
(15) L apostolo sciagurato di Maddalena Lonati - IL PARERE DI PB
(16) Le parole e la pietra di Fabio Clerici - IL PARERE DI PB
(17) Due ali nel buio di Alessandro Annulli - IL PARERE DI PB
(18) Leggerezza di Sergio De Angelis - IL PARERE DI PB
(19) Heartjob di Marco Mazzucchelli - IL PARERE DI PB
(20) Il dottor Maus e il settimo piano di Nino Genovese - IL PARERE DI PB
(21) Vento scomposto di Simonetta Agnello Hornby - IL PARERE DI PB


Il Parere di PB, le recensioni dei libri ricevuti in redazione
470 i libri ricevuti, di cui 361
recensiti ( 360 rec.pubbl, 1 da pub.) ,
29 in recensione, 43 da recensire
.

 







VISITE: 5464