Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Il gruppo di Progetto Babele su Facebook
SCARICA GRATUITAMENTE LA RIVISTA IN FORMATO PDF ACQUISTA UNA COPIA STAMPATA DELLA RIVISTA SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Collabora con PB Cos'è PB?
TeleScrivente:    Arriva Solaris, e ci (ri) porta i capolavori della fantascienza russa (08/05/2018)    Dopo quindici anni, chiude la rivista Segreti di Pulcinella (ma resta il BLOG) (03/05/2018)    La biblioteca più alta del mondo (forse) (01/05/2018)    Lo stagno dei caimani - ritrovato il racconto perduto di Salgari (12/04/2018)    Il 12 Ottobre 2017 chiude i battenti la storica NETEDITOR (06/10/2017)    [19/06/2018] 8 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Aneddoti dal cuore scadenza 2018-06-24    Premio Internazionale di Poesia in Lingua Italiana - Città di Siderno - I° edizione scadenza 2018-06-25    PANTA REI 2018 scadenza 2018-06-30    Fiori di china e Pagine in cerca d'autore scadenza 2018-06-30    Storie in viaggio scadenza 2018-06-30    Edizione 2018 - “Mimì Brunetti” scadenza 2018-06-30    Campaniliana 2018 scadenza 2018-06-30    VERSI IN VOLO scadenza 2018-07-01    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Le Età Della Vita. Saper Vivere Ogni Stagione Dell’Esistenza - Seminario Estivo - Aggiornamento professionale (SEMINARIO 2018-06-24)    AUDIOLIBRI     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro     L`ultimo di Giuseppe Foderaro letto da Luca Govoni    RECENSIONI     Ho sognato di vivere - Variazioni sul tema del tempo in Roberto Vecchioni di Mario Bonanno     Le case del malcontento di Sacha Naspini     Laura Morante, in punta di piedi di Stefano Iachetti     Verde Limone di Marcial Gala     Quei gran pezzi dell'Emilia Romagna di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Il Parere di PB     Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi    La gallina volante di Paola Mastrocola    Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti     Rapsodia su un solo tema - Colloqui con Rafail Dvoinikov di Claudio Morandini    La vigilia di Natale di Maurizio Bassani    Articoli e saggi     L´horror psicologico di Michele Pastrello     ANTONIO ALTOMONTE «emblematico ricostruttore di perdute dimensioni».     Il mondo poetico del calabrese Rocco Nassi     FRANCESCO PERRI (Careri 1885 – Pavia 1975): il primo scrittore antifascista della letteratura italiana e il primo cantore dell’emigrazione meridionale     La donna indiana tra letteratura e realtà. Anita Desai e Kamala Markandaya.    Racconti     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice     Lettera ad una cucciola di Cinzia Baldini    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Rodolfo Walsh (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi     Testamento di Antonio Sacco    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
Save the Children Italia Onlus
Audiolibri
La Rivista
PB numero 19
Progetto Babele n.19
Scarica GRATIS
Cart ARRETRATI
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
(consigli, indirizzi, dritte per aspiranti scrittori)
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
Agg. 19-06-2018 - 35 conc.
assaggi
Consigli di Lettura
Le Recensioni
     

L’omo delinquente
di Enrico Oliari
PUBBLICATO su SITO



SAGGIO
Prospettiva Editrice 2006
Prezzo € 12 - 218 pp.
(collana Orione)
ISBN 9788874184255
Una recensione di Angelo Angellotti
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 9
Media 70 %


L’omo delinquente

 

La storia dei libri, dei condottieri e delle grandi imprese, la storia dei ricordi delle nonne, la storia dei Grandi e la storia dei piccoli...la storia siamo noi, recitava il poeta.

Ed è questo tipo di storia che non fa storcere le labbra al lettore.

Proprio come quando egli ha tra le mani “l'omo delinquente” di Enrico Oliari.

un libro, questo,di quel genere che bisbiglia quanto gli altri non raccontano, presi come sono a fronteggiarsi sul campo minato della memoria condivisa, o della storia mai scritta dai vinti.

Oliari si tira fuori da questa stucchevole diatriba, narrandoci in un libro a metà strada tra il saggio e la cronaca, la storia che nessuno ha interesse a farci conoscere. Quel Nessuno che tutela lo status quo, che è arbitro dell'inevitabile, del così è e basta.

Oliari parla di omosessualità.

Il suo non è un racconto di psicologia spicciola, ma,traendo spunto dalla cronaca nera e quella giudiziaria, ci dimostra che “non è sempre stato così”.

Vè stato un tempo, in cui, in un passato preunitario, in Italia la condizione di “diverso” era accettata e tollerata molto più d'oggi.

L'autore tratteggia profili ed atteggiamenti che in passato hanno dato vita a comportamenti diversi, nei confronti della omosessualità, diversi da quelli di una società apparentemente emancipata ed “aperta” come quella dell'epoca in cui viviamo.

Oliari opera sul campo fornendo materiale nuovo, svelandoci un repertorio rinchiuso negli archivi dei tribunali e nelle redazioni di quotidiani locali.

Col suo linguaggio, scarno e lineare, si distacca dai sofismi delle trattazioni accademiche e dall'ipocrisia di certo giornalismo di costume moderno, l'autore

ci racconta i fattacci di cronaca nera senza l'occhio indiscreto della pruriginosa curiosità della nostra società.

La sua discrezione, infatti, nel lasciar parlare i giornalisti dell'epoca, aiuta il lettore, omo o etero che sia,nel formarsi una coscienza storica propria sul fenomeno della diversità in Italia.

A corredo d'una narrazione semplice e priva di inutili orpelli, molte immagini, d'epoca, che ci avvicinano alle radici di ciò che eravamo, che ci mostrano luoghi che ancora oggi esistono, col loro corredo d'una memoria a volte scabrosa e non facilmente accettabile, perchè allora non esisteva alcun movimento che potesse fornirci il punto di vista del diverso, se non l'inchiostro dei rotocalchi o delle cronache giudiziarie.

La Storia che leggiamo nell'omo delinquente, è quella di storie lontane dalle luci della ribalta, di storie che non appartengono ai personaggi famosi, di storie che probabilmente sarebbero state vite normali di coppie gay e lesbiche, condotte nell'ordinarietà a costo della propria sopravvivenza, celate dalla cortina fumosa, ma necessaria, dell'equivoco presunto e della discrezione. Storie che hanno avuto la malasorte di scontrarsi incidentalmente con la vita degli altri, e per questo finite in faldoni di carta, impolverati, prima d'esser stati portati nuovamente alla luce, e d'esser rivissute con l'occhio smaliziato dell'uomo e della donna del ventunesimo secolo.

D'essere, innanzitutto, raccontate.

Recensione di Angelo Angellotti






Recensioni ed articoli relativi a Enrico Oliari

(1) L’omo delinquente di Enrico Oliari- Il Parere di PB

Testi di Enrico Oliari pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Angelo Angellotti

(1) Condannato non vita di Leonardo Colombi- Il Parere di PB
(2) L' inchino delle stelle di Paolo Ceccarini- Il Parere di PB
(3) Nelle mani di Marco Martucci- Il Parere di PB
(4) Dopodomani di Luca Pizzolitto- Il Parere di PB
(5) FAME La trilogia cannibale di G.Lupi e altri- Il Parere di PB
(6) Le lacrime degli angeli di Maurizio Piccirillo- Il Parere di PB
(7) La pittrice del vapore sirio di Egidio Imarisio- Il Parere di PB
(8) Piccoli doni di Donatella Placidi- Il Parere di PB
(9) Jesu Rebus. Dalle profezie a Fatima di Mario Leocata- Il Parere di PB
(10) Assolo di Giorgio Sannino- Il Parere di PB
(11) Caffè valeriana vomito sigaretta di Elisabetta Bilei- Il Parere di PB
(12) Libidissi di Georg Klein- Il Parere di PB
(13) L’omo delinquente di Enrico Oliari- Il Parere di PB
(14) L' uomo del Gambrinus di Camillo Carrea- Il Parere di PB
(15) Dal Bar al Binario 7 di Giuseppe Bonan- Il Parere di PB
>>Continua (click here)


 

Altre recensioni:





-

dal 28/03/2008
VISITE: 3171


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.