Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Il gruppo di Progetto Babele su Facebook
SCARICA GRATUITAMENTE LA RIVISTA IN FORMATO PDF ACQUISTA UNA COPIA STAMPATA DELLA RIVISTA SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Collabora con PB Cos'è PB?
TeleScrivente:    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine d’Arte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia “500 PAROLE”: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    Versante Ripido è morto? (27/09/2018)    Arriva Solaris, e ci (ri) porta i capolavori della fantascienza russa (08/05/2018)    Dopo quindici anni, chiude la rivista Segreti di Pulcinella (ma resta il BLOG) (03/05/2018)    [18/11/2018] 5 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    CartaBianca scadenza 2018-11-20    Premio Letterario Orizzonti scadenza 2018-11-20    Premio Poesia Di Liegro scadenza 2018-11-24    Rosso d'inverno scadenza 2018-11-30    LUCENERA scadenza 2018-11-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro    RECENSIONI     Capelli struggenti di Franz Krauspenhaar     L’incredibile vicenda che portò Jack Lanarco a salvare l’iperspazio da fine certa di Vincenzo Trama     Polaroid di Davide Rocco Colacrai     Ce sto io … poi ce sta De Niro - Mario Brega Biografia di Ezio Cardarelli     Breve inventario di un’assenza di Michele Paoletti    Il Parere di PB     Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi    La gallina volante di Paola Mastrocola    Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti     Rapsodia su un solo tema - Colloqui con Rafail Dvoinikov di Claudio Morandini    La vigilia di Natale di Maurizio Bassani    Articoli e saggi     La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”.     Joseph Conrad ovvero il mare professionale     Apollo e Dafne: Quando il marmo diventa carne     L´horror psicologico di Michele Pastrello     ANTONIO ALTOMONTE «emblematico ricostruttore di perdute dimensioni».    Racconti     La Strega di Marco R. Capelli     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi     Testamento di Antonio Sacco    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
     

Inserito il 08 Novembre 2018

Io, Daniela

di Daniela Giordano


Edizioni Il Foglio 2018
Prezzo 400 euro Pagine 18



(con la collaborazione di Gordiano Lupi e Roberto Poppi)

Daniela Giordano percorre un breve tratto di quella lunghissima strada che si chiama cinema italiano (1967-1980). E lascia il segno. Meno formosa (ma più bella e brava) di altre colleghe che imperversano nel periodo, non ama spogliarsi, ma lo fa con ironica eleganza quando il copione lo prevede. Commediante di razza, interpreta molti film divertenti, a volte migliori dei titoli imposti dalla produzione o distribuzione. Reginetta del western, si distingue da par suo anche in altri generi come l'avventuroso, il giallo e l'horror. Lavora con autori prestigiosi e validi mestieranti, che non sempre valorizzano le sue indubbie capacità recitative. Ma la sua presenza buca lo schermo, come si dice in gergo. Il cinema lo abbandona ancora giovanissima, quando si rende conto della brutta piega che sta prendendo. Percorre altri itinerari, che ama come ha amato il cinema. Così come noi abbiamo amato lei e questo bel libro di ricordi e approfondimenti cinefili.

Daniela Giordano è nata a Palermo. A 19 anni viene eletta Miss Italia 1966. Gli impegni del concorso la portano negli Stati Uniti e in Canada. Tornata in Italia, lavora subito nel cinema, teatro e televisione. Ha vissuto a Roma per quasi 20 anni interpretando spesso ruoli di primo piano in molti film (circa 40), la maggior parte dei quali in coproduzione con società estere. Tra i registi di rilievo: Dino Risi, Sergio Martino, Mario Bava, Paul Naschy, Giovanni Grimaldi, ma anche bravi "artigiani" come Ciorciolini, Fregonese, Zingarelli, Klimovsky, Caiano, B. Corbucci, Carnimeo, Olsen e tanti altri. I generi che frequenta con assiduità sono il western, la commedia cosiddetta eroticomica, il giallo e l'horror. Nel 2007 Rai 3 dedica un documentario alla sua avventura artistica e cinematografica. Inquisitión il suo miglior film come protagonista non è mai stato distribuito in Italia ma nel 2017 è stato riprodotto in DVD e Blu-Ray negli USA. Nello stesso anno anche i tedeschi ripropongono in DVD e Blu-Ray l'interessante Violenza contro la violenza (Blutiger Freitag), interpretato insieme a Raimund Harmstorf. Contemporaneamente intraprende strade diverse scrivendo articoli per giornali italiani e stranieri. Nel 1980 cessa definitivamente la carriera di attrice. Si occupa attivamente di ricerche di confine come la parapsicologia, l'ufologia e altri fenomeni insoliti. Una Foundation britannica la invita a tenere una conferenza a Londra e a Parigi solo per ‘addetti ai lavori’ internazionali. Nel 1999 vince un premio giornalistico negli Stati Uniti, scrive un trattato con uno scienziato in Nuova Zelanda, pubblica per 14 anni un Servizio Stampa e, tornata a Palermo, lavora per 18 anni nel campo degli impianti pubblicitari negli aeroporti. Nel tempo libero dipinge quadri ad olio.


Email: lupi@infol.it

 



Importante! I bandi e/o comunicati stampa qui riportati sono pubblicati sul sito di Progetto Babele gratuitamente ed a puro titolo di cortesia, nell'ottica di fornire un servizio culturale gratuito agli utenti del sito. Gli organizzatori dei vari concorsi/eventi/corsi etc. sono e restano gli unici responsabili della veridicità di quanto dichiarato, similmente è a loro che deve essere indirizzata qualsiasi richiesta di informazioni e/o chiarimento.

 

-

VISITE: 17


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.