Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    Eugraphia seleziona opere per ragazzi (da sei a quindici anni) (05/09/2019)    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    [19/10/2019] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    “Linee di Paesaggio” scadenza 2019-10-28    Concorso per artisti emergenti scadenza 2019-10-30    Motori & Passioni scadenza 2019-10-31    Ve- Leggiamo scadenza 2019-10-31    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    I Figli di Dio di Glen Cooper    La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Fonzo di Don pompeo Mongiello     Sembra avere un senso… di Carla Montuschi     Qualcosa è cambiato di Milos Fabbri     The Unknown Victim di John gerard Sapodilla     Identità riservata di Cinzia Baldini    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Arretrati
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
32 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
5 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

una tiepida serata di fine estate
di Claudia Girardi
Pubblicato su SITO


VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 3410
Media 80.43 %



Ore 17:20. Timbro il cartellino. Venti minuti oltre l’orario, giusto per non far vedere che sono lì, con l’orologio in mano, in attesa che una grigia giornata di lavoro finisca.
Fuori c’è ancora il sole, ma è un sole stanco che implora riposo.
Altri colleghi si avviano con indolenza verso le macchine, corpi trascinati senza vigore, sguardi spenti da una vita che ha scelto per loro. Entro nella mia auto e accendo la radio. L’ospite del giorno è un noto sommelier. Alzo il volume, io adoro il vino.
Le sue parole emanano energia alcolica. La soddisfazione di chi ama quello che fa.
E finalmente sorrido. A lui, alla vita, a questo vino meraviglioso di cui parla, dal gusto secco, armonico, vellutato. Ed è finita la stanchezza. La mia giornata comincia adesso.
Telefono a Giulio.
-Stasera andiamo in enoteca, ho appena sentito grandi cose di un vino che dobbiamo provare, passi alle nove? Baci.

Una tiepida serata di fine estate. L’enoteca del centro storico,quella piccola e intima, con la terrazza colma di fiori che si distende su un mare profondo e carezzevole. Questa sera c’è un concerto di musica jazz e una voce nera vibra cantando “Don’t worry ‘bout me”
Siamo seduti a un tavolo laterale, in penombra. Al centro una candela a illuminare una bottiglia di vino rosso, il Merlot che il mio amico radiofonico mi ha consigliato con tanto calore.
Giulio lo versa nei bicchieri con gesti esperti, io guardo i suoi movimenti leggeri, il modo in cui gusta il vino e si accende la sigaretta , i capelli lucidi che gli sfiorano le labbra socchiuse.
E un Fluido caldo travolge le dighe in un gioco di emozioni tattili.
E un profumo mi corre dentro sfiorando le mie resistenze mentali.
Io sono il vino che bevo, fine ed elegante, con un retrogusto di ciliegia e una delicata nota di vaniglia. Sono vellutata e morbida e fiera.
Lo sento mentre mi scivola dentro e cancella la stanchezza, la noia, la rabbia. Mentre mi sorride e sussurra silenzioso che non c’è tempo per perdersi nel non detto non vissuto non visto.
Scende e risale, e poi scende ancora. E’ una danza la sua, un rito tribale a cui non può sottrarsi, e io lo accompagno, ballo con lui e lo ringrazio.
Giulio avvicina un crostino alla mia bocca. Lo mordo, lui sorride, dice « E’ bello vederti mangiare.» .
E le sue dita ballano sulle mie labbra di ciliegia.
E affogano lungo il mio mare impetuoso.
Mi versa altro vino e beviamo in silenzio continuando a guardarci, a sorridere.
Allora chiudo gli occhi e penso che è proprio tutto lì, in quel momento, in una tiepida serata di fine estate, su una terrazza fiorita protesa nel golfo, davanti a un intenso Merlot.






© Claudia Girardi



Recensioni ed articoli relativi a Claudia Girardi

Nessun record trovato

Testi di Claudia Girardi pubblicati su Progetto Babele

(1) una tiepida serata di fine estate di Claudia Girardi - RACCONTO
(2) Sopravvivere a Taranto di Claudia Girardi - RACCONTO
(3) incontro con il rosso di Claudia Girardi - RACCONTO



>>ARCHIVIO RACCONTI
>>GLI AUDIOLIBRI DI PB



-

dal 2011-02-21
VISITE: 5248


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.