Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Il gruppo di Progetto Babele su Facebook
SCARICA GRATUITAMENTE LA RIVISTA IN FORMATO PDF ACQUISTA UNA COPIA STAMPATA DELLA RIVISTA SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Collabora con PB Cos'è PB?
TeleScrivente:    Arriva Solaris, e ci (ri) porta i capolavori della fantascienza russa (08/05/2018)    Dopo quindici anni, chiude la rivista Segreti di Pulcinella (ma resta il BLOG) (03/05/2018)    La biblioteca più alta del mondo (forse) (01/05/2018)    Lo stagno dei caimani - ritrovato il racconto perduto di Salgari (12/04/2018)    Il 12 Ottobre 2017 chiude i battenti la storica NETEDITOR (06/10/2017)    [23/05/2018] 14 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Giugno di San Vigilio scadenza 2018-05-25    La casa scadenza 2018-05-29     UN LIBRO NEL BORGO scadenza 2018-05-30    SELLION scadenza 2018-05-30    Terzo Premio Enzo Marchetti scadenza 2018-05-30    Racconti nella Rete scadenza 2018-05-31    Racconti nella Rete® 2018 scadenza 2018-05-31    Concorsi Letterari 2018 scadenza 2018-05-31    CITTÀ DEL GIGLIO scadenza 2018-05-31    Concorso degli Assi scadenza 2018-05-31    Poesie d'Amore scadenza 2018-05-31    Premio Vincenzo Asselta X ediz. del Pomarico Vivaldi Festival scadenza 2018-06-01    ANSELMO SPIGA scadenza 2018-06-04    MIMESIS scadenza 2018-06-04    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Presentazione del libro Nastradin - Nellambito delle attività interculturali (PRESENTAZIONE 2018-06-03)    AUDIOLIBRI     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro     L`ultimo di Giuseppe Foderaro letto da Luca Govoni    RECENSIONI     Laura Morante, in punta di piedi di Stefano Iachetti     Verde Limone di Marcial Gala     Quei gran pezzi dell'Emilia Romagna di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini     Memorie di un ragazzo di borgata di Mario Rosati     Amore incompatibile di Francesco Dell´Olio    Il Parere di PB     Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi    La gallina volante di Paola Mastrocola    Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti     Rapsodia su un solo tema - Colloqui con Rafail Dvoinikov di Claudio Morandini    La vigilia di Natale di Maurizio Bassani    Articoli e saggi     L´horror psicologico di Michele Pastrello     ANTONIO ALTOMONTE «emblematico ricostruttore di perdute dimensioni».     Il mondo poetico del calabrese Rocco Nassi     FRANCESCO PERRI (Careri 1885 – Pavia 1975): il primo scrittore antifascista della letteratura italiana e il primo cantore dell’emigrazione meridionale     La donna indiana tra letteratura e realtà. Anita Desai e Kamala Markandaya.    Racconti     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice     Lettera ad una cucciola di Cinzia Baldini    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Rodolfo Walsh (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi     Testamento di Antonio Sacco    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
Save the Children Italia Onlus
Angolo di SImone
L'angolo di SIMONE

La Rivista
PB numero 19
Progetto Babele n.19
Scarica GRATIS
Cart ARRETRATI
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
(consigli, indirizzi, dritte per aspiranti scrittori)
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
Agg. 23-05-2018 - 48 conc.
assaggi
Consigli di Lettura
Le Recensioni
     

The Blind Side
regia di John Lee Hancock
Pubblicato su SITO



Anno 2010 - USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue


Una recensione di Elisabetta Rotondi
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 6803
Media 80.03 %

I 'blind sides' sono le zone cieche nel football americano, quelle dove il quarterback regista della partita non può vedere ai lati, perciò necessita di un giocatore d'attacco che lo difenda dai placcaggi laterali degli avversari. Film del 2009, dal titolo emblematico per una storia vera che ha da sfondo quella della società americana divisa nettamente tra ricchi e poveri, 'lontani' nello stesso quartiere. Big Mike, ragazzone di colore, adolescente senzatetto di periferia verrà accolto in città da una ricca famiglia repubblicana. Grazie all'amore della sua nuova comunità, con sacrificio e lottando contro il dolore, potrà frequentare uno dei migliori college americani, diventando un grande giocatore di football.

Figlio di una tossicodipendente e di un padre che non ha mai voluto riconoscerlo, andando via pochi giorni dopo la sua nascita, Michael Oher trascorre la maggior parte del tempo per strada, tra teppisti e gang locali, risse ed episodi di bullismo. Un uomo di colore lo accoglie in casa sua per qualche giorno, ospitandolo sul suo divano, ma la moglie non acconsente a farlo restare lì a lungo. Big Mike, a soli diciassette anni, si ritrova per strada, ma una sera accadde qualcosa di davvero inaspettato. Sotto la pioggia, si dirige verso la palestra scolastica, quando un grosso BMW si ferma per farlo attraversare. Leigh Anne Tuohy, la madre di un suo compagno di scuola, gli chiede se avesse un posto dove stare quella notte usando l’espressione 'non provare a mentirmi', che sarà poi riutilizzata da Mike in un altro importante momento della storia. Quel gigante buono, che tutti evitavano e deridevano, da quella sera avrà un letto per la prima volta nella sua vita, ma soprattutto una famiglia. Sarà di fatti adottato e costantemente seguito dai genitori, superando il dolore anche grazie alla passione per lo sport. Otterrà buoni voti in tutte le materie e scoprirà il senso dell’essere amato. Il film termina con il ricordo di un altro ragazzo morto durante una rissa nella stessa strada in cui aveva abitato Mike. L’intera narrazione cinematografica fa riflettere sulle reali possibilità di togliere da quartierei poveri ragazzi come Michael Oher, adottandoli e dando loro fiducia.

Spettacolare è l'interpretazione di Sandra Bullock nel ruolo di Leigh Anne. L’attrice per questo ruolo ha ricevuto il premio Oscar 2010 come miglior attrice protagonista.


Una recensione di Elisabetta Rotondi





Recensioni ed articoli relativi a John Lee Hancock

Nessun record trovato

Testi di John Lee Hancock pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Elisabetta Rotondi

(3) Le brave ragazze combiano guai di Polly Williams - RECENSIONE
(4) Esco a fare due passi di Fabio Volo - RECENSIONE
(5) Mille splendidi soli di Khaled Hosseini - RECENSIONE
(6) Sillabario dei tempi tristi di Ilvo Diamanti - RECENSIONE
(7) Io e te di Niccolò Ammaniti - RECENSIONE
(8) Gioventù sprecata di M.Iezzi e T.Mastrobuoni - RECENSIONE

 

Altre recensioni:



-

dal 2012-02-10
VISITE: 13038


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.