Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Nasce una nuova ArtFanZine in Alessandria 2020 (02/04/2020)    Gorilla Sapiens, goodbye (Purtroppo) (29/01/2020)    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    Eugraphia seleziona opere per ragazzi (da sei a quindici anni) (05/09/2019)    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    [19/09/2020] 6 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Zona E-book scadenza 2020-09-20    Premio Città di Cava de' Tirreni scadenza 2020-09-26    C'era una volta un pediatra scadenza 2020-09-30    E quindi uscimmo a riveder le stelle scadenza 2020-09-30    “Appuntamento in nero” scadenza 2020-09-30    Premio Nazionale di Saggistica Storia del Mezzogiorno scadenza 2020-09-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Incontro con lo scrittore Enzo Randazzo - Sicilianità in Kaleidoscoipio (PRESENTAZIONE 2020-09-19)    AUDIOLIBRI     Reunion - Capitolo 00 Prologo di Dario Vergari letto da autore     Reunion - Capitolo 01 La Resi di Dario Vergari letto da autore     Reunion - Capitolo 02 Il meticoloso di Dario Vergari letto da autore     Reunion - Capitolo 03 Il secchione di Dario Vergari letto da autore     Reunion - Capitolo 04 The Lord is my shepherd di Dario Vergari letto da autore    RECENSIONI    I Figli di Dio di Glen Cooper    La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Foglio 19 Particella 35 di Giuseppe Antonio Martino     Sara Indiart di Jorge Edgardo López     Reunion - Capitolo 00 Prologo di Dario Vergari     Reunion - Capitolo 01 La Resi di Dario Vergari     Reunion - Capitolo 02 Il meticoloso di Dario Vergari    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Audiolibri
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
19 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
24 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Cinquanta minuti
di Anna De Paolis
Pubblicato su SITO


Anno 2009 - Gruppo Albatros Il Filo
Prezzo € 14,50 - 150 pp.
ISBN 9788856706420

Una recensione di Cinzia Baldini
UN SOLO VOTO AMMESSO
Riprova tra 24 ore
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 10639
Media 79.08 %



Cinquanta minuti

“… Lui mi aveva amato tanto, così come lo avevo amato io. Aveva operato un miracolo in nome di quell’amore che gli aveva consentito di aiutarmi, ma non sarebbe mai stato il mio uomo; non sarebbe mai stato vicino a me nei momenti in cui avrei desiderato sentire il calore di un abbraccio, la dolcezza di uno sguardo, la complicità di una parola d’amore… All’improvviso realizzai che non mi sarebbe stato più possibile contenere i miei sogni nella mia mente, ma che ora potevo provare a sentirli fremere sulla mia pelle…” Questo è l’ultimo paragrafo di “Cinquanta minuti” il romanzo d’esordio di Anna De Paolis, l’ultimo brano, di un diario “di viaggio” particolare. Non un viaggio reale, dove Marta, la protagonista, prende le valigie e parte per luoghi esotici e paradisi terrestri ma è un viaggio simbolico nei meandri più inaccessibili e imperscrutabili della psiche e dell’animo umano. Marta è una donna dei nostri giorni, una persona di cultura che sembra perfettamente integrata nella società in cui vive, con un lavoro gratificante anche se delicato come quello dell’insegnamento ai bambini delle scuole elementari. È anche una persona molto sensibile e questa sua estrema sensibilità la rende fragile ed estremamente vulnerabile. Infatti, dopo il parto, la donna va incontro ad una forte depressione e a crisi sempre più violente di attacchi di panico. Quando finalmente, con disperazione, prende coscienza che è intrappolata in un vicolo cieco e non riuscirebbe ad uscirne da sola, chiede aiuto ad uno psicoterapeuta. L’incontro tra il medico e la nuova paziente segna, per la donna, l’inizio del lungo viaggio che la porterà a ritrovarsi. Non sarà un percorso semplice, né privo di sofferenza anzi, al contrario, ogni piccola tappa conquistata, ogni minimo passo avanti compiuto, saranno conseguiti con estenuanti e lancinanti dolori fisici ma ancor di più psicologici. La meta finale sarà quella di acquisire la piena consapevolezza di sé, delle sue capacità ma anche dei suoi limiti e dei suoi difetti. Per troppi anni Marta si è annullata per gli altri autoconvincendosi che gli “avanzi” che amici, familiari e persino il marito lasciavano cadere dai loro piatti fossero amore e finalmente Alberto, lo psicologo che la cura, l’aiuterà a ridestarsi dal lungo letargo e a scrollarsi di dosso il fastidioso senso di inadeguatezza e impotenza che ne soffocava la vera personalità e le impediva di essere se stessa e di vivere la vita secondo le sue convinzioni ed i suoi ideali. Con l’aiuto del professionista, lentamente, ritroverà la serenità, la femminilità e riscoprirà la bellezza dell’amore. Sarà un amore idealizzato in quanto mai consumato fisicamente ma tenacemente vissuto a livello cerebrale, saranno fantasie sensuali, sogni erotici, oppure semplici emozioni e battiti di cuore che serviranno, però, a ridare speranza e fiducia ad una persona che, nonostante la giovane età, aveva smesso di credere nel futuro. Cinquanta minuti durano le sedute degli incontri terapeutici di Marta, cinquanta minuti vissuti intensamente, raccontati con sentimento, con rabbia, con affetto, con sfida tanto da permettere alla mente del lettore di entrare sulla stessa modulazione di frequenza della mente della donna. L’analisi a cui è sottoposta la protagonista diventa analisi anche per chi legge. L’affrancamento finale sarà il medesimo per entrambi. Emotivamente avvolgente è, anche, il linguaggio usato, il tono intimo e sussurrato con cui la De Paolis narra in prima persona le vicende della sua protagonista. La figura di Marta, risalta umanissima dalle pagine del romanzo e la crudezza con cui l’autrice ne mette a nudo l’anima, la viviseziona, la espone al giudizio del lettore è un atto di forza e di coraggio del quale ne va dato pieno merito all’esordiente De Paolis. Non un’entità astratta, quindi, ma un essere umano che con la sua complicata geometria emozionale potremmo ritrovare in una persona a noi vicina o addirittura, identificarci noi stessi. La depressione, infatti, una volta scatenata, non guarda in faccia a nessuno. Alberto, lo psicanalista pur essendo parte attiva nel racconto, resta una figura i cui soli contorni risultano ben definiti, il resto, ossia il carattere, la forte personalità, la perfetta professionalità, il carisma e la potente carica sensuale reale o immaginata sono messi a fuoco a rilento, capitolo dopo capitolo dalle parole e dai sogni di Marta. Il mio giudizio complessivo su questo lavoro è che si tratta di un romanzo di ottima fattura e la peculiarità di essere una narrazione introspettiva non ne riduce assolutamente il valore anzi, il modo con cui l’autrice è riuscita ad esteriorizzare i problemi della sua protagonista, trasformandoli da personali in universali lo promuovono da lettura di nicchia ad una di più ampio respiro. La prosa scorrevole, intensa, in alcuni passi accorata ed in altri poetica lo rendono fruibile da un vasto pubblico e non solo femminile. Di sicuro gli autori non possono scegliersi i lettori, ma chi sceglierà di leggere “Cinquanta minuti” non potrà negare di essere stato circuito da un carosello pulsante e scatenato di emozioni.


Una recensione di Cinzia Baldini






Recensioni ed articoli relativi a Anna De Paolis

(1) Cinquanta minuti di Anna De Paolis - RECENSIONE

Testi di Anna De Paolis pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Cinzia Baldini

(1) Epiphaino di Guglielmo Campione - RECENSIONE
(2) Ukemì di Pia Barletta - RECENSIONE
(3) Incunabolo di Riccardo Merendi- Il Parere di PB
(4) La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora - RECENSIONE
(5) Memorie di un ragazzo di borgata di Mario Rosati - RECENSIONE
(6) Il ritorno di Nibiru di Massimo Fratini - RECENSIONE
(7) Io sono respiro puro di Maria Fornaro - RECENSIONE
(8) Il lungo cammino del fulmine di Guglielmo Campione - RECENSIONE
(9) Brando Street. La scomparsa di una comparsa di Marisa Cecchetti - RECENSIONE
(10) L`odore della notte di Paolo DAnna - RECENSIONE
(11) Templar Order di Domizio Cipriani - RECENSIONE
(12) Il diciassettesimo Conte di Patrizia Marzocchi - RECENSIONE
(13) Le reliquie di Sarajevo di Paolo D Anna - RECENSIONE
(14) Malbianco di Sandro Capodiferro - RECENSIONE
(15) Il ponte delle Vivene di Davide Dotto - RECENSIONE
>>Continua (click here)


 

Altre recensioni:






-

dal 2010-03-06
VISITE: 14659


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali