© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Il gruppo di Progetto Babele su Facebook
SCARICA GRATUITAMENTE LA RIVISTA IN FORMATO PDF ACQUISTA UNA COPIA STAMPATA DELLA RIVISTA SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Contatta il WebMaster help&faq
 
 
PB NEWS:    [06/10/2017] Il 12 Ottobre 2017 chiude i battenti la storica NETEDITOR    [19/07/2017] Lacrime d’Inchiostro    [24/03/2017] L'editore più povero del mondo parla sul blog "La Casa di Carta"    [25/04/2015] Audio Antologia della Letteratura Italiana Vol. I e Vol. II    [13/12/2017] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Concorso Ritratti di Poesia.140 quinta edizione scadenza 2017-12-20    SanPellegrino Festival Nazionale di Poesia per e dei Bambini 2017-2018 scadenza 2017-12-16    ULTIMI INSERIMENTI SUL SITO AL 13/12/2017    Recensioni     Memorie di un ragazzo di borgata di Mario Rosati     Amore incompatibile di Francesco Dell´Olio     Andata e ritorno di Elena Ciurli     L´anno prossimo a Gerusalemme di Andrè Kaminski    Il ritorno di Nibiru di Massimo Fratini    Il parere di PB     Sesso, droga e rococò - Storia del falsetto dai castrati all di Massimo Di Vincenzo     C è un tempo per gioire, c è un tempo per patire di Manrico A.G. Mansueti     Papà mi presti i soldi che devo lavorare? di Alessia Bottone    Le rose di Eusebia di Claudio Secci    La lama nera di Dario De Judicibus    Articoli e saggi     L´horror psicologico di Michele Pastrello     ANTONIO ALTOMONTE «emblematico ricostruttore di perdute dimensioni».     Il mondo poetico del calabrese Rocco Nassi     FRANCESCO PERRI (Careri 1885 – Pavia 1975): il primo scrittore antifascista della letteratura italiana e il primo cantore dell’emigrazione meridionale     La donna indiana tra letteratura e realtà. Anita Desai e Kamala Markandaya.    Racconti     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice     Lettera ad una cucciola di Cinzia Baldini    AUDIOLIBRI     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro     L`ultimo di Giuseppe Foderaro letto da Luca Govoni    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Rodolfo Walsh (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi     Testamento di Antonio Sacco    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock    Una vita nel mistero (ITALIA 2010) regia di Stefano Simone    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix     Tapes (2008) - Alanis Morissette    IL FORUM DI PB    Ultimo topic: Friends bradycardia hypoechoic astigmatic population. inserito il 2017-12-12 (ultimo aggiornamento 2017-12-12)    Ultimo post: inserito da il 2017-12-12 sul topic Friends bradycardia hypoechoic astigmatic population.    
 
 
Email
PSWD
CONSIGLI DI LETTURA
Arretrati e copie stampate
PB International
PB Interactive
IN PRIMO PIANO


OnlineUtenti connessi: 11
Utenti collegati in chat 0

Dal 01/01/2003
questo sito ha generato
96.972.596
esposizioni

 
     

Ferro sette
di Francesco Troccoli
Pubblicato su SITO



Anno 2012 - Curcio
Prezzo € 15,90 - 319 pp.
ISBN 9788897508205

Una recensione di Gian filippo Pizzo
UN SOLO VOTO AMMESSO
Riprova tra 24 ore
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 5058
Media 79.76 %



Ferro sette

Francesco Troccoli ha pubblicato per Curcio Ferro Sette (319 p., € 15,90), romanzo  che a pochi mesi dall'uscita sta già avendo un buon successo.  Troccoli appartiene a quella schiera di scrittori che hanno una preparazione scientifica - come l'ingegnere Gadda o il chimico Primo Levi - ma nonostante ciò un approccio decisamente umanistico alla scrittura. E infatti laureato in farmacia e dopo aver  lavorato per una multinazionale del settore oggi traduce testi tecnici, e scrive. Di lui avevamo  apprezzato diversi racconti  soprattutto per la sua capacità di descrivere ambienti in maniera minuziosa e personaggi  molto credibili anche se inseriti  in contesti decisamente fantastici.

Il romanzo, Ferro Sette (è il nome della miniera su un pianeta lontano dove si svolge gran parte della vicenda), ha una trama che potrebbe sembrare già letta tante volte. Siamo in un lontanissimo futuro in cui l'umanità ha colonizzato numerosi pianeti nei quali si sono sviluppate civiltà differenti ciascuna con caratteristiche diverse, ma dove purtroppo restano i difetti tipici dell'umanità: cupidigia, sete di potere, vigliaccheria, sopraffazione, strapotere economico e così  via (ma per fortuna si sono conservati anche i pregi dei soliti pochi: altruismo, fiducia nel futuro, lealtà, amore,  generosità).  Il protagonista, Tobruk Ramarren, ex militare e attualmente cacciatore di taglie, viene inviato alla miniera che in qualche modo si è opposta al regime e la scoprirà diretta da un suo ex commilitone e grande amico, che è anche custode di un importante segreto e che sta progettando una rivolta dalla portata planetaria. Dopo aver vissuto per qualche tempo a Ferro Sette, Tobruk decide di non voler partecipare alla rivolta ma anche di non voler tradire i suoi nuovi amici e quindi fugge su un altro pianeta. Ma poi cambia idea e torna per partecipare alla rivoluzione.

Questa sintesi non rende giustizia al romanzo, che è ricco di ben altri e più profondi significati: c'è quello economico/sociale con la descrizione dell'assetto  della società futura, lo sfruttamento degli operai  e la necessità di una rivoluzione "dal basso",  c'è il percorso che segue il protagonista per arrivare alla piena conoscenza di sé (il classico romanzo di formazione, anche se il personaggio è già adulto), c'è la valutazione antropologica di un possibile sbocco futuro dell’uomo, ci sono personaggi disegnati vividamente e che si imprimono nella memoria del lettore, c'è l'aspetto tecnologico e c'è quello d'azione, unitamente a tanti altri spunti  minori ma non meno importanti... anzi, se una critica si può fare all'opera è proprio di aver tirato in ballo forse troppe cose e di non averle potute sviluppare adeguatamente. Ma non ha senso criticare quello che non c'è: godiamoci invece un'avventura ben congegnata, ben scritta, che fa riflettere e che al di là dell'ambientazione è adatto anche a chi non ama la famtascienza.


Una recensione di Gian filippo Pizzo






Recensioni ed articoli relativi a Francesco Troccoli

(1) Crisis di a cura di Alberto Cola e Francesco Troccoli - RECENSIONE
(2) Ferro sette di Francesco Troccoli - RECENSIONE

Testi di Francesco Troccoli pubblicati su Progetto Babele

(1) Il Guardiano di Francesco Troccoli - RACCONTO

Altre recensioni di Gian filippo Pizzo

(1) Karel Thole, pittore di fantascienza di Karel Thole - RECENSIONE


 

Altre recensioni:





-

dal 2012-06-29