Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Nasce una nuova ArtFanZine in Alessandria 2020 (02/04/2020)    Gorilla Sapiens, goodbye (Purtroppo) (29/01/2020)    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    Eugraphia seleziona opere per ragazzi (da sei a quindici anni) (05/09/2019)    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    [23/09/2020] 5 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Premio Città di Cava de' Tirreni scadenza 2020-09-26    C'era una volta un pediatra scadenza 2020-09-30    E quindi uscimmo a riveder le stelle scadenza 2020-09-30    “Appuntamento in nero” scadenza 2020-09-30    Premio Nazionale di Saggistica Storia del Mezzogiorno scadenza 2020-09-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Reunion - Capitolo 00 Prologo di Dario Vergari letto da autore     Reunion - Capitolo 01 La Resi di Dario Vergari letto da autore     Reunion - Capitolo 02 Il meticoloso di Dario Vergari letto da autore     Reunion - Capitolo 03 Il secchione di Dario Vergari letto da autore     Reunion - Capitolo 04 The Lord is my shepherd di Dario Vergari letto da autore    RECENSIONI    I Figli di Dio di Glen Cooper    La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Foglio 19 Particella 35 di Giuseppe Antonio Martino     Sara Indiart di Jorge Edgardo López     Reunion - Capitolo 00 Prologo di Dario Vergari     Reunion - Capitolo 01 La Resi di Dario Vergari     Reunion - Capitolo 02 Il meticoloso di Dario Vergari    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Seguici su YOUTUBE
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
19 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
24 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Lo stregone di Assisi. Il volto negato di San Francesco
di Armati Andrea
Pubblicato su SITO


Anno 2007 - Boopen
Prezzo € 10 - 150 pp.
ISBN 9788890388408

Una recensione di Katia Ciarrocchi
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 7200
Media 79.64 %



stregone di Assisi. Il volto negato di San Francesco;Lo

Chi era Giovanni di Pietro Bernardone?
Andrea Armati ripercorre la storia di San Francesco d'Assisi, racchiudendo il suo sapere in un saggio: "Lo stregone di Assisi. Il volto negato di San Francesco".
La parola "saggio" deriva dal latino exagium (da exigere, pesare). Di conseguenza il verbo "saggiare" è sinonimo di "soppesare", "valutare", "fornire prova" di qualche cosa. Armati è riuscito né "Lo stregone di Assisi" a esporre e spiegare fatti storici con aggiunta di interpretazione personale in una "discussione" tanto informativa quanto costruttiva per fare comprendere quanto la figura di Giovanni di Pietro Bernardone fosse pragmatica e mistica.
Il misticismo è una dottrina dell'esoterismo, dal greco mistikòs (misterioso) e myein (chiudere, tacere). E' la contemplazione delle cose spirituali ottenute con l'allontanamento da quelle materiali. In ambito cattolico, tra le personalità mistiche c'è senza dubbio Francesco D'Assisi.
Il libro ripercorre tutte le testimonianze a noi pervenute attraverso arte, scritti, leggende e quanto altro un lavoro meticoloso dell'autore che ci permette non solo di penetrare la vita di San Francesco, ma soprattutto di comprendere quali e quanti interesse avesse la chiesa nel sostenere una persona che avesse la grande capacità di parlare con gli uomini usando un linguaggio semplice, di facile comprensione, fatto di segni e simboli.
Ma partiamo dal titolo, perché Andrea Armati definisce San Francesco "Lo stregone di Assisi"?
Stregone è un termine in disuso che un tempo indicava chi aveva conoscenza delle arti mediche e magiche, oggi chiamato sciamano; un personaggio carismatico e rilevante, intorno al quale si sviluppa l'universo magico e spirituale di intere comunità. Chi meglio di San Francesco d'Assisi lo rappresenta?
"Il poverello riuscì a monopolizzare la scena del suo tempo perché il registro di cui si serviva era trasversale alla società e non circoscritto alle cattedre universitarie. Al contrario di molti altri protagonisti del cristianesimo, Francesco non si limitò a realizzare un'esperienza alternativa di fede, ma inventò un ‘format' facile da capire e immediato da riconoscere. La predica agli uccelli ("Andando il beato Francesco a Bevagna, predicò a molti uccelli; e quelli esultanti stendevano i colli, protendevano le ali, aprivano i becchi, gli toccavano la tunica; e tutto ciò vedevano i compagni in attesa di lui sulla via." Legenda maior (XII,3) di San Francesco), la quercia, la levitazione, le stimmate immagini che nessuno prima avrebbe mai associato a un santo - sono tutte novità introdotte da Francesco. Lo resero un leader perché la gente, ovunque fosse nata, era in grado di riconoscere il suo messaggio da immagini che solo al movimento francescano potevano appartenere".
Dalle fonti storiche che Armati riporta fedelmente ci appare un Francesco molto diverso da come noi lo abbiamo conosciuto, o meglio, da come hanno voluto che noi lo ricordassimo e venerassimo.
"L'11 novembre 1215, dinanzi a una schiera di prelati e nuovi predicatori, si era appena inaugurato il IV Concilio lateranense. Il papa in quell'occasione, pronunciando il sermone di apertura dei lavori, disse: ‹‹Siamo chiamati a riformare le nostre vite, a stare alla presenza di Dio come popolo giusto. Dio ci riconoscerà dal segno tau (San Bonaventura ci dice che Francesco aveva una devozione assoluta per la tau e spesso la raccomandava a tutti coloro che volevano intraprendere un vero cammino di fede verso Gesù Cristo) impresso sulle nostre fronti.›› Concludendo il suo discorso con una citazione da Ezechiele, il pontefice si augurava di essere lui stesso l'uomo vestito di lino che avrebbe passato in rassegna con una borsa da scriba al fianco tutta la Chiesa, segnando il sigillo sulla fronte delle persone convertite. (Cfr. Innocenzo III, Sermo VI (PL 217, 673-678)
San Francesco in quegli anni aveva seguito Innocenzo III come un'ombra - gli era accanto perfino sul letto di morte. Quando il numero dei suoi seguaci cominciò a crescere sensibilmente e importanti uomini politici si misero a corteggiarlo, il santo decise di attuare in prima persona il disegno del papa; e sia chiara una cosa: questa non fu una scelta dettata dall'umiltà. Se il poverello voleva rispettare davvero l'autorità del pontefice non si sarebbe mai permesso di tracciare la tau sul corpo dei convertiti, quello era un privilegio che spettava solo a Innocenzo III. Al contrario, Francesco dimostrò al pontefice di non di non avere bisogno di alcuna legittimazione temporale; infatti l'investitura della tau gli veniva direttamente da Dio e lui poteva permettersi di tracciare quella lettera ovunque
".
Perché la Chiesa permise molto? Cosa ci guadagnava?
San Francesco aveva il carisma e doti di un conduttivo, e fu un bravissimo "politico" del suo tempo.
Non vado avanti nel riassumere il saggio, credo che sia un libro da leggere e ognuno ne tragga poi le proprie conclusioni.
Un libro che merita, sia per l'esposizione sia per il contenuto senza tralasciare tutto il lavoro di ricerca capillare delle fonti storiche svolte dall'autore.

Note biografiche dell'autore:
Andrea Armati
nasce ad Assisi il 17 agoato 1986. Attualmente lavora a un'indagine storica sulle origini religiose dell'Umbria.


Una recensione di Katia Ciarrocchi






Recensioni ed articoli relativi a Armati Andrea

(1) Upui. L'arte della strega. L'opera di Nicolò Mulè di Armati Andrea, Mulè Nicolò, Bernini Sarah - RECENSIONE
(2) Lo stregone di Assisi. Il volto negato di San Francesco di Armati Andrea - RECENSIONE

Testi di Armati Andrea pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Katia Ciarrocchi

(1) Le stimmate dello sciamano. Il mito di san Francesco tra sangue e magia di Andrea Armati - RECENSIONE
(2) Il secondo libro di Scyra di Umberto Bartoli - RECENSIONE
(3) Doppio ritratto di Alberto Carollo - RECENSIONE
(4) La Cattedrale della memoria di Jack Dann - RECENSIONE
(5) I ragni zingari di Nicola Lombardi - RECENSIONE
(6) Velina e calciatore, altro che scrittore! di Gordiano Lupi - RECENSIONE
(7) Upui. L'arte della strega. L'opera di Nicolò Mulè di Armati Andrea, Mulè Nicolò, Bernini Sarah - RECENSIONE
(8) Racconto d'Inverno di Leonardo Bonetti - RECENSIONE
(9) Il fiore degli abissi di Leonide Bartarelli - RECENSIONE
(10) Le vere fiabe dei fratelli Grimm di Dario Amadei - RECENSIONE
(11) Rossovermiglio di Benedetta Cibrario - RECENSIONE
(12) Frank Miller. Matite su Hollywood di Valentino Sergi - RECENSIONE
(13) Il segreto nella Fiamma di Massimo Vassallo - RECENSIONE
(14) Processo agli Scorpioni di Jasmina Tesanovic - RECENSIONE


 

Altre recensioni:






-

dal 2008-12-14
VISITE: 14294


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali