Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    Eugraphia seleziona opere per ragazzi (da sei a quindici anni) (05/09/2019)    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    [20/09/2019] 6 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Mondo Artigiano scadenza 2019-09-20    360 Autori per tutto l’anno scadenza 2019-09-21    Fiori d'Inverno scadenza 2019-09-28    Tema: “Lo scrittore Michele Malanca attraverso la sua ultima opera: Storia di Andrea Pagani e altri racconti” scadenza 2019-09-30    Mario Zanaria scadenza 2019-09-30    PREMIO LETTERARIO DAUNIA&SANNIO scadenza 2019-09-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    CartaCarbone Festival Letterario Autobiografia e dintorni 2019 | Presentazione della sesa edizione - Treviso, Sabato 21 Settembre 2019, ore 11, Chiesa di San Teonisto (FESTIVAL LETTERARIO 2019-09-21)    PAT - Percorsi di Avvicinamento al Teatro - II edizione - 6 incontri, tutti gratuiti (Roma) (NOSCELTA 2019-09-26)    Festival Letterario CartaCarbone “Autobiografia e dintorni” - Sesta Edizione (NOSCELTA 2019-10-13)    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    I Figli di Dio di Glen Cooper    La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Identità riservata di Cinzia Baldini     Come una madre di Maria cristina Piazza     Mio figlio e Bukowski di Massimo Martinelli     Un Brandello di storia di Alessio Salerno     Teoria degli Implosivi e degli Esplosivi di Mauro Moscone    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Arretrati
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
27 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
3 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Sizilianische Weltanschauungen
di Salvatore Giordano
Pubblicato su SITO


Anno 2009 - Edizioni Carlo Amore
Prezzo € 12,00 - 130 pp.
ISBN 9788887958638

Una recensione di Luigi Panzardi
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 4598
Media 79.85 %



Sizilianische Weltanschauungen

Sizilianische Weltanschauungen Visioni del mondo dall'isola del sole di Salvatore Giordano Edizioni Carlo Amore euro 12,00 Lo scambio dei ruoli divide in due parti la raccolta che definirei, con precisa intenzione, di studi narrativi. Il primo racconto ha per protagonista il Nuccio, che inviato ad intervistare Zi Fortunello orefice da una radio locale, ne diventa amico e confidente, fino quasi a dimenticare lo scopo primario; viene, infatti, affascinato dalla personalità del vecchio bacucco, che ha, in realtà, alle spalle una vita da trovatello, affidato dapprima all'amore pietoso (e talvolta lubrico) delle suore, poi ad un collegio di preti dove viene blandito dalle cure carnali di un istitutore, e che, ormai grandicello, trova collocazione presso il titolare dell'oreficeria al quale succede, dopo la morte di costui, nella proprietà del negozio. La storia si svolge in una atmosfera di semplice calda freschezza, contrasto gradevole tipico del luogo, come lo inzuppare una calda brioche in una fredda "granita di gelsi", sempre venata per di più da una ironia sottile e amorevole, che è l'atteggiamento costante dell'autore nei confronti della propria terra, un amore donato con criticità, di cui lo stile agrumato svela le sfumature, anche le più aspre. Giunti alla fine, sembra che il racconto, come sarebbe naturale, abbia avuta la sua vita e la sua debita conclusione. Sembra. Anche le vicende che animano gli altri episodi appaiono talvolta dilatarsi fino a raggiungere le regioni dell'irreale, perché le storie (sempre di storie si tratta) nascono dalla forte capacità di fantasticare dell'autore, ma prendono terrena consistenza nell'atmosfera peculiare della Sicilia, forte e pur rarefatta, mossa da variabile lentezza dei siciliani, nei quali i confini intellettuali dei concetti sfumano, diventano "opinabili punti di vista". Le vie del dolore e del godimento di un popolo vengono ripercorse con una fine sensibilità psicologica che giunge a riprodurre visivamente sentimenti e modi di vivere esclusivi e contagiosi. Stili di vita che corrompono e infettano di sé anche le personalità più metalliche, come quella dello zurighese nel racconto "Il passo carrabile", o lo "scarrozzo", passaggio che nel piccolo paese di Convicino non ha bisogno dell'autorizzazione comunale per essere lasciato libero dalle macchine in sosta. Pure da una perfetta miscela della realtà concreta dei paesaggi siciliani con spunti di pura fantasia nasce la figura di un Bakunin isolano, cultore e insegnante di storia del cinema, anche questo, come l'originale, anarchico e vivente a suo modo, personalità provvisoriamente accennata in un gioco delle parti che continuerà e si completerà nella seconda parte della raccolta, quando la "chjna" sarà passata. Avverrà dopo la lettura di un ardente pamphlet la sorpresa: la piena è passata, i giunchi si rialzano ed ecco apparire l'altra sponda del fiume, quasi speculare, eppure diversa. Uno dopo l'altro i racconti si riaprono, le singole vicende riprendono a maturare, i protagonasti dei primi diventano comparse, o quasi, in questi secondi, in una ripresa della stessa vita rivista e rivissuta però da altri occhi. Ma perché questa sorpresa tale rimanga per il lettore, mi corre l'obbligo di fermarmi qui.


Una recensione di Luigi Panzardi






Recensioni ed articoli relativi a Salvatore Giordano

(1) Sizilianische Weltanschauungen di Salvatore Giordano - RECENSIONE

Testi di Salvatore Giordano pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Luigi Panzardi

(1) Il Cerchio infinito - Poesie di Renzo Montagnoli - RECENSIONE


 

Altre recensioni:






-

dal 2010-01-22
VISITE: 9959


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.