Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine d’Arte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia “500 PAROLE”: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    Versante Ripido è morto? (27/09/2018)    Arriva Solaris, e ci (ri) porta i capolavori della fantascienza russa (08/05/2018)    Dopo quindici anni, chiude la rivista Segreti di Pulcinella (ma resta il BLOG) (03/05/2018)    [10/12/2018] 6 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Un racconto da leggere insieme scadenza 2018-12-15    Riscontri letterari scadenza 2018-12-15    Antonio Mesa Ruiz scadenza 2018-12-15    SS. Faustino e Giovita scadenza 2018-12-15    Ritratti di Poesia.280: la poesia all’epoca di Twitter. scadenza 2018-12-20    Concorso Letterario Tre Colori scadenza 2018-12-20    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    La Rocca dei Poeti - IV edizione Festival di poesia (FESTIVAL 2018-12-15)    AUDIOLIBRI     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro    RECENSIONI     Epiphaino di Guglielmo Campione     Fermento di Falesia di Stefano Giannotti     Guida ai cantautori italiani - Gli anni Settanta di Mario Bonanno     Epiphaino di Guglielmo Campione     Nuda Poesia (Poésie Dénudée) di Greta Cipriani    Il Parere di PB     Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi    La gallina volante di Paola Mastrocola    Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti     Rapsodia su un solo tema - Colloqui con Rafail Dvoinikov di Claudio Morandini    La vigilia di Natale di Maurizio Bassani    Articoli e saggi     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato     La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”.     Joseph Conrad ovvero il mare professionale     Apollo e Dafne: Quando il marmo diventa carne     L´horror psicologico di Michele Pastrello    Racconti     La Strega di Marco R. Capelli     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi     Testamento di Antonio Sacco    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Arretrati
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
48 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
11 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Marco R. Capelli

WEIRD TALES


Nel 1923, J.C. Henneberger fondo' Weird Tales--The Unique Magazine. Sulle sue pagine hanno scritto autori come H.P.Lovecraft, Clark Ashton Smith, Robert Howard, Robert Bloch, Ray Bradbury, Fritz Leiber, Theodore Sturgeon e persino Tennessee Williams.
In 30 anni di storia questo pulp-magazine ( il nome "pulp" deriva dal nome della carta, della peggiore qualita', normalmente usata per le riviste a basso prezzo ) ha pubblicato alcune delle piu' affascinanti ed originali storie del terrore e della fantascienza mai scritte. Molte delle quali non sono mai piu' state ristampate ed esistono ormai, soltanto, nelle poche copie gelosamente custodite da appasionati collezionisti.

Il primo numero di Weird Tales vide la luce nel Marzo del 1923. Per usarelle parole di Henneberg, la rivista era stata fondata per dare agli autori"un media dove esprimersi con piena liberta' a tutto beneficio della letteratura".

Fin dall'inizio fu chiaro che la personalita' della rivista era qualcosa di unico e mai visto prima. Poeti ed autori appassionati od ossessionati dalla ricerca del proprio lato oscuro, avevano trovato il loro mezzo di espressione. Henneberger stesso era un viscerale appassionato delle opere di Poe.
la qualita' delle opere, va detto, era a dir poco altalenante, eppure, occasionalmente, qualche vero capolavoro faceva la sua apparizione tra le pagine di Weird Tales, e' il caso di "A Square of Canvas" di Anthony M. Rud o di "The Basket" di Herbert J. Mangham.
.
Ma, certamente, la grande scoperta della rivista fu l'uomo che Stephen King ha chiamato "Il principe barocco di Weird Tales" : il visonario H.P. Lovecraft creatore del ciclo di Cthulhu e di indimenticabili invenzioni quali il Necronomicon il libro maledetto che non deve essere visto da occhi umani. Lovercraft stesso incoraggio' altri autori ad usare le sue creazioni in ungioco letterario che confonde I lettori sino a farli dubitare della reale esistenza di una qualche Religione degli Antichi.
L'eta' d'oro.
Dopo 14 numeri di qualita' variabile, il redattore capo Baird fu sostituito da Farnsworth Wright, che aveva cooperato sino ad allor ain qualita' di lettore dei manoscritti. Con Wright, ricordato come un uomo alto e magro afflitto dalmorbo di parkinson, Weird Tales inizio' la sua epoca aurea, pubblicando alcune delle piu' strane ed originali storie mai presentate al pubblico di lingua inglese.
Sebbene a Wright vada riconosciuto il merito di avere realmente creato quel paiolo ribollente di visioni poetiche e surreali che fu Weird Tales, egli fu anche responsabile del rifiuto di alcune storie destinate a diventare classici. In particolare rifiuto' alcuni degli ultimi lavori di Lovecraft contribuendo ad aggravare la depressione di questo autore ed a convincerlo ad abbandonar ela produzione lettereraria. Ironicamente, quando la fama di Lovecraft inizio' a diffondersi ( dopo la sua morte avvenuta nel 1937 ) la rivista dovette comprare e ripubblicare tutta la sua produzione per soddisfar ele pressanti richieste dei lettori.
Altri autori pubblicati durant ela gestine Wright furono : Clark Ashton Smith, Robert Howard, Robert Bloch, Manly Wade Wellman, Donald Wandrei, e persino Tennessee Williams ( la cui prima opera pubblicata fu proprio "The Vengeance of Nitocris" apparso su Weird Tales )
Il Declino
Problemi finanziari funestarono tutta l'esistenza di Weird Tales ( a dispetto del valore letterario e dell'unicita' ). Anche la salute di Wright andava peggiorando ed egli fu sostituito nel 1940, a pochi mesi dalla morte, da Dorothy McIlwraith che, pur avendo buone capacita', mancava dell'intuito di Wright e dovette confrontarsi con una drammatica riduzione del budget per l'acquisto delle storie. Molte degli autori classi d'altra parte, erano morti o erano passati a lavori meglio pagati. McIlwraith dovette basare la produzione su ristampe di vecchie storie e falli' nella ricerca di una nuova generazione di scrittori. O forse, semplicemente, I tempi ernao cambiati. Cio' non ostante, durante la sua direzione apparvero storie di autori come Ray Bradbury, Fritz Leiber, Richard Matheson, Theodore Sturgeon, e Joseph Payne Brennan.
L'ultimo numero di Weird Talesvide la luce nel Settembre del 1954.
Molte delle storie non sono mai piu' state pubblicate ed esistono al mondo solo una dozzina di collezioni complete della rivista. Sempre piu' fragili per via della qualita' della carta usata, quella stessa carta che, sbriciolandosi, odora di cannella e legno di sandalo. Che sia il profumo dei sogni quando si trasformano in polvere?

VISITE: 8170

© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.