© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Il gruppo di Progetto Babele su Facebook
SCARICA GRATUITAMENTE LA RIVISTA IN FORMATO PDF ACQUISTA UNA COPIA STAMPATA DELLA RIVISTA SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Contatta il WebMaster help&faq
 
 
PB NEWS:    [24/03/2017] L'editore più povero del mondo parla sul blog "La Casa di Carta"    [13/06/2012] Terremoto in Emilia - sospensione temporanea attività Progetto Babele    [18/03/2012] Novità in arrivo per le edizioni Anordest    [13/10/2011] Il cacciatore di titoli    [25/06/2017] 8 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Grani d Autore scadenza 2017-07-02    ULTIMI INSERIMENTI SUL SITO AL 25/06/2017    Recensioni     Angelo SenzaDio di Carmelo Musumeci     Io sono respiro puro di Maria Fornaro     Il lungo cammino del fulmine di Guglielmo Campione     È vero che il giorno sapeva di sporco di Mario Bonanno     Brando Street. La scomparsa di una comparsa di Marisa Cecchetti    Il parere di PB     Papà mi presti i soldi che devo lavorare? di Alessia Bottone    Le rose di Eusebia di Claudio Secci    La lama nera di Dario De Judicibus    Le coincidenze necessarie di Patrizia Marzocchi    Il 18° vampiro di Claudio Vergnani    Articoli e saggi     ANTONIO ALTOMONTE «emblematico ricostruttore di perdute dimensioni».     Il mondo poetico del calabrese Rocco Nassi     FRANCESCO PERRI (Careri 1885 – Pavia 1975): il primo scrittore antifascista della letteratura italiana e il primo cantore dell’emigrazione meridionale     La donna indiana tra letteratura e realtà. Anita Desai e Kamala Markandaya.     L'esclusa di Luigi Pirandello    Racconti     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice     Lettera ad una cucciola di Cinzia Baldini    AUDIOLIBRI     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro     L`ultimo di Giuseppe Foderaro letto da Luca Govoni    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Rodolfo Walsh (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi     Frantumi di Edoardo Firpo     Ricordo di Edoardo Firpo     Gioco di Edoardo Firpo    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock    Una vita nel mistero (ITALIA 2010) regia di Stefano Simone    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix     Tapes (2008) - Alanis Morissette    IL FORUM DI PB    Ultimo topic: Loose full-grown galleries inserito il 2017-06-25 (ultimo aggiornamento 2017-06-25)    Ultimo post: inserito da il 2017-06-25 sul topic Loose full-grown galleries    
 
 
Email
PSWD
CONSIGLI DI LETTURA
Arretrati e copie stampate
PB International
PB Interactive
IN PRIMO PIANO


OnlineUtenti connessi: 7
Utenti collegati in chat 0

Dal 01/01/2003
questo sito ha generato
96.063.740
esposizioni

 
     

Adam Smith: un problema di interpretazione
a cura di Emanuela Ferrari
Pubblicato su SITO



VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 8874
Media 79.36 %

Articoli

Nel 1776 Adam Smith scrive An Inquiry into the Nature and Causes of the Wealth of Nations, un trattato economico in cui descrive l'interesse personale, come unica motivazione che muove le azioni umane, e l'uomo come "essere economico". Il contenuto dell'opera rivela inoltre che l'autore, essendo principalmente un filosofo morale, è anche un buon conoscitore della scienza economica e sostenitore del liberismo economico creando così un contrasto con quanto esposto nell'opera edita qualche anno prima, nel 1759: Theory of moral sentiments. In tale scritto la simpatia risulta essere il sentimento che rende l'individuo un "essere etico" in quanto riesce a partecipare ai sentimenti altrui. L'empatia quindi non è altro che una caratteristica umana innata.
L'antitesi emersa tra i contenuti delle due opere principali ha favorito la nascita dell'Adam Smith problem. Nel Bicentenario della pubblicazione dell'opera economica, nel 1976, vari studiosi hanno sottoposto ad esame esegetico gli scritti smithiani, ponendo l'accento anche su quelli di carattere secondario, per avere una visione più completa. I saggi giovanili, anche se frammentari; Lectures on Rhetoric and Belles Lettres, Essays on Philosophical Subjects e Lectures on Jurisprudence hanno evidenziato le influenze di luoghi e di persone: come l'amico David Hume e il professore di filosofia morale Francis Hutcheson.
Alcuni intellettuali hanno sostenuto la tesi della inconciliabilità dei contenuti trattati dal filosofo scozzese. Si ricordano Viner e Knies, i quali attribuiscono all'età matura delle considerazioni distanti dalla prima gioventù. Ci sono poi delle spiegazioni evidenziate da un nutrito gruppo di intellettuali, tra i quali emerge la figura di MacFie, i quali prendono le distanze dall'Adam Smith problem, anzi lo negano in quanto la vita di Smith è sempre stata orientata ad uno studio "a tutto tondo" della natura umana mettendo in risalto tutte le sue possibili sfaccettature. L'individuo è "essere etico" tramite il sentimento simpatetico che lo rende partecipe della fortuna e sfortuna altrui, ma anche quando è "essere economico" diviene comunque etico per opera della "mano invisibile" (invisible hand) che dirige le sue azioni, inizialmente volte all'interesse individuale, per ri-orientarle al benessere diffuso.
I due scritti principali necessitano di una lettura congiunta, e non separata, per comprendere il vasto panorama di studio su cui interviene ed "agisce" la figura del filosofo scozzese definito un cultore della libertà in tutte le sue forme e manifestazioni; il liberalismo politico esprime l'apice congiungendosi al liberismo economico. Il filosofo-economista ha cercato di evidenziare questo legame.
I recenti dibattiti considerano superate le dispute precedenti e tendono a concentrarsi su dinamiche legate al contesto storico, al territorio in cui visse, al ruolo della Chiesa presbiteriana e all'ambito accademico di cui fu parte integrante quindi si pone l'accento sull'Illuminismo e sul Rinascimento scozzese con riferimento alla Scozia dove la Kirk ha dominato sul territorio, dettandone la "politica" e sulle docenze universitarie quasi fino alla fine del secolo XVIII.

© Emanuela Ferrari



Recensioni ed articoli relativi a Adam Smith

(1) Adam Smith: pensiero ed opere a cura di Emanuela Ferrari - ARTICOLO
(2) L'ozio: tra antichità e contemporaneità... a cura di Emanuela Ferrari - ARTICOLO
(3) Adam Smith: un problema di interpretazione a cura di Emanuela Ferrari - ARTICOLO


Recensioni ed articoli relativi a Emanuela Ferrari

Nessun record trovato

Testi di Emanuela Ferrari pubblicati su Progetto Babele

(1) Il generale De La Moriciére una vita per la causa pontificia di Massimo Coltrinari - RECENSIONE
(2) Liberarsi dai condizionamenti di Krishnamurti - RECENSIONE
(3) Io e te di Niccolò Ammaniti - RECENSIONE
(4) L'erede del templare di Jan Guillou - RECENSIONE
(5) Nuovi segni dei tempi di Camillo Ruini - RECENSIONE
(6) La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano - RECENSIONE
(7) Adam Smith: pensiero ed opere a cura di Emanuela Ferrari - ARTICOLO
(8) L'ozio: tra antichità e contemporaneità... a cura di Emanuela Ferrari - ARTICOLO
(9) Adam Smith: un problema di interpretazione a cura di Emanuela Ferrari - ARTICOLO
(10) Distruzione e conservazione. La tutela del patrimonio artistico durante la prima guerra mondiale. di Giuseppe Talamo - RECENSIONE


>>ARCHIVIO ARTICOLI

>>Archivio vecchi articoli (fno al 21/05/2007)

 

 





-

dal 2009-11-28
VISITE: 20069