Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    Eugraphia seleziona opere per ragazzi (da sei a quindici anni) (05/09/2019)    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    [15/11/2019] 2 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Raccontami, o Musa... scadenza 2019-11-15    Nika Georgievna Turbina 1974 - 2002 scadenza 2019-11-20    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    I Figli di Dio di Glen Cooper    La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Fonzo di Don pompeo Mongiello     Sembra avere un senso… di Carla Montuschi     Qualcosa è cambiato di Milos Fabbri     The Unknown Victim di John gerard Sapodilla     Identità riservata di Cinzia Baldini    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Seguici su YOUTUBE
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
30 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Maternità
traduzione a cura di Maria giovanna Varasano
Pubblicato su SITO


VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 8125
Media 79.94 %

Having Given Birth

for the first time

my body comes back
to itself

Spine, half
a wish bone
doubles back
victorious

Stretch marks on my breasts
fade pale
as milk

Around my head songs
from my childhood quiver
like moths, they ask
to be taken back
they ask forgiveness
for having been gone so long

Through my own lips
my mother’s voice
sings my daughter to sleep

When she sleeps
at my breast, I become
the oldest person
I have ever known
I am younger than I can remember.

 

Maternità

Per la prima volta
il mio corpo ritorna
com'era

La schiena, simile alla metà
dell'osso dei desideri,
si raddrizza trionfante

Le smagliature sul mio seno
diventano chiare 
come latte

Nella mia testa le canzoni
della mia infanzia
vibrano
come falene, chiedono
di essere riaccolte
chiedono perdono
per essere state via così a lungo

Attraverso le mie labbra
la voce di mia madre
canta per addormentare mia figlia

Quando dorme 
sul mio seno, divento
la persona più vecchia
che abbia mai conosciuto
sono più giovane di quanto possa ricordare.

 

"Having given Birth" è una poesia della poetessa e scrittrice americana Ingrid Wendt e fa parte della raccolta "Moving the House". La poesia è interessante perchè ci consente di entrare nell'universo femminile e in particolare in un momento fondamentale nella vita di una donna che è quello della maternità. La donna protagonista della poesia, dopo la nascita del suo bambino ritorna all'origine e alla sua infanzia e questo ritorno è l'emblema dell'origine di tutte le cose.

Nella poesia compare il termine inglese "Wishbone" che ho tradotto "Osso dei desideri". Nella cultura anglosassone c'è la consuetudine di conservare e di essiccare l'osso (Furcula) dei volatili che è un osso con due estremità. Dopo averlo essiccato, due persone formulano un desiderio e tirano le due estremità da parti opposte. Chi otterrà la parte più lunga sarà il vincitore e il suo desiderio verrà esaudito. Ora, nella poesia, la poetessa usa wishbone come metafora della spina dorsale (Backbone) che è la parte più lunga e quindi vincitrice. Il desiderio che verrà esaudito, in questo caso, è quello di dare alla luce un bambino. 

[In my poem, the wishbone is a visual metaphor for the spine (backbone), which is long, like the one half -- the winning half -- of the breastbone, and the wish I made came true: I am the winner, I am victorious: I have a beautiful baby. ]

Autore: aternità
Traduzione a cura di Maria giovanna Varasano



Recensioni ed articoli relativi a aternità

(1) Il 18° vampiro di Claudio Vergnani- Il Parere di PB
(2) Maternità trad.di Maria giovanna Varasano - TRADUZIONE
(3) La mancata maternità di Oriana Fallaci a cura di Anna rosa Sanseverino - ARTICOLO
(4) Eternity di Maizel Rebecca - RECENSIONE
(5) Profumo d'incenso di Valentina Bellettini - RECENSIONE
(6) Pietro dei colori di Normanna Albertini - RECENSIONE
(7) Disìo di Silvana Grasso - RECENSIONE
(8) Considerazioni intorno al Graal a cura di José Sarzi Amade e Leonor Taiano Campoverde - ARTICOLO
(9) A cuore scalzo - La vita negata di Antonia Pozzi a cura di Anna Maria Bonfiglio - ARTICOLO
(10) I Seguaci del Male di Pietro Giovani - RECENSIONE
(11) Lucio Piccolo di Calanovella: Il mirabile gioco a nascondere d'un gran signore a cura di Tea Ranno - ARTICOLO
(12) Vergogna di John Maxwell Coetzee (trad.G.Bona) - RECENSIONE
(13) Il paesaggio nel cinema a cura di Alessio Poggioni - ARTICOLO
(14) Gaetano Ravizza: il poeta randagio a cura di Pierpaolo Pracca e Francesca Lagomarsini - ARTICOLO
(15) Il romanzo della mia vita di Leonardo Padura Fuentes - RECENSIONE

Recensioni ed articoli relativi a Maria giovanna Varasano

Nessun record trovato

Testi di Maria giovanna Varasano pubblicati su Progetto Babele

(1) Maternità trad.di Maria giovanna Varasano - TRADUZIONE
(2) Aver Partorito. Aridità di Maria giovanna Varasano - POESIA
(3) W.T.Vollmann: X Ray Visions trad.di Maria giovanna Varasano - TRADUZIONE


>>ARCHIVIO TRADUZION

>>GLI AUDIOLIBRI DI PB



-

dal 2014-08-09
VISITE: 4643


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.