Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    Progetto Babele Speciale Autunno 2021 - Ora disponibile in formato cartaceo (20/10/2021)    Foglio Letterario n.21 ON LINE - AUTUNNO DEI LIBRI (13/10/2021)    PB AUDIOLIBRI Presenta Incendio nell'oliveto di Grazia Deledda (10/10/2021)    Progetto Babele 7 di nuovo disponibile in formato cartaceo (30/08/2021)    [25/10/2021] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    LA VOCE DEI LUOGHI scadenza 2021-10-26    Luigina Parodi 2021 - X Edizione scadenza 2021-10-29    VICTORIA 3.0 Premio Letterario scadenza 2021-10-31    "I Versi non scritti" scadenza 2021-10-31    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Il vecchio della montagna - Capitolo 01 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 03 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 02 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 04 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Strani amori di Barbara Becheroni     L’aritmetica del noi di Paquito Catanzaro     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Maurizio Salabelle (1959-2003) La narrativa italiana nel segno del surreale     Il vecchio della montagna     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo    Racconti     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini     Trapianto di Carlotta Reboni    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     Ritornerà? di Elisa Negri     Sono qui di Elisa Negri     Biglie di Marco Pataracchia     Nelle mie terre di Marco Pataracchia     Paura di volare- di Catia Capobianchi    Cinema     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock    Musica     Le rose e il deserto, un progetto artistico di Luca Cassano che nasce da Pisa (2021) - Luca Cassano     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Audiolibri
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
13 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
40 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Cesare Pavese
(1908-1950)


Cesare Pavese, nato a Santo Stefano Belbo, un paesino delle langhe cuneesi, nel 1908, morto a Torino nell'agosto 1950. Perse il padre in tenera età, e fu educato rigidamente dalla madre, con la
quale ebbe un rapporto difficile. Queste vicende personali, secondo l'amico Davide Laiolo, che descrisse vita e personalità di Pavese nel suo "Il vizio assurdo", contribuirono alla formazione del suo carattere particolarmente introverso e scontroso.
Educato al liceo D'Azeglio di Torino, ebbe tra i professori Augusto Monti, un fine letterato piemontese che non nascondeva la sua avversione al fascismo, e divenne antifascista egli stesso, come molti degli allievi di Monti, come Massimo Mila, Leone Ginzburg e Norberto Bobbio. Laureato giovanissimo in lettere (1930) con una tesi su Walt Whitman, cominciò a vivere di lezioni private e traduzioni, finché divenne collaboratore della casa editrice Einaudi dalla sua fondazione nel 1933. Venuto in sospetto al governo fascista, fu condannato a tre anni di confino a Brancaleone in Calabria nel 1935: ne scontò poi meno di uno, avendo ottenuto la grazia.
Poco dopo il suo rientro del confino, esce il suo primo libro di poesie, Lavorare stanca, che viene pubblicato in diverse edizioni, ma non ottiene il successo che Pavese sperava. Durante la guerra si trova a Roma per conto di Einaudi, ma preferisce ben presto ritirarsi in Monferrato, per sfuggire agli orrori del conflitto: in questo ritiro nascono le idee per le sue opere migliori, uscite nel dopoguerra, Dialoghi con Leucò e La casa in collina. Tuttavia la depressione, che l'aveva già colpito durante l'adolescenza, non gli dà tregua, invadendo le sue giornate con maggiore frequenza. Riprende il lavoro con Einaudi, ottenendo inoltre il Premio Strega nel 1949 con La bella estate, e scrivendo anche La luna e i falò, considerato il suo racconto più maturo stilisticamente. Si uccide a Torino, all'albergo Roma, dopo l'ultimo fallimento sentimentale.
Nel suo diario, il "Mestiere di vivere", pubblicato postumo, Pavese si sofferma anche sulle proprie varie vicende sentimentali, dall'amore per la donna dalla voce rauca, all'amicizia per Fernanda Pivano, fino all'ultima sfortunata storia con un'attrice americana, ritratta nelle ultime poesie di Verrà la morte e avrà i tuoi occhi, uscite ugualmente postume.

(c) Carlo Santulli

 

Altri testi (possibile minore rilevanza):

Nessun record trovato


DA LEGGERE
(sul sito):

 

VISITE: 22469


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali