Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Gorilla Sapiens, goodbye (Purtroppo) (29/01/2020)    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    Eugraphia seleziona opere per ragazzi (da sei a quindici anni) (05/09/2019)    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    [28/02/2020] 8 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Racconti Senza Fissa Dimora scadenza 2020-02-28    Resilienza omaggio a Frida Kahlo scadenza 2020-02-29    Resilienza omaggio a Frida Kahlo scadenza 2020-02-29    OBIETTIVO LIBRO scadenza 2020-02-29    OBIETTIVO LIBRO scadenza 2020-02-29    Themis scadenza 2020-02-29    VII ed. Premio Letterario Nazionale Bukowski scadenza 2020-03-09    L'attimo che ti cambia la vita scadenza 2020-03-10    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    I Figli di Dio di Glen Cooper    La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Fonzo di Don pompeo Mongiello     Sembra avere un senso… di Carla Montuschi     Qualcosa è cambiato di Milos Fabbri     The Unknown Victim di John gerard Sapodilla     Identità riservata di Cinzia Baldini    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Facebook
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
43 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
11 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Quel che ancora non sapete su Mr.Holmes (forse)


una nota a cura di Rossella Maria Luisa Bartolucci

Certamente il crimine più mostruoso e inimmaginabile che la storia della letteratura possa ricordare fu perpetrato a Londra nel dicembre 1893.
La vittima altri non era che il famosissimo Sherlock Holmes, il mitico poliziotto dalla logica ferrea e dal fiuto
leggendario, che periodicamente sulle pagine della rivista "Strand Magazine" risolveva qualcuno dei più intricati enigmi polizieschi. Egli era famoso per essere un mostro di logica, che partendo da un indizio apparentemente insignificante, come un mozzicone di sigaretta o un bottone strappato, riusciva in men che non si dica a identificare il colpevole. Il suo metodo d'indagine era questo: non si agitava mai troppo, si limitava a osservare e a raccogliere indizi ponendo domande dall'apparenza innocua e mettendo poi insieme una serie di risposte che davano una spiegazione esauriente di ogni delitto, completa di tutti i particolari del caso (nome e professione dell'assassino, movente del crimine, modo in cui si erano svolti i fatti, indizi che avevano messo in moto la sua spiccatissima capacità di deduzione). La sua morte, dunque, non poteva che suscitare scalpore. L'efferato assassino di questo personaggio era addirittura lo stesso scrittore che lo aveva creato, l'autore scozzese Arthur Conan Doyle, il quale, dopo ben sei anni di lavoro in cui aveva riportato instancabilmente e consecutivamente le avventure dell'infallibile Sherlock, ne era rimasto letteralmente ossessionato a tal punto da pensare di sbarazzarsene definitivamente facendolo precipitare giù, al termine di un racconto, nientemeno che da un burrone delle Alpi Svizzere.

Il lutto coinvolse tutta la nazione: metà Inghilterra, quel giorno, si vestì di nero, un po' dovunque furono celebrate seriamente commemorazioni funebri in onore dell'illustre scomparso e i più accaniti e irriducibili lettori delle sue avventure si arrampicarono addirittura sulla cima delle Alpi Svizzere per localizzare il punto esatto in cui Sherlock era precipitato.

A Conan Doyle furono recapitate valanghe di lettere piene di insulti e di accuse di…omicidio! Lo scrittore si difendeva ricordando ai lettori che in fondo Sherlock altri non era che un personaggio immaginario frutto della sua invenzione e che lui, come autore che lo aveva creato, aveva anche il diritto di farlo morire come e quando voleva. Ma i lettori si erano tanto affezionati al geniale investigatore che non volevano rassegnarsi in alcun modo alla sua dipartita.

Infine Conan Doyle dovette arrendersi e far risuscitare Sherlock Holmes in una nuova serie di racconti.
In effetti il mito di questo allampanato e inimitabile detective in mantella e berretto a quadrettoni non è mai crollato del tutto. I londinesi ne avevano ricostruito finanche l' "autentica" casa al numero 211/B di Baker Street e dentro vi avevano installato un manichino di cera con le sue fattezze: e non si stancavano di far osservare ai visitatori con una certa aria di soddisfazione e di compiacimento che la riproduzione era molto somigliante.

Tanto successo di un personaggio immaginario, però, ha comunque una spiegazione; infatti l'investigatore privato Sherlock Holmes è il primo autentico e grandissimo eroe di un genere letterario che nella nostra epoca ha costituito un vero e proprio boom letterario: il romanzo "giallo".

© Rossella Maria Luisa Bartolucci
rbart@ciaoweb.it


VISITE: 8381


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.