Pagina Precedente

Poesie Scelte

Pagina Successiva


I

" Vecchio,

cosa rimane"

 

chiese un Fauno

in un dolce mattino

" delle immagini vane

del sogno di un uomo

quando, infine, lo prende

Colei che Nessuno Mai Rende?"

E Chirone, vecchio centauro,

bianco di antico sapere

e di troppe vite vissute:

" E che rimane,

giovane amico,

di un uomo che vede

un sogno svanito?"

Ma il Fauno, immortale creatura,

scosse le spalle,

la verde pianura fissando.

 

Il capo suo bruno rapido volse

e l’eterno mattino

ancora lo accolse.

( 1989 )

 

 

"Essere immortali e’ cosa da poco.
Tranne l’uomo, tutti gli animali lo sono,
giacche’ ignorano la morte."
J.L. Borges

 


Pagina Precedente

Poesie Scelte

Pagina Successiva


VISITE: 10