Pagina Precedente

Poesie Scelte

Pagina Successiva


XVIII ( CLI )

Il tempo è passato
e le cicatrici che ha lasciato
sono diventate bianchi segni
sulla pelle.
Il dolore, ricordo.

Uno sguardo,

un sorriso.

Questa banale, dolcissima

sensazione di vita.

Inutile che continui a menarla

con quello che hai perso.

Pare, ancora, non sia sera.

Dunque respira.

 

Arso completamente dalla vita
io vivo in essa felice e dissolto.
La mia pena d’amore non ascolto
più di quanto non curi la ferita.
( Forse la giovinezza è solo questo
perenne amare i sensi e non pentirsi. )

Sandro Penna


Pagina Precedente

Poesie Scelte

Pagina Successiva


VISITE: 4