«Storie di donne» Progetto Babele - Sez.Concorsi
Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cosa è PB Autori Collabora con noi
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine d’Arte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia “500 PAROLE”: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    [21/07/2019] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Profumi di Poesia scadenza 2019-07-21    Premio Svicolando scadenza 2019-07-29    UN MONTE DI POESIA scadenza 2019-07-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Festival dello Scrittore - l format, o meglio l’idea base, rimane la stessa: mettere a confronto Autori che abbiano pubblicato un libro con il pubblico (EVENTO 2019-07-21)    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini     8 e un quarto di Paquito Catanzaro     Ho gettato Dio in pattumiera di Bruno Previtali    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato     La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”.    Racconti     La prima e ultima volta che partecipai a un raduno di scrittori litweb di Mauro Moscone     Severino Pollini, biologo estremista di Manuela Castaldi     La Gazza Ladra di Catia Capobianchi     Una pera in bottiglia di Dario Anelli     Ritorno al Moccagatta di Teodoro Lorenzo    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
     



Comune e biblioteca civica di Arco (TN)

14ª edizione Premio letterario
«Storie di donne»

Scadenza: 01 Marzo 2019
Tassa di iscrizione: PARTECIPAZIONE GRATUITA

Per: racconti inediti



Bando completo:

Comune di Arco
Assessorato alla Cultura - Biblioteca “B. Emmert”
Schema di Bando
14° Concorso letterario “Storie di donne”

1. Organizzazione del concorso letterario
L’Assessorato alla Cultura del Comune di Arco tramite la Biblioteca B. Emmert indice per l’anno 2019 la quattordicesima Edizione del concorso letterario, a cadenza annuale, “Storie di donne”.

2. Condizioni di partecipazione.
E' rivolto a tutte le donne e non richiede alcuna quota d’iscrizione. Possono parteciparvi donne italiane e straniere (i testi devono essere, però, scritti in lingua italiana). L’iniziativa nasce dalla volontà di dare spazio alle voci femminili che raccontano di sé, della loro vita e delle loro esperienze, di ciò che è reale e quotidiano, ma anche dei sogni e delle ambizioni, delle piccole, grandi “evasioni”. Ogni partecipante potrà concorrere con un massimo di tre racconti. Le opere, inedite, non possono essere già state premiate in altri concorsi letterari o aver partecipato ad altre edizione del presente concorso. La lunghezza dei racconti non deve superare cinque fogli, scritti su una sola facciata, formato A4, di trenta righe dattiloscritte ciascuna, con un massimo di 60 battute per riga.

3. Modalità e tempi di presentazione della domanda di partecipazione.
I racconti, in tre copie cartacee più supporto elettronico (CD o DVD), devono pervenire: in busta chiusa, anonima, con la dicitura “Storie di donne 2019” indirizzata al Comune di Arco, P.zza III Novembre 3, 38062 ARCO (TN) alla c.a. del dott. Alessandro Demartin entro le ore 12.00 del 1 marzo 2019. A mano, vanno consegnati esclusivamente all’ufficio protocollo del Comune di Arco, in orario: lunedì – venerdì 9,00-12,30 e giovedì anche 14,30-16,30. In caso di spedizione farà fede la data del timbro postale. Le copie devono essere completamente anonime, non devono essere firmate o recare segni particolari atti a farne riconoscere l’autrice, pena l’esclusione dal concorso. E’ possibile inviare a mezzo raccomandata semplice che non richiede specificare il nominativo del mittente sulla busta. Il proprio nominativo, recapito, con telefono ed email, dovrà essere allegato a parte, in busta chiusa, da inserire, a sua volta, in quella dove si collocano i racconti. I racconti che giungono senza paternità, saranno pubblicati e parteciperanno al concorso, ma al fine del premio non sarà considerata una rivendicazione a posteriori da parte dell’autore. Nel caso risulti vincitore un racconto di autrice anonima, il premio quindi non sarà attribuito. E’ facoltà del concorrente indicare se vuol far partecipare il proprio racconto alla sezione generale, che comprende anche il premio Nuove Generazioni, o a quella speciale dedicata ai temi: dipendenza dall’alcool e/o medicina di genere (vedi: Bando Storie di Donne 2019. Sezione Speciale) . Nel primo caso indicherà sulla busta anonima la dicitura “ Storie di Donne – sezione generale”. In nessun caso un racconto potrà partecipare contemporaneamente ad entrambe le sezioni. Nel caso non sia specificato, ma risulti evidente l’appartenenza della tematica ad una determinata sezione, la Giuria si riserva di assegnarla d’ufficio. Non è prevista la restituzione del supporto utilizzato per la consegna del testo che rimarrà agli atti del concorso.

4. Commissione giudicatrice.
Gli elaborati saranno esaminati da una commissione giudicatrice di consolidata preparazione in ambito letterario e/o giornalistico. All’atto del ricevimento degli scritti, la commissione assegnerà a ciascuna concorrente un numero di riconoscimento, in maniera da garantire l’anonimato dei testi. La commissione dichiarerà le vincitrici e il suo giudizio sarà insindacabile.

5. Premi
Verranno premiate le prime tre classificate nel modo seguente:

1° classificato buono di 300 euro
2° classificato: buono di 200 euro
3° classificato: buono da 150 euro.
- Premio Nuove Generazioni: buono di 300,00 euro

6. Proclamazione delle vincitrici
La proclamazione delle vincitrici e il conferimento dei premi avverrà a Palazzo dei Panni, sede della biblioteca civica “B. Emmert”, in Arco (TN) il giorno 30 marzo 2019.

7. Responsabilità
La partecipazione al concorso implica da parte delle partecipanti la piena accettazione ed il totale rispetto di tutte le indicazioni contenute nel presente Regolamento in ogni sua parte. Le autrici si assumono ogni responsabilità sui contenuti e l’autenticità delle opere presentate e autorizzano l’Amministrazione ad utilizzarli per scopi promozionali e culturali, il tutto a titolo gratuito senza alcun vincolo. Le autrici manterranno, invece, i diritti d’autore verso eventuali terzi che ne dovessero chiedere l’utilizzo. Ogni partecipante esprime, ai sensi della Legge 31/12/1996 n.675, il consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati, nei limiti e per le finalità della manifestazione. Per tutto ciò che non è previsto dal regolamento le decisioni spettano autonomamente alla Giuria.

Informazioni
Per informazioni rivolgersi in biblioteca telefonando al numero 0464 516115 oppure scrivendo una email all'indirizzo arco@biblio.infotn.it. Sito web: www.biblioteca.comune.arco.tn.it


Comune di Arco
Assessorato alla Cultura - Biblioteca “B. Emmert”
Schema di Bando
14° Concorso letterario “Storie di donne Sezione Speciale”

1. Organizzazione del concorso letterario
L’Assessorato alla Cultura del Comune di Arco tramite la Biblioteca B. Emmert indice per l’anno 2019 la quattordicesima Edizione del concorso letterario, a cadenza annuale, “Storie di donne”. Dal 2013 è possibile concorrere anche per la sezione speciale dedicata al tema della dipendenza dall’alcool o alla medicina di genere, in collaborazione con l’ospedale San Pancrazio (Gruppo Santo Stefano Riabilitazione), con premiazione autonoma.

2. Condizioni di partecipazione
E’ rivolto a tutte le donne e non richiede alcuna quota d’iscrizione. Possono parteciparvi donne italiane e straniere (i testi devono essere, però, scritti in lingua italiana). L’iniziativa nasce dalla volontà di dare spazio alle voci femminili che raccontano di sé, della loro vita e delle loro esperienze, di ciò che è reale e quotidiano, ma anche dei sogni e delle ambizioni, delle piccole, grandi “evasioni”, Ogni partecipante potrà concorrere con un massimo di tre racconti. Le opere, inedite, non possono essere già state premiate in altri concorsi letterari o aver partecipato ad altre edizione del presente concorso. La lunghezza dei racconti non deve superare cinque fogli, scritti su una sola facciata, formato A4, di trenta righe dattiloscritte ciascuna, con un massimo di 60 battute per riga.

3. Modalità e tempi di presentazione della domanda di partecipazione
I racconti, in tre copie cartacee più supporto elettronico (CD o DVD), devono pervenire: in busta chiusa, anonima, con la dicitura “Storie di donne 2019” indirizzata al Comune di Arco, P.zza III Novembre 3, 38062 ARCO (TN) alla c.a. del dott. Alessandro Demartin entro le ore 12,00 del 1 marzo 2019. A mano, vanno consegnati esclusivamente all’ufficio protocollo del Comune di Arco, in orario: Lunedì – venerdì 9,00-12,30 e giovedì anche 14,30-16,30. In caso di spedizione farà fede la data del timbro postale. Le copie devono essere completamente anonime, non devono essere firmate o recare segni particolari atti a farne riconoscere l’autrice, pena l’esclusione dal concorso. E’ possibile inviare a mezzo raccomandata semplice che non richiede specificare il nominativo del mittente sulla busta. Il proprio nominativo, recapito, con telefono ed email, dovrà essere allegato a parte, in busta chiusa, da inserire, a sua volta, in quella ove si collocano i racconti. I racconti che giungono senza paternità, saranno pubblicati e parteciperanno al concorso, ma al fine del premio non sarà considerata una rivendicazione a posteriori da parte dell’autore. Nel caso risulti vincitore un racconto di autrice anonima, il premio quindi non sarà attribuito. E’ facoltà del concorrente indicare se vuol far partecipare il proprio racconto alla sezione generale, o a quella speciale del concorso, dedicata al tema dell’alcoolismo al femminile e/o al tema delle medicina di genere: premio Diritto alla Salute al femminile. In tal caso può indicare sulla busta anonima la dicitura “ Storie di Donne – sezione speciale”. In nessun caso un racconto potrà partecipare contemporaneamente ad entrambe le sezioni. Nel caso non sia specificato ma risulti evidente l’appartenenza della tematica ad una determinata sezione, la Giuria si riserva di assegnarla d’ufficio. Non è prevista la restituzione del supporto utilizzato per la consegna del testo che rimarrà agli atti del concorso.

4. Commissione giudicatrice
Gli elaborati saranno esaminati da una commissione giudicatrice di consolidata preparazione in ambito letterario e/o giornalistico e medico. All’atto del ricevimento degli scritti, la commissione assegnerà a ciascuna concorrente un numero di riconoscimento, in maniera da garantire l’anonimato dei testi. La commissione dichiarerà le vincitrici e il suo giudizio sarà insindacabile.

5. Premi sezione speciale
Verranno premiate le prime tre classificate nel modo seguente:

1° classificato buono di 300 euro
2° classificato: buono di 200 euro
3° classificato: buono da 150 euro.
- Premio Diritto alla Salute al femminile: buono di 200,00 euro

6. Proclamazione delle vincitrici
La proclamazione delle vincitrici e il conferimento dei premi avverrà a Palazzo dei Panni, sede della biblioteca civica “B. Emmert”, in Arco (TN) il giorno 30 marzo 2019.

7. Responsabilità
La partecipazione al concorso implica da parte delle partecipanti la piena accettazione ed il totale rispetto di tutte le indicazioni contenute nel presente Regolamento in ogni sua parte. Le autrici si assumono ogni responsabilità sui contenuti e l’autenticità delle opere presentate e autorizzano l’Amministrazione ad utilizzarli per scopi promozionali e culturali, il tutto a titolo gratuito senza alcun vincolo. Le autrici manterranno, invece, i diritti d’autore verso eventuali terzi che ne dovessero chiedere l’utilizzo. Ogni partecipante esprime, ai sensi della Legge 31/12/1996 n.675, il consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati, nei limiti e per le finalità della manifestazione. Per tutto ciò che non è previsto dal regolamento le decisioni spettano autonomamente alla Giuria.

Informazioni
Per informazioni rivolgersi in biblioteca telefonando al numero 0464 516115 oppure scrivendo una email all'indirizzo arco@biblio.infotn.it. Sito web: www.biblioteca.comune.arco.tn.it

 


Per informazioni:
dott. Alessandro Demartin
Piazza Tre Novembre 3, 38062 ARCO (TN)
Tel: 0464 516115
Email: arco@biblio.infotn.it
URL: http://www.biblioteca.comune.arco.tn.it

 

 


Importante! I bandi e/o comunicati stampa qui riportati sono pubblicati sul sito di Progetto Babele gratuitamente ed a puro titolo di cortesia, nell'ottica di fornire un servizio culturale gratuito agli utenti del sito. Gli organizzatori dei vari concorsi/eventi/corsi etc. sono e restano gli unici responsabili della veridicità di quanto dichiarato, similmente è a loro che deve essere indirizzata qualsiasi richiesta di informazioni e/o chiarimento.

 

-

VISITE: 759


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.