Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    palcHOMEscenico in onda su MArteChannel | 40 eventi ‘made at home' 10mila euro per i musicisti emergenti | dal 16 al 29 dicembre (11/12/2020)    Debutta in libreria FVE editori - Dal 3 dicembre, una nuova casa editrice in tempi di lockdown (09/12/2020)    Neil Gaiman: Storie Perdute (Prorogato al 31 Dicembre) (09/12/2020)    Online l'INTERA rivista del Foglio Letterario di settembre! (05/10/2020)    [07/05/2021] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    OCEANO DI CARTA scadenza 2021-05-07    Premio Drammaturgico LGBT Carlo Annoni scadenza 2021-05-15    "Giugno di San Vigilio" scadenza 2021-05-20    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Viaggio al centro della terra - Capitolo 2 di Jules Verne letto da Gabriel Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 1 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 2 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Arrivederci Platone di Daniele Mancuso letto da Voce Robotica Youdao     L'isola del tesoro - Capitolo 1 di Robert Louis Stevenson letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI     Avrò cura di te di Massimo Gramellini e Chiara Gamberale     Rintocchi di clessidra di Alessandro Del Gaudio     Volevo essere un supereroe della Marvel – vol. 1 di Matsuteia ed E.T.A. Egeskov     Undici Metri - Storie di rigore di Cristian Vitali e Maurizio Targa    La fata nel vento e altri racconti in rosso di Francesca Montomoli    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     I principali elementi del pensiero di Vittorio Alfieri     Una chiave di lettura della tetralogia L’amica geniale     Poe: L’uomo della folla     Feijoo y su lector en la telaraña del duelo     La vera letteratura non è un placebo     Racconti     Il pane di Agostino di Nicola Lo Bianco     Il mostro di Cinzia Baldini     Il vecchio e la piccola Teresina di Manny Mahmoud     Mani di Fata di Jacob Von bergstein     Giorno Quarto di Consolato Mercuri    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Il sacco di Bombasharna di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie di Edoardo Firpo     Come prima di Maria rosaria Teni     Mio Padre di Giulia Calfapietro     Mistero ( Silloge) di Jacob Von bergstein     Poesie sparse di Leonardo Taverni    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Angolo di SImone
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
13 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
36 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Primus Acto
di Riccardo Jevola
Pubblicato su SITO


ROMANZO
Nettuno 2012
Prezzo € 12 - 128 pp.
(fuori collana)
ISBN 9788890768200
Una recensione di Luisa Bolleri
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 154
Media 75.52 %



Primus Acto

Sono Ramon Ademar, barone di Alcobaça, conte di Tago e di Mondego, discendente di Aristide Minarco, consigliere militare di Sua Maestà Giovanni V. Sono un assassino e un antropofago.

Di tutto questo non vi è dubbio alcuno.

Questo l'Incipit del romanzo "Primus Acto", nel quale si presenta il protagonista che sta per narrare i fatti svoltisi a Lisbona tra il 1999 e il 2000.

Un torbido romanzo, questo di Riccardo Jevola, in cui Ramon Ademar ci racconta in prima persona in quale modo un giovane istruito come lui si sia trovato coinvolto, grazie all'amore folle per Beatrice Lunas, aristocratica dalla bellezza e dal fascino fuori dal comune, in una storia d'amore già scritta da forze maligne.

Ramon sperimenta sulla sua pelle, fin dentro il suo sangue, la dannazione di un amore cui non sa opporsi, quello tra lui e Beatrice, amore che si reincarna ogni volta attraverso la metempsicosi, sfidando lo scorrere dei secoli.

Beatrice è infatti la reincarnazione della Voisin, famosa indovina e fattucchiera dell'aristocrazia parigina, nonché esperta fornitrice di veleni, condannata al rogo per stregoneria nel 1680 dai giudici della Camera Ardente istituita dalla corte del re Luigi XIV.

Entrambi, Ramon e Beatrice, per spezzare la catena che li condanna alla reincarnazione perpetua, sono destinati a compiere il Primus Acto, il termine dell'oscuro disegno di Satana che però conterrà clausole molto particolari.

Cosa diverrà Ramon?

Soltanto alla fine lui saprà chi era nel 1680 e qual era il suo ruolo.

"Primus Acto" ci trascina in un mondo che vive segretamente all'interno del nostro, ma che si nutre di simboli e poteri sconosciuti ai comuni mortali. Tra misteri quali l'Arcano di Zeno che dona l'ubiquità e l'Arcano delle Sfere di Andromeda che svela i segreti del cuore di un uomo, tra l'elisir di lunga vita, simboli esoterici, libri antichi e segreti, veleni e varie alchimie, Ramon viene a conoscenza dei poteri con i quali si scatenano le forze del Male.

A causa del nuovo incontro di Beatrice e Ramon nell'attuale vita, inizierà una serie di omicidi che avrà come fine il compimento del Primus Acto.

L'autore, Riccardo Jevola, si serve della prima persona per trascinarci in questa avventura Mistery. Romanzo breve ma intenso, "Primus Acto" ci avvicina ai segreti dell'esoterismo con le sue dottrine, da sempre sconosciute al volgo. Le verità occulte e i suoi significati sono le armi affilate che l'autore usa per narrare questo intreccio di amore e morte. Il protagonista Ramon, alla fine del suo racconto, si rivolge al lettore invitandolo a giudicare se la storia appena raccontata sia il frutto di mera follia oppure se al contrario spieghi i perché di un mondo a volte tanto crudele.

Le riflessioni che possono scaturire da questa lettura vertono sull'atavico conflitto tra Bene e Male, sulla morale e sulla mente umana o animo umano, in cui talvolta può germinare il seme della sopraffazione, dell'odio. Caderne preda è molto facile e Jevola vuole appunto dimostrare che nessuno può dichiararsi immune da questo desiderio di prevaricazione, perché fa parte della nostra natura umana.

Scrittura elegante, ricca di pathos, quella dell'autore, imperniata principalmente intorno a Ramon e al suo amore ossessivo per Beatrice, sposata e madre di un figlio, che ricambia il suo sentimento senza mai perdere il comando assoluto nel rapporto. Lei comanda e Ramon non può far altro che assecondarla. Un altro importante personaggio è il mago Pérez de Cabillao, che sembra aver avuto in passato una relazione con Beatrice. Gli altri personaggi sono poco più che comparse di nessun conto. Buona l'introspezione psicologica di Ramon che lo vede dibattersi come un insetto dentro la tela del ragno, senza vitalità né possibilità di liberarsi.

Riccardo Jevola è nato nel 1961. Vive e lavora a Firenze. Fin da giovanissimo si è dedicato alla poesia, pubblicando la raccolta Rabeschi d'Ombre (Ibiskos, 1989). Successivamente si è rivolto anche alla narrativa, pubblicando il romanzo Maktra (Pascale, 2004) e Kimmerios (Di Salvo, 2005). Negli ultimi anni ha realizzato anche alcune sceneggiature, con ottimi riconoscimenti di critica.

Recensione di Luisa Bolleri






Recensioni ed articoli relativi a Riccardo Jevola

(1) Primus Acto di Riccardo Jevola- Il Parere di PB

Testi di Riccardo Jevola pubblicati su Progetto Babele

(1) Il giudice di Riccardo Jevola - RACCONTO
(2) La bestia di Riccardo Jevola - RACCONTO

Altre recensioni di Luisa Bolleri

(1) Era il mio paese di Cristiano Parafioriti- Il Parere di PB
(2) Ali e Corazza di Daniele Trovato- Il Parere di PB
(3) D'odio, d'amore e di altro ancora di Giorgio Marconi- Il Parere di PB
(4) Le rose di Eusebia di Claudio Secci- Il Parere di PB
(5) Le coincidenze necessarie di Patrizia Marzocchi- Il Parere di PB
(6) Il profumo del vento d'Autunno di Renato Coppola- Il Parere di PB
(7) Primus Acto di Riccardo Jevola- Il Parere di PB


 

Altre recensioni:





-

dal 2012-10-26
VISITE: 1099


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali