Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine d’Arte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia “500 PAROLE”: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    [17/07/2019] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Scribo scadenza 2019-07-18    Profumi di Poesia scadenza 2019-07-21    Premio Svicolando scadenza 2019-07-29    UN MONTE DI POESIA scadenza 2019-07-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Shamans of digital era II edizione - festival dedicato alle commistioni tra musica elettronica di ricerca e arti audiovisive contemporanee in chiave performativa (EVENTO 2019-07-20)    Festival dello Scrittore - l format, o meglio l’idea base, rimane la stessa: mettere a confronto Autori che abbiano pubblicato un libro con il pubblico (EVENTO 2019-07-21)    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini     8 e un quarto di Paquito Catanzaro     Ho gettato Dio in pattumiera di Bruno Previtali    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato     La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”.    Racconti     Un sorso di vita di Giulia Calfapietro     L’uomo che non sapeva amare di Marcello Caccialanza     La porta di Cesarina Bo     Lettera dall’ALTO di Maria Mangiarotti     Peppi mmerda ’i secco di Giuseppe Antonio Martino    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Angolo di SImone
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
23 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
2 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Più semplice di quanto sembrassimo
di Fabrizio Pizzuto
PUBBLICATO su SITO


ROMANZO
Prospettiva Editrice 2003
60 pp.

ISBN
Una recensione di Claudia Feleppa
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 28
Media 79.64 %


Più semplice di quanto sembrassimo

Opera prima di uno studente di storia dell’arte, classe 1975, che spende una cinquantina di pagine per 9 racconti. La raccolta si apre con “Lasciatemi perdere” (frase che campeggia, rosso su bianco, anche in copertina come sottotitolo) e in tutta franchezza dopo qualche pagina si sarebbe quasi tentati di accogliere l’invito. Ma perlomeno in questo primo racconto l’autore cerca di uscire, nemmeno dall’autobiografismo, ma proprio dall’IO che grava su tutte e 9 le storie senza lasciare spazio a nessun personaggio che abbia un’autonomia propria, un respiro.
I protagonisti di “Lasciatemi perdere” sono due uomini: uno che possiede una stanza, l’altro una valigia. Si parla di un amore finito e della strano rapporto che, complice una porta lasciata aperta, si viene a creare tra i due uomini sconosciuti:«L’uomo con la stanza da dentro la stanza lo sa, lo sa bene, intuisce che l’uomo con la valigia è lì fuori e sa che tornerà… non cerca d’entrare, ma perché? La cosa gli sfugge, decide di lasciare la porta semi aperta, per poterlo spiare, di farlo sempre… ma questi non fa nulla, mai, nulla che non sia essere lì».
Le premesse non erano cattive, ma per costruire la storia l’autore tenta la difficile carta di una scrittura onirica, simbolica. Insiste sui colori: giallo, nero, fucsia. Ma alla fine una certa pochezza che coinvolge tanto la lingua, quanto il contenuto riduce il tutto ad un composto confuso in cui il fatto di nominare sogni, simboli ed ossessioni non li rende per questo veri.
Se volessimo cercare un fil rouge in questa raccolta, direi che è una sorta di diario intimo in cui l’autore sfoga “astratti furori” e si lascia autosuggestionare da un certo erotismo. Tuttavia anche chi sfogliasse queste pagine ricercando i piaceri del voyeur rimarrebbe probabilmente deluso perché, nonostante le intenzioni, la scrittura non è abbastanza incisiva: «Il prossimo fotogramma mostra il viso di Frankestein disegnato a china, poi una scopata a pecorina tratta da un fumetto di Robert Crumb, poi una donna che fugge di schiena, la minigonna si alza, il sedere in vista, il tratto è di Manara, forse di Crepax, non saprei…».
Nel penultimo racconto “Ripresa”, Pizzuto sembra svelare le ragioni del suo scrivere: «Posso concepire la narrazione come un infinito presente, o un passato o chi se ne frega, magari come una tela, un’interiezione, una sola minuscola perla in mezzo alle parole che non servono se non che a leggermele, come un ingresso inaspettato, come cose che non avvengono mai e non succederà se non lo dici…[…] Poi non voglio essere più chiaro di così perché magari siete in grado di travisare in qualche bella maniera che mi sarebbe piaciuto aver previsto, può darsi che possa esserci un silenzio interessante dentro a queste parole; non voglio perdere l’opportunità, non voglio essere così del tutto ego…»
È evidente che l’autore prova un autentico piacere per la scrittura, un gusto tutto personale che però raramente riesce a trasmettersi al lettore, il quale si ritrova perplesso all’ultima pagina chiedendosi in quale “bella maniera” avrebbe mai dovuto travisare questo scritto, ma soprattutto…perché?

Recensione di Claudia Feleppa






Recensioni ed articoli relativi a Fabrizio Pizzuto

(1) Più semplice di quanto sembrassimo di Fabrizio Pizzuto- Il Parere di PB

Testi di Fabrizio Pizzuto pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Claudia Feleppa

(1) Racconti d'Evasione di AAVV- Il Parere di PB
(2) Negli occhi dell'altro di Rossella Vezzoli- Il Parere di PB
(3) Più semplice di quanto sembrassimo di Fabrizio Pizzuto- Il Parere di PB


 

Altre recensioni:





-

dal 2003-11-13
VISITE: 5654


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.