Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    palcHOMEscenico in onda su MArteChannel | 40 eventi ‘made at home' 10mila euro per i musicisti emergenti | dal 16 al 29 dicembre (11/12/2020)    Debutta in libreria FVE editori - Dal 3 dicembre, una nuova casa editrice in tempi di lockdown (09/12/2020)    Neil Gaiman: Storie Perdute (Prorogato al 31 Dicembre) (09/12/2020)    Online l'INTERA rivista del Foglio Letterario di settembre! (05/10/2020)    [28/02/2021] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Premio letterario SPAZIO AUTORI scadenza 2021-02-28    "Rinascita" scadenza 2021-02-28    Premio Letterario Nazionale Bukowski scadenza 2021-03-09    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Le tigri di Mompracem - Capitolo 1 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Arrivederci Platone di Daniele Mancuso letto da Voce Robotica Youdao     L'isola del tesoro - Capitolo 1 di Robert Louis Stevenson letto da Marco R. Capelli     L'incendio nell'oliveto - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria     L'incendio nell'oliveto - Capitolo 06 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Rintocchi di clessidra di Alessandro Del Gaudio     Volevo essere un supereroe della Marvel – vol. 1 di Matsuteia ed E.T.A. Egeskov     Undici Metri - Storie di rigore di Cristian Vitali e Maurizio Targa     La fata nel vento e altri racconti in rosso di Francesca Montomoli     Raúl Castro di Domenico Vecchioni    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Feijoo y su lector en la telaraña del duelo     La vera letteratura non è un placebo      L'incendio nell'oliveto     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale    Racconti     Il pane di Agostino di Nicola Lo Bianco     Il mostro di Cinzia Baldini     Il vecchio e la piccola Teresina di Manny Mahmoud     Mani di Fata di Jacob Von bergstein     Giorno Quarto di Consolato Mercuri    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie sparse di Leonardo Taverni     Non per molto di Amedeo Bruni     Maledetta allegria di Amedeo Bruni     Lili Marlene di Jacob Von bergstein     La luna di Francesco paolo Catanzaro    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Bookshop
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
27 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
38 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Il diritto di vivere
di Patrizia Ciava
Pubblicato su SITO


ROMANZO
Libreria Croce 2009
Prezzo € 18 - 320 pp.
OzioSapiente
ISBN 9788864020150
Una recensione di Carlo Santulli
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 136
Media 78.6 %



diritto di vivere;Il

 

In questo bel libro di Patrizia Ciava, “Il diritto di vivere”, uscito qualche mese fa per i tipi della Libreria Croce in Roma, troviamo ben risolte e sapientemente organizzate le consuete difficoltà dell'autobiografismo, che richiedono dall'autore una specie di passo indietro per poter cogliere fotograficamente la visione d'insieme: non è facile prendere quel distacco che non esclude né preclude la commozione, ma permette di generare quell'afflato che in breve definiamo come letterario. Credo che l'operazione qui riesca, semplicemente perchè l'autrice non consente alla propria cultura, che pur si affaccia con evidenti suggestioni ove richiesta, di funzionare da filtro (o da otturatore fotografico) per quel che le interessa narrare. Sente in modo chiaro e razionale di voler fare un'opera d'amore nel parlare della vicenda umana e professionale del fratello Sandro, non facilmente districabili come capita in molte anime complesse e solo apparentemente monotematiche, e lascia che le parole facciano il resto.

 

A questo si sovrappone la descrizione dell'ambiente internazionale estremamente sfaccettato in cui l'autrice e la sua famiglia si trovano a vivere, oltre che dei frequenti cambi di residenza, da Bruxelles a Londra a Roma (e c'è anche una parentesi personale di vita con due amiche in Sudan): questo ci riporta indietro agli anni '60-'70, mentre un altro piano temporale è legato a vicende molto più recenti, della vita adulta di Sandro, e per esempio al rapporto di affetto e complicità che ha con la figlia della narratrice, la nipotina Veronica. Devo dire che non mi è capitato spesso, di recente, di leggere libri italiani in cui all'educazione sentimentale ed emotiva di una persona (o forse di un gruppo di persone tutt'altro che omogeneo) si riesce a fornire un contesto di tanta efficacia. Mi sono anche chiesto perché “Il diritto di vivere” funzioni così bene, e si faccia leggere fino all'ultimo con immutata attenzione: credo dipenda dal fatto che l'autrice conferisce alla sua scrittura la forza e la necessità di una restituzione, di un regalo postumo alla figura del fratello, e così i caratteri di contorno, le varie figure della scuola francese, i genitori stessi di Trishia e Sandro, l'amica più grande Margherita che vive una complessa vicenda familiare e sentimentale, oppure l'altra “strana coppia” formata da Luca e Simona, anch'essa destinata ad occupare una parte del romanzo, hanno tutti un rilievo molto forte. In certi brani della prima parte si trova una piacevolezza che ricorda certi luoghi di Cassola, per esempio de”L'antagonista”, se sostituite alla vita di provincia quella cosmopolita, per scoprire che in fondo le due hanno parecchi luoghi, fisici e mentali, in comune.

Occorre dire che la vicenda di Sandro ad un certo punto prende delle pieghe indesiderate e notevolmente drammatiche, collegate, va detto, a quel sottobosco che purtroppo vegeta nell'ambito del mondo accademico di casa nostra e dal quale Sandro, pur consapevole delle difficoltà e per nulla ingenuo come sarebbe potuto apparire al principio, cerca di difendersi come può. Ne nasce una sommessa battaglia che Sandro combatte, e forse perde, ma è difficile dirlo a lettura ultimata, perché da un certo punto in poi è il lettore stesso a lottare con lui ed a spingerlo verso una vittoria, almeno morale. E' una battaglia non tanto per l'affermazione personale, quanto per le idee e le passioni che gli hanno dato una forte ragione di vivere, al di là del suo apparente insuccesso in altri settori della vita sociale. A quel punto, logicamente l'attenzione dell'autrice si sofferma sul protagonista che fino ad allora, con quella che è in fondo una discrezione anche caratteriale che si ritrova nella narrazione, si era mantenuto un po' in disparte: la descrizione del contesto aveva tuttavia chiarito già a sufficienza quanto si trattasse di una persona speciale, in certo senso unica.

Una lettura profonda ed umana ma che garantisce un sicuro intrattenimento fino alla commozione, e rivela in questo secondo romanzo dell'autrice delle doti non banali di narratrice e descrittrice di contesti anche complessi e movimentati.

Recensione di Carlo Santulli






Recensioni ed articoli relativi a Patrizia Ciava

(1) Il diritto di vivere di Patrizia Ciava- Il Parere di PB

Testi di Patrizia Ciava pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Carlo Santulli

(1) La qualità dei sentimenti di Giampaolo Giampaoli - RECENSIONE
(2) Quei gran pezzi dell'Emilia Romagna di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini - RECENSIONE
(3) Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi- Il Parere di PB
(4) La gallina volante di Paola Mastrocola- Il Parere di PB
(5) Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti- Il Parere di PB
(6) Operazione Arca di Noè di Andrea Coco- Il Parere di PB
(7) Il castello incantato di Emiliano Grisostolo- Il Parere di PB
(8) Cassandra di Laura De Santis- Il Parere di PB
(9) Cuore e acciaio - estetica dell'animazione giapponese di Marcello Ghilardi- Il Parere di PB
(10) La nascita della bellezza - da Bruegel a Basquiat ritratti di un mondo segreto di Maria Grazia Mezzadri Cofano- Il Parere di PB
(11) Sia fatta la tua comicità. Paradise strips di Pietro Pancamo- Il Parere di PB
(12) Le parole e la pietra di Fabio Clerici- Il Parere di PB
(13) I traditi di cefalonia - la vicenda della divisione Acqui 1943-1944 di Paolo Paoletti- Il Parere di PB
(14) Alloggio vista mare di Cesarina Bo- Il Parere di PB
(15) Geules Noires (Musi Neri) di Monica Ferretti- Il Parere di PB
>>Continua (click here)


 

Altre recensioni:





-

dal 2009-08-10
VISITE: 6585


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali