Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine d’Arte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia “500 PAROLE”: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    [24/06/2019] 8 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Antonietta Rongone scadenza 2019-06-25    Lo Splendore Del Talento - Scintille D’Arte - 2019 scadenza 2019-06-28    Cenerentola con gli stivali scadenza 2019-06-30    Elena M. Coppa scadenza 2019-06-30    Aneddoti dal cuore 2019 scadenza 2019-06-30    VERSI IN VOLO scadenza 2019-07-01    Premio Svicolando scadenza 2019-07-01    Guido Gozzano - Augusto Monti scadenza 2019-07-08    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi    RECENSIONI     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini     8 e un quarto di Paquito Catanzaro     Ho gettato Dio in pattumiera di Bruno Previtali     Insabel di Vera Ambra    I paradossi dell’esistenza di Laura Rapicavoli    Il Parere di PB     Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi    La gallina volante di Paola Mastrocola    Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti     Rapsodia su un solo tema - Colloqui con Rafail Dvoinikov di Claudio Morandini    La vigilia di Natale di Maurizio Bassani    Articoli e saggi     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato     La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”.     Alla mia terra di Agane, campi e acque sorgive     Joseph Conrad ovvero il mare professionale    Racconti     La Strega di Marco R. Capelli     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Bookshop
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
31 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

L'orrore dietro l'angolo
di A.A.V.V.
PUBBLICATO su SITO


RACCOLTA DI RACCONTI
Magnetica Edizioni 2007
Prezzo € 10 - 148 pp.
collana Horror
ISBN 978889889343
Una recensione di Marco R. Capelli
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 57
Media 75.96 %


orrore dietro l'angolo;L'

Magnetica Edizioni è una piccola casa editrice che non cessa di stupirmi. Ogni volta mi riprometto di scoprire qualcosa di più su di loro, e forse è giunto il momento di farlo davvero. L'originalità del materiale che propongono è un ovvio segno di competenza e di passione, due qualità niente affatto comuni.

Questa volta si tratta di una antologia realizzata in collaborazione con www.scheletri.com e contenente quindici racconti dell'orrore (categoria molto ampia, che, come vedremo, racchiude in sè diversi sottogeneri) scritti da altrettanti giovani autori italiani.

Quindici racconti che, se pur non sono capaci di togliere il sonno come promette ambiziosamente la quarta di copertina - ma non è colpa degli autori: siamo noi lettori ad essere scettici e smaliziati al punto da mostrarci pressochè indifferenti anche di fronte al più crudele dei revenant - rappresentano comunque altrettanti esempi di originalità e creatività in un genere che, da tempo, sembra essere stato esplorato in tutte le sue possibili diramazioni. Ma questa antologia sembra essere stata stampata proprio per contestare i luoghi comuni dell'horror. Sorprenderà, ad esempio, quelli che sono convinti che sia un genere poco adatto agli scrittori italiani, o che sia molto difficile (se non impossibile) ambientare fra le nostre valli e pianure un racconto del terrore che sia, almeno, credibile. Così come le penne affilatissime di Marica Petrolati, Simona Cremonini, Sabrina Modesti e Maria Galella costringeranno a ricredersi quelli che ancora si ostinano a ritenere l'horror un genere poco adatto alla sensibilità femminile!


La casistica dei racconti è piuttosto varia, si va dai classici fantasmi vendicatori di Zuppa di Cicerchia di Marica Petrolati, presentati in salsa rustica con una spruzzata di humor macabro in perfetto stile Tiziano Sclavi, a quelli più cupi, ossessivi, di E da lassù vi vedrò crescere di Simone Pera. Ottimo esempio di "orrore dietro l'angolo", ovvero di un quotidiano che, quasi senza soluzione di continuità, degenera in qualcosa di altro. D'altra parte la trasformazione di una persona che si era amata in vita in qualcosa di alieno, incomprensibile e crudele a seguito del trapasso è uno degli archetipi più profondamente radicati nell'immaginario collettivo. Non a caso, in molte culture primitive, ai defunti venivano spezzate le gambe nell'atto della sepoltura così da impedire che potessero, in qualche modo, ritornare. Un terrore simile, superstizioso e primigenio, legato all'impossibilità di concepire davvero l'irreversibilità del concetto di morte, è alla base anche del mito del vampiro (figura che persino i compassati scienziati dell'illuminismo francese consideravano assai più che una semplice leggenda). Sono almeno due secoli, a partire dal Lord Ruthven, di Polidori (ispirato all'amico/padrone Lord Byron), che il vampiro detiene la palma di figura chiave del racconto horror moderno, grazie anche alle continue rivisitazioni letterarie e cinematografiche (si va dai vampiri malinconici di Ann Rice a quelli cinematografici di Tarantino e Carpenter fino a quelli bonelliani di Dampyr e Dylan Dog). Re dei non morti, il vampiro non poteva mancare neppure nell'antologia di Magnetica Edizioni. E vi compare, infatti, in una incarnazione originale ed estremamente intrigante nel racconto Sotto la superficie di Simona Cremonini dove si incontrano con grande originalità un classico emulo di Dracula e quelle atmosfere da dopo bomba così care alla fantascienza apocalittica degli anni '60 e '70. Differente per stile (lirico e spezzato) e ambientazione è invece Nulla di Alberto Calorosi. Sul quale non mi dilungo perchè è difficile parlare di questo racconto breve ed intenso, che mi ha ricordato il recente Sixth Sense ed il cinema di Alejandro Amenabar, senza rovinare l'effetto sorpresa. Molto piacevole è anche I quadri di sofia, di Marco Crescimbeni, lineare, classica ghost story, ben scritta e con qualche richiamo (attualizzato) alle tematiche di E.A.Poe.

In una raccolta di racconti del terrore del terzo millennio non possono mancare, ovviamente, i serial killer, figli e figliastri di Jack lo Squartatore (ovvero della modernità), rappresentanti di quella paura fisica che nel corso del XX secolo affianca e poi sostituisce le suggestioni inquietanti della ghost story tardo ottocentesca (da Blackwood a James, da Wharton a Benson). Però Occhi Azzurri di Raffaele Serafini sorprende sia per la cura con cui la narrazione si dipana sfruttando un percorso a ritroso sia per la scelta del personaggio - vero! - cui si ispira. Personaggio assolutamente nostrano - chi ha detto che certe cose succedono solo in America? - e curiosamente rimosso dall'immaginario popolare nonostante la forte impressione suscitata all'epoca del processo e la dinamica orrendamente... moderna con cui furono commessi gli omicidi.

Il nonno di Marco di Marco Cartello (spero che l'omonimia sia solo casuale...) è una agghiacciante variazione sul tema della setta satanica, in qualche modo assimilabile a Dormono nei boschi profondi di Maria Galella dove però entrano in gioco altri elementi classici del genere: la comunità isolata, il sacrificio rituale, le antiche leggende.

E gli Zombie? Ovviamente ci sono anche loro, anche se, per così dire, sono zombie sui generis. Granguignoleschi, vendicativi e violenti ne Il pasto della lumaca di Andrea Cavaletto, più originali, struggenti, anomali (ma non meno letali) in Gemma Dormiente di Luca Iaccarino.

Poi ci sono altri racconti, di più difficile collocazione, come Le scarpe nuove di Alfredo Mogavero, a metà fra la ghost story e la (giusta!) denuncia sociale, o Fiat Revenge di Sabrina Modesti, grottesco, ben sviluppato e fortemente originale... (mi ha spinto ad osservare con occhio sospettoso persino la mia vecchia punto!).

Se il regista Federico Greco ha scoperto le tracce di un misterioso viaggio di H.P.Lovecraft fra le nebbie del delta del Po, Simone Corà ci dimostra come persino sotto la superficie della quieta campagna veneta si possano nascondere pazienti figli di Cthulhu, eternamente in attesa del giusto tributo di Pioggia, lacrime, sangue e terra per manifestarsi in tutto il loro orrore.

Per concludere, citazione di merito per due racconti (ma si tratta, ovviamente, di una opinione puramente personale che nulla toglie agli altri autori, tutti bravissimi, presenti nell'antologia): Asualea di Francesco Donato e Tra le gambe del tempo di Andrea Franco.

Asualea è, in fondo, una sirena. Ma alla maniera antica, cioè una creatura tutt'altro che affascinante: mediterranea, assetata di sangue e, soprattutto vendicativa. Ma la conoscerete meglio (lei e le sue sorelle) leggendo l'ottimo racconto di Francesco Donato.

Andrea Franco, invece, gioca sul tema dei... difficili rapporti tra vivi e morti. Specialmente quando i morti sono affascinanti streghe decise a ritornare ad ogni costo nel mondo dei viventi. Un racconto di atmosfera, dalla trama compiuta e perfettamente sviluppata, che mantiene una forte tensione senza cedere alla tentazione del macabro e senza cadute di stile o di tono. Quasi senza versare una goccia di sangue.

Nel complesso, una piacevolissima piccola raccolta che non dovrebbe mancare nella collezione di qualsiasi appassionato di letteratura fantastica.

Magari da mettere sullo stesso scaffale che ospita i più blasonati colleghi anglosassoni, così, giusto per dire "ci siamo anche noi italiani".


Recensione di Marco R. Capelli






Recensioni ed articoli relativi a

(1) Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini - RECENSIONE
(2) 8 e un quarto di Paquito Catanzaro - RECENSIONE
(3) Ernest Hemingway e le Isole Borromee a cura di Verdiana Amorosi - ARTICOLO
(4) Ho gettato Dio in pattumiera di Bruno Previtali - RECENSIONE
(5) Insabel di Vera Ambra - RECENSIONE
(6) I paradossi dell’esistenza di Laura Rapicavoli - RECENSIONE
(7) Consigli dalla punk caverna: A noi punk non ci resta che Al Bano di Fabio Izzo - RECENSIONE
(8) Tenebra Lux di Alessandro Del Gaudio - RECENSIONE
(9) Epiphaino di Guglielmo Campione - RECENSIONE
(10) Fermento di Falesia di Stefano Giannotti - RECENSIONE
(11) Guida ai cantautori italiani - Gli anni Settanta di Mario Bonanno - RECENSIONE
(12) Epiphaino di Guglielmo Campione - RECENSIONE
(13) Nuda Poesia (Poésie Dénudée) di Greta Cipriani - RECENSIONE
(14) Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato a cura di Teodoro Lorenzo - ARTICOLO
(15) La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”. a cura di Paolo Rosano - ARTICOLO

Testi di pubblicati su Progetto Babele

(1) Cax o l´indovinello di Mam Penda di Birame Diouf - RACCONTO
(2) Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini - RECENSIONE
(3) 8 e un quarto di Paquito Catanzaro - RECENSIONE
(4) Ernest Hemingway e le Isole Borromee a cura di Verdiana Amorosi - ARTICOLO
(5) La porta di Cesarina Bo - RACCONTO
(6) Frrratellino di Krzysztof T. Dabrowski - RACCONTO
(7) Ho gettato Dio in pattumiera di Bruno Previtali - RECENSIONE
(8) Peppi mmerda ’i secco di Giuseppe Antonio Martino - RACCONTO
(9) Insabel di Vera Ambra - RECENSIONE
(10) I paradossi dell’esistenza di Laura Rapicavoli - RECENSIONE
(11) Consigli dalla punk caverna: A noi punk non ci resta che Al Bano di Fabio Izzo - RECENSIONE
(12) Tenebra Lux di Alessandro Del Gaudio - RECENSIONE
(13) Francesco di Eva Rando - POESIA
(14) Epiphaino di Guglielmo Campione - RECENSIONE
(15) Fermento di Falesia di Stefano Giannotti - RECENSIONE

Altre recensioni di Marco R. Capelli

(1) L' urlo di Adrien Hingert- Il Parere di PB
(2) Col culo scomodo di Antonella Lattanzi- Il Parere di PB
(3) Ragnatela dimensionale di Annarita Petrino- Il Parere di PB
(4) Sognando mondi incantati di A.A.V.V.- Il Parere di PB
(5) Che diavolo gli aveva preso Dio solo lo sa di Raffaello Ferrante- Il Parere di PB
(6) Diario di poesia di Giampaolo Giampaoli- Il Parere di PB
(7) L' ultimo segreto di Atlantide di Fabio Battisti- Il Parere di PB
(8) Il segno di Joao di Enrico Pennino- Il Parere di PB
(9) L' orrore dietro l'angolo di A.A.V.V.- Il Parere di PB
(10) A.M.I.C.A. Terrore telematico di Antonio de Lieto Vollaro- Il Parere di PB
(11) Da D'Annunzio a Pirandello di Mario Puccini - RECENSIONE
(12) Il cuore oscuro dell'Italia di Tobias Jones - RECENSIONE
(13) Anima Nera di Fabio Monteduro - RECENSIONE
(14) Picatrix di Valerio Evangelisti - RECENSIONE
(15) Il tempo sospeso di Katia Amadio - RECENSIONE
>>Continua (click here)


 

Altre recensioni:





-

dal 2007-09-09
VISITE: 8561


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.