Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    Eugraphia seleziona opere per ragazzi (da sei a quindici anni) (05/09/2019)    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    [21/09/2019] 5 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    360 Autori per tutto l’anno scadenza 2019-09-21    Fiori d'Inverno scadenza 2019-09-28    Tema: “Lo scrittore Michele Malanca attraverso la sua ultima opera: Storia di Andrea Pagani e altri racconti” scadenza 2019-09-30    Mario Zanaria scadenza 2019-09-30    PREMIO LETTERARIO DAUNIA&SANNIO scadenza 2019-09-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    CartaCarbone Festival Letterario Autobiografia e dintorni 2019 | Presentazione della sesa edizione - Treviso, Sabato 21 Settembre 2019, ore 11, Chiesa di San Teonisto (FESTIVAL LETTERARIO 2019-09-21)    PAT - Percorsi di Avvicinamento al Teatro - II edizione - 6 incontri, tutti gratuiti (Roma) (NOSCELTA 2019-09-26)    Festival Letterario CartaCarbone “Autobiografia e dintorni” - Sesta Edizione (NOSCELTA 2019-10-13)    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    I Figli di Dio di Glen Cooper    La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Identità riservata di Cinzia Baldini     Punti di vista di Gaia Borella     Come una madre di Maria cristina Piazza     Mio figlio e Bukowski di Massimo Martinelli     Un Brandello di storia di Alessio Salerno    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Audiolibri
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
27 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
3 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Quando gli squali mangiano vento
di Enrico Meloni
Pubblicato su SITO


ROMANZO
Progetto Cultura 2012
Prezzo € 15 - 168 pp.
Le scommesse
ISBN 978-88-6092-491-9
Una recensione di Carlo Santulli
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 50
Media 83.6 %


Quando gli squali mangiano vento

Se devo riassumere il significato della narrazione di Enrico Meloni in "Quando gli squali mangiano vento", posso dire che l'autore è affascinato dalle zone di confine: tra quella, sentimentale ed affettiva, del rapporto che nasce tra Alessio Leonetti (Ale) e Roberto Manfredi (Rob), a quella che vive l'anziano professor Rapisardi, che giunto sul limite della propria vita, si trova a ripercorrere un anno scolastico di trent'anni prima da delle pagine di diario, trovando con un certo sconcerto, ma positivo e filosofico, che le categorie che aveva applicato allora a tante vicende che l'avevano coinvolto, se non altro come osservatore, non funzionano più a descriverle. Ed è una zona di confine anche fisica e topografica, in quel parco metropolitano che delimita una zona popolosa della città, frequente punto di passaggio e di riposo di un anziano itinerante nordafricano, Safi, che ritrova appunto dal confine della propria mente il verso che dà il titolo al romanzo, e del cane Fedro, che ha addirittura ad un certo punto il ruolo di essere per Ale “forse l’unico mammifero con cui vorrebbe socializzare” .  Il legame di Safi con la storia va oltre questi limiti tuttavia, ma si tratta di cosa che non va svelata.

Tutto questo accade principalmente su due piani temporali, quello del presente di Rapisardi ormai novantenne, e del 1980-81, forse uno dei suoi ultimi anni d’insegnamento e probabilmente uno dei più vividi nel suo ricordo. E dobbiamo all’abilità del narratore se nel racconto di quell’anno troviamo disperso il modo di procedere ed il ragionamento dell’anziano professore di filosofia, mentre il film della vita scorre. Così i due piani s’intersecano e si diramano ancora una volta, come in un intreccio robusto e solidale con se stesso.  E’ chiaro che il professore si aggrappa alle sue evidenze sperimentali di fatti accaduti nell’ultimo trentennio per dimostrare, prima di tutto introspettivamente, che la situazione, per quanto riguarda se non altro la tolleranza ed il rispetto delle scelte sessuali (ed anche, direi, dell’incertezza adolescenziale in tale scelta), sia molto diversa. Tuttavia, forse, alla fine non riesce a convincersene.

C’è qualcosa di più, oltre a questa storia: e non mi riferisco solo alle vicende sentimentali di entrambi e della classe che li circonda, simile a tante classi di allora e di sempre, ma con una sua specificità di luogo e di tempo ben precisa, né alla presenza di almeno un paio di personaggi non facilmente dimenticabili, Manlio Nardini, detto il Carca, delatore probabilmente suo malgrado, e specialmente Jacopo Maggi, detto Alce Rosso, indiano metropolitano, meditativo ed auto-ironico, già leggermente in estinzione in quel momento. Invece, quello che mi colpisce fortemente, una considerazione che direi sottesa quasi con prepotenza all’intero andamento della vicenda, è che ogni minimo caso della vita avrebbe potuto portare a diversi sviluppi ed a differenti situazioni. Questo giustifica un finale aperto, segno di profonda partecipazione narrativa, ma anche saggia ammissione dell’impossibilità di una reale oggettività dello sguardo, termine cui tutte le riflessioni di Felice Rapisardi in fondo conducono, forse con amarezza, ma sicuramente con grande onestà intellettuale. E credo che sia proprio il finale a dare una misura di un romanzo che non somiglia a nessun altro, e dove le differenti scelte espressive si armonizzano felicemente in una storia non semplice da raccontare, come credo di aver illustrato, ma che si fa seguire con interesse e partecipazione. 

Recensione di Carlo Santulli






Recensioni ed articoli relativi a Enrico Meloni

(1) Arca allo sbando? di Enrico Meloni- Il Parere di PB
(2) Quando gli squali mangiano vento di Enrico Meloni- Il Parere di PB
(3) Er davenì di Enrico Meloni- Il Parere di PB

Testi di Enrico Meloni pubblicati su Progetto Babele

(1) Canto del pescatore di Hammamet di Enrico Meloni - POESIA
(2) La corsa del bosco di Enrico Meloni - RACCONTO
(3) Ginger di Enrico Meloni - RACCONTO
(4) Naghib di Enrico Meloni - RACCONTO

Altre recensioni di Carlo Santulli

(1) La qualità dei sentimenti di Giampaolo Giampaoli - RECENSIONE
(2) Quei gran pezzi dell'Emilia Romagna di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini - RECENSIONE
(3) Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi- Il Parere di PB
(4) La gallina volante di Paola Mastrocola- Il Parere di PB
(5) Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti- Il Parere di PB
(6) Operazione Arca di Noè di Andrea Coco- Il Parere di PB
(7) Il castello incantato di Emiliano Grisostolo- Il Parere di PB
(8) Cassandra di Laura De Santis- Il Parere di PB
(9) Cuore e acciaio - estetica dell'animazione giapponese di Marcello Ghilardi- Il Parere di PB
(10) La nascita della bellezza - da Bruegel a Basquiat ritratti di un mondo segreto di Maria Grazia Mezzadri Cofano- Il Parere di PB
(11) Sia fatta la tua comicità. Paradise strips di Pietro Pancamo- Il Parere di PB
(12) Le parole e la pietra di Fabio Clerici- Il Parere di PB
(13) I traditi di cefalonia - la vicenda della divisione Acqui 1943-1944 di Paolo Paoletti- Il Parere di PB
(14) Alloggio vista mare di Cesarina Bo- Il Parere di PB
(15) Geules Noires (Musi Neri) di Monica Ferretti- Il Parere di PB
>>Continua (click here)


 

Altre recensioni:





-

dal 2012-11-12
VISITE: 3188


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.