Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine d’Arte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia “500 PAROLE”: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    Versante Ripido è morto? (27/09/2018)    Arriva Solaris, e ci (ri) porta i capolavori della fantascienza russa (08/05/2018)    [24/05/2019] 16 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Una capitale a quattro zampe scadenza 2019-05-24    Settembre scadenza 2019-05-29    Poesia, Prosa e Arti figurative - Il Convivio 2019 scadenza 2019-05-30    Città del Giglio scadenza 2019-05-30    SCIENZA FANTASTICA scadenza 2019-05-31    Racconti nella Rete scadenza 2019-05-31    Lago Gerundo scadenza 2019-05-31     La Couleur d'un Poème scadenza 2019-05-31    Campaniliana 2019 scadenza 2019-05-31    Vito Ceccani 8° Edizione 2019 scadenza 2019-05-31    Metropoli di Torino scadenza 2019-05-31    Alessio Di Giovanni scadenza 2019-05-31    Poesie d'Amore scadenza 2019-05-31    DONNE . . . ieri, oggi, domani “Datemi il mio nome e non chiamatemi solo Donna” scadenza 2019-06-01    XXII Premio Nazionale MIMESIS di poesia edita e inedita scadenza 2019-06-05    Frontiere-Grenzen scadenza 2019-06-07    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro    RECENSIONI     Consigli dalla punk caverna: A noi punk non ci resta che Al Bano di Fabio Izzo     Tenebra Lux di Alessandro Del Gaudio     Epiphaino di Guglielmo Campione     Fermento di Falesia di Stefano Giannotti     Guida ai cantautori italiani - Gli anni Settanta di Mario Bonanno    Il Parere di PB     Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi    La gallina volante di Paola Mastrocola    Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti     Rapsodia su un solo tema - Colloqui con Rafail Dvoinikov di Claudio Morandini    La vigilia di Natale di Maurizio Bassani    Articoli e saggi     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato     La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”.     Joseph Conrad ovvero il mare professionale     Apollo e Dafne: Quando il marmo diventa carne     L´horror psicologico di Michele Pastrello    Racconti     La Strega di Marco R. Capelli     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Bookshop
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
42 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Le imperfezioni dell’anima
di Vincenzo Russo
PUBBLICATO su SITO


SILLOGE POETICA ALTRO
Aletti Editore 2010
Prezzo € 12 - 64 pp.
(fuori collana)
ISBN 978-88-6498-403-2
Una recensione di Davide Cariola
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 28
Media 80 %


imperfezioni dell’anima;Le

Un titolo riesce quasi sempre ad espletare la funzione primaria di rivelare ciò che un lettore troverà all’interno di un qualsivoglia libro, che si tratti di un romanzo, una silloge poetica o un saggio. “Le imperfezioni dell’anima” definisce in tal senso una serie di concetti che delineano in maniera piuttosto chiara quali componimenti ci troveremo dinnanzi una volta che avremo iniziato a sfogliare le pagine. L’idea di imperfezione lascia trasparire una certa inquietudine, una ricerca di completezza che inciampa nelle indecisioni e nelle problematiche della vita. Tuttavia sono proprio le imperfezioni a rendere interessante e degno di essere vissuto e raccontato ciò che ci circonda: autori di tutte le epoche hanno trovato riparo nella scrittura proprio quando sensazioni, sentimenti e passioni forti hanno dovuto rintracciare un metodo per sfogarsi ed esplodere all’esterno. Proprio attraverso tale presupposto, l’anima diventa il nucleo, la chiave di volta, il “luogo” da cui fuoriescono tutti i colori e le sfumature della vita.

L’anima dell’autore affronta il mondo con un fiume di sentimenti contrastanti al suo interno. Si denotano varie fasi e tematiche che riescono in qualche modo a trasferire al lettore un certo senso di malinconia e nostalgia di una vita che scorre senza lasciare spazio e tempo all’uomo e alle proprie incertezze.

“Oggi il Sole illumina
invano questo mondo
oscurantista
che io non riconosco.
A volte sento grave
lo scorrere del tempo
tra le mani
e volgendomi
constato il nulla”

(estratto di “Sequenza di giorni” da “L’imperfezione dell’anima”)

Il tempo è uno dei temi principali e viene evocato essenzialmente nella sua accezione negativa, quasi come fosse un’entità che si “diverte” ad intralciare le nostre vite, spettatore non pagante della deriva e della sofferenza che la quotidianità trasmette nei nostri cuori e sulle nostre carni.

“Tempo
inesorabile travolgi
le nostre misere vite,
ogni fragile ricordanza
vacilla al tuo passaggio
attimi fugaci
avvinti nelle tue spire,
mai una tregua.”

(estratto di “Il tempo” da “L’imperfezione dell’anima”)

Tra la moltitudine di riferimenti alla negatività della vita spiccano alcuni passaggi e alcune immagini che concedono un tentativo di riflessione più profondo e intenso al lettore:

“Ho conosciuto il male dell’uomo verso l’uomo,
ogni giorno lo incontri proprio là davanti a te,
è oscuro come la metà della Luna
è sottile come la lama del coltello,
si chiama indifferenza.

In questo stato siderale
smorzata dall’austro
la coscienza tace e non rimorde.
Ogni tanto passa in questo grande oceano
di bruma una Nereide
che nocchiera benevola ci soccorre
donandoci ancora la facoltà di amare.”

(estratto di “Il male dell’uomo” da “L’imperfezione dell’anima”)

Pur nell’imperfezione dell’animo umano travagliato e sofferente, si manifestano attimi, istanti di positività, veicolata da una volontà di rinascita che riesce a germogliare laddove il sentimento dell’amore, nella sua accezione più pura, trova spazio e nei pensieri e nella vita.

“Candele iridescenti si consumano
lentamente
ad illuminare percorsi onirici
tra platani fioriti
e fresche acque
che mormorano agitate
il tuo nome.

Calpesto il tappeto di foglie
nella foresta della vita e intanto
Cupido
ridente e indispettito
dal suo arco d’oro
ha lanciato le sue frecce;
finalmente.”

(estratto di “Cupido” da “L’imperfezione dell’anima”)

Dunque questa silloge poetica ci mostra quanto possa essere viscerale la necessità di affrontare temi tendenzialmente astratti come il tempo, la morte, la vita, l’amore per cercare di alleviare le sofferenze che la vita non ci risparmia, trovando in qualche anelito spiraglio di pace e amore un inconsistente appiglio per salvare la propria anima.

Recensione di Davide Cariola






Recensioni ed articoli relativi a Vincenzo Russo

(1) Le imperfezioni dell’anima di Vincenzo Russo- Il Parere di PB

Testi di Vincenzo Russo pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Davide Cariola

(1) Sui passi per non rimanere di Alessandro Assiri e Chiara De Luca- Il Parere di PB
(2) Le imperfezioni dell’anima di Vincenzo Russo- Il Parere di PB
(3) Canti Metropolitani di Rossella Luongo- Il Parere di PB
(4) Pausando di Roberto Mauro- Il Parere di PB


 

Altre recensioni:





-

dal 2010-12-27
VISITE: 161


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.