Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    Progetto Babele Speciale Autunno 2021 - Ora disponibile in formato cartaceo (20/10/2021)    Foglio Letterario n.21 ON LINE - AUTUNNO DEI LIBRI (13/10/2021)    PB AUDIOLIBRI Presenta Incendio nell'oliveto di Grazia Deledda (10/10/2021)    Progetto Babele 7 di nuovo disponibile in formato cartaceo (30/08/2021)    [24/10/2021] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    LA VOCE DEI LUOGHI scadenza 2021-10-26    Luigina Parodi 2021 - X Edizione scadenza 2021-10-29    VICTORIA 3.0 Premio Letterario scadenza 2021-10-31    "I Versi non scritti" scadenza 2021-10-31    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Il vecchio della montagna - Capitolo 01 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 03 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 02 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 04 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Strani amori di Barbara Becheroni     L’aritmetica del noi di Paquito Catanzaro     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Maurizio Salabelle (1959-2003) La narrativa italiana nel segno del surreale     Il vecchio della montagna     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo    Racconti     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini     Trapianto di Carlotta Reboni    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     Ritornerà? di Elisa Negri     Sono qui di Elisa Negri     Biglie di Marco Pataracchia     Nelle mie terre di Marco Pataracchia     Paura di volare- di Catia Capobianchi    Cinema     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock    Musica     Le rose e il deserto, un progetto artistico di Luca Cassano che nasce da Pisa (2021) - Luca Cassano     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
View Redazione Babele's profile on LinkedIn
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
13 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
41 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

L'inchino delle stelle
di Paolo Ceccarini
Pubblicato su PB16


RACCOLTA DI POESIE
MEF 2004
Prezzo € 9 - 70 pp.

ISBN 8851705348
Una recensione di Angelo Angellotti
UN SOLO VOTO AMMESSO
Riprova tra 24 ore
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 219
Media 78.31 %


Un fiume vorticoso di poesie, parole ed emozioni che sgorgano calde come magma letterario tra le pagine de “l’inchino delle stelle” di Paolo Ceccarini.
Molti scrittori emergenti pensano che la poesia sia il mettere insieme poche righe senza filo logico e stilistico-letterario, o magari si definiscono “poeti alternativi” quando cercano di plasmare il contenuto in versi con una definizione che va oltre l’ermetismo per toccare facilmente i confini fragili del “non senso”. Polo Ceccarini non appartiene a questo genere di poeti, è altro, è “cosa”nuova e vera. Egli è un poeta. Non artificioso, né costruito, non eccessivamente spontaneo né oziosamente contemplativo, né narcisisticamente fermo sulla propria immagine poetica. Non è preso dalla smania del nuovo e del voler dire tutto e subito (peccato atavico degli scrittori alle prime armi); non v’è spazio nella sua raccolta a sensazionalismi. Il prodotto che con zelo e cura costruisce è intimo, ordinato, profondo e sincero. Esso è genuinamente legato ad esperienze personali ma mature, capaci di dare forma al caos delle emozioni.
Il volume di Ceccarini è un mosaico di temi legati all’uomo ed alla poesia classica, temi “bucolici”, di quell’ intenso ed irrinunciabile legame con la terra, esaltata come amica esperta più che come madre. Ad essa sacrifica le asperità ed i contrasti delle esperienze tipiche della gioventù.
Figlio dell’era digitale, della vita virtuale, dei sentimenti di silicio, Ceccarini recupera ed esalta l’eterogeneità della natura, delle sue voci , dei suoi volti; un percorso interiore molto più esaustivo
dell’ “esistenza digitale” che è “metallo e tecnologia” che è “il pallore schizofrenico di un neon”.
E dunque la fuga, verso la natura che è libertà, che è pioggia scrosciante. Così un temporale è magico sinonimo di liberazione: “Chiunque fa cenno di rincasare e ombrelli divorandola magia della libertà.[…]Essi entrano: io esco.” Fuori dal mondo e dal tunnel dei “figli del futuro” che “schiudono gli occhi in laboratorio”. L’autore è figlio di carne della terra. E quanto brucia quella carne che palpita di vita nel contatto di ciò che è vero e l’ha generato. Cielo, stelle, acqua si manifestano nella percezione riflessiva ed innamorata dei suoi elementi naturali, “leccando la terra ed il piacere”. L’autore pone in essere uno scambio simbiotico, animistico, fino all’identificazione con la natura stessa, con la terra morbida ed amica. Terra da accarezzare e toccare con le mani. Nelle sue mani risiede l’anima, esse confondono colpe e rappresentano stimolo ad agire.
Agire per non vivere come bruti al cospetto degli elementi naturali, ma dinanzi ai propri, umani limiti, fermarsi ed accettarne il significato di recondita bellezza che essi ci svelano: “il muschio giunge, dove il dolce prato non può sorgere. Ed il muschio assedia le secche rocce, nella romantica stagione del fiammaggiar morente”. Stagione di cose andate, di incipiente vecchiaia, di malinconico “richiamo del cibo,caldo sulla tavola,appena preparato.” Stagione e stagioni di un romantico “giovane selvatico che sfugge ai pensieri”, giovane cresciuto sui campi di calcio “grezzo, sudicio e sinuoso”; come la sua poesia, volto chiaro di una inesauribile curiosità interiore, curiosità di sé, perché “chi ha bisogno del poeta? Solo il poeta stesso.”

Recensione di Angelo Angellotti






Recensioni ed articoli relativi a Paolo Ceccarini

(1) L'inchino delle stelle di Paolo Ceccarini- Il Parere di PB

Testi di Paolo Ceccarini pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Angelo Angellotti

(1) Condannato non vita di Leonardo Colombi- Il Parere di PB
(2) L' inchino delle stelle di Paolo Ceccarini- Il Parere di PB
(3) Nelle mani di Marco Martucci- Il Parere di PB
(4) Dopodomani di Luca Pizzolitto- Il Parere di PB
(5) FAME La trilogia cannibale di G.Lupi e altri- Il Parere di PB
(6) Le lacrime degli angeli di Maurizio Piccirillo- Il Parere di PB
(7) La pittrice del vapore sirio di Egidio Imarisio- Il Parere di PB
(8) Piccoli doni di Donatella Placidi- Il Parere di PB
(9) Jesu Rebus. Dalle profezie a Fatima di Mario Leocata- Il Parere di PB
(10) Assolo di Giorgio Sannino- Il Parere di PB
(11) Caffè valeriana vomito sigaretta di Elisabetta Bilei- Il Parere di PB
(12) Libidissi di Georg Klein- Il Parere di PB
(13) L’omo delinquente di Enrico Oliari- Il Parere di PB
(14) L' uomo del Gambrinus di Camillo Carrea- Il Parere di PB
(15) Dal Bar al Binario 7 di Giuseppe Bonan- Il Parere di PB
>>Continua (click here)


 

Altre recensioni:





-

dal 2004-04-15
VISITE: 7873


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali