Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine dĺArte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia ô500 PAROLEö: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    [24/06/2019] 8 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Antonietta Rongone scadenza 2019-06-25    Lo Splendore Del Talento - Scintille DĺArte - 2019 scadenza 2019-06-28    Cenerentola con gli stivali scadenza 2019-06-30    Elena M. Coppa scadenza 2019-06-30    Aneddoti dal cuore 2019 scadenza 2019-06-30    VERSI IN VOLO scadenza 2019-07-01    Premio Svicolando scadenza 2019-07-01    Guido Gozzano - Augusto Monti scadenza 2019-07-08    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi    RECENSIONI     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini     8 e un quarto di Paquito Catanzaro     Ho gettato Dio in pattumiera di Bruno Previtali     Insabel di Vera Ambra    I paradossi dellĺesistenza di Laura Rapicavoli    Il Parere di PB     Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi    La gallina volante di Paola Mastrocola    Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti     Rapsodia su un solo tema - Colloqui con Rafail Dvoinikov di Claudio Morandini    La vigilia di Natale di Maurizio Bassani    Articoli e saggi     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato     La scienza dellĺimpresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dellĺIntroduzione al ôMondo Simbolicoö.     Alla mia terra di Agane, campi e acque sorgive     Joseph Conrad ovvero il mare professionale    Racconti     La Strega di Marco R. Capelli     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicitÓ di Frank Iodice    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     NÚmirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     MaternitÓ trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscuritÓ amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     ScimpanzŔ (2015) - Loris Dalý     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus


Le Vendicatrici
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
31 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Adoro il lunedý
di Larišio Duarca
PUBBLICATO su SITO


ROMANZO
ACE International 2010
Prezzo € 10 - 176 pp.
(fuori collana)
ISBN 9788887387261
Una recensione di Livia Di Giacomo
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 31
Media 78.39 %


Adoro il lunedý

Il rapporto d'amore fra Laricio e Ayana, raccontato in maniera fresca in Adoro il lunedì, è un intenso turbine di passione.

Ayana, protagonista invisibile del libro, è la donna che riesce a far perdere la testa a Laricio, con la quale Laricio immagina di avere tutto il tempo del mondo per fare l'amore, per la quale Laricio impegna gli interminabili pomeriggi del fine settimana a fotografare uccelli nelle zone umide costiere per permetterle di conseguire la seconda laurea.

Ayana percorre le pagine del libro in un crescendo di passione ed erotismo puro che portano con loro gioia e sofferenza, in un rapporto d'amore a metà tempo, che svanisce nei week end e che torna con prepotenza il lunedì.

Attraverso la narrazione di episodi senza tempo e senza spazio si affacciano nel volume attimi di vita autentica, nei quali il linguaggio fresco e colloquiale la fa da padrone.

Adoro il lunedì sembra, più che un romanzo, un procedere di racconti d'amore che, pur facendo parte di un'unica grande storia, si susseguono con un ritmo a volte incalzante, a volte dolente, che esprime bene gli alti e bassi che le storie d'amore provocano; una sorta di diario privato, in cui l'autore dialoga con un amico a cui non presenta mai la propria donna, un diario nel quale si tenta fino all'ultimo di salvare il comportamento di un'amata travolgente e ingiusta.

Eppure Adoro il lunedì non scade mai nella volgarità: anche quando il protagonista racconta scene di sesso e di passione è comunque il rapporto d'amore tormentato e di continua instabilità il filo conduttore.

I continui ritorni di Ayana scandiscono il tempo del racconto e la vita dell'autore, che sembra attendere soltanto la donna per poter ricominciare a respirare.

Fino al tradimento, alla “menzogna come stile di vita”. E' il primo dell'anno e Laricio si appresta a una nuova vita, senza Ayana, ripercorrendo la loro storia durata quattro anni e che l'ha visto subire bugie e solitudini, e che però gli ha donato una storia d'amore indiscusso.

La “strada bella” che Laricio e Ayana percorrono di tanto in tanto sembra essere la metafora della loro storia, una strada pericolosa, ma ricca di emozioni, che sfociano in tragedia se non si è capaci di tenere salde le mani sul volante.

Recensione di Livia Di Giacomo






Recensioni ed articoli relativi a Larišio Duarca

(1) Adoro il lunedý di Larišio Duarca- Il Parere di PB

Testi di Larišio Duarca pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Livia Di Giacomo

(1) Percezioni di pensiero - Memorie, riflessioni, divagazioni Tra saggio e poesia di Grazia Benvegna- Il Parere di PB
(2) Adoro il lunedý di Larišio Duarca- Il Parere di PB
(3) Quella notte di Luisa Bolleri- Il Parere di PB
(4) Doppia coppia di Cesarina Bo Mirella Zuchegna- Il Parere di PB


 

Altre recensioni:





-

dal 2011-03-11
VISITE: 661


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.