Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    PB Presenta Il vecchio della montagna di Grazia Deledda - Letto da Carmelo Caria (13/02/2022)    Progetto Babele Speciale Autunno 2021 - Ora disponibile in formato cartaceo (20/10/2021)    Foglio Letterario n.21 ON LINE - AUTUNNO DEI LIBRI (13/10/2021)    PB AUDIOLIBRI Presenta Incendio nell'oliveto di Grazia Deledda (10/10/2021)    [27/09/2022] 1 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    "Appuntamento in nero" scadenza 2022-09-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Il vecchio della montagna - Capitolo 01 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 03 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 02 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 04 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Strani amori di Barbara Becheroni     L’aritmetica del noi di Paquito Catanzaro     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Maurizio Salabelle (1959-2003) La narrativa italiana nel segno del surreale     Il vecchio della montagna     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo    Racconti     Vivere di Francesco Maria Bologna     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     Lembi di anima di Elisabetta Santirocchi     Sfida di Elisa Negri     Libero di Elisa Negri     Noi non ci bastiamo di Rosa Notarfrancesco     In punta di piedi di Paola Ceccotti    Cinema     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller    Musica     Le rose e il deserto, un progetto artistico di Luca Cassano che nasce da Pisa (2021) - Luca Cassano     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Angolo di SImone
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
10 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
7 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Luoghi del Novecento - Studi critici su autori italiani (Pavese, Volponi, Guerra, Bevilacqua,Piersanti)
di Alessandro Moscè
Pubblicato su PB15


Anno 2005- Marsilio
Prezzo € 14- 160pp.
Collana Ricerche
ISBN 8831786091

Una recensione di Carlo Santulli
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 162
Media 76.85%


"La próima paróla ch'a i ò sintói/tla mi vóita/la è stè: "du vét?" (La prima parola che ho sentito/nella mia vita/è stata:/"Dove vai?").
Sono versi del poeta romagnolo Tonino Guerra, e dipingono in poche parole un destino comune a tanti poeti e scrittori, specie se nati in provincia: andarsene dal luogo di nascita, per poi farlo misura di tutta, o di buona parte della loro espressione artistica. Non è casuale, per esempio, che le poesie più alte di Leopardi siano state composte nella lontananza da Recanati: solo la distanza stabilisce quel rapporto irripetibile e privilegiato con la terra natale, che è uno degli elementi da cui l'arte si sviluppa.
Tuttavia, in questo studio di Alessandro Moscé, c'è anche un altro centro, oltre che il distacco dalla provincia, intorno al quale si coagulano le considerazioni critiche, ed è il fatto che tutti i cinque scrittori presentati sono sia poeti che narratori, una “doppia natura” che a volte la critica percepisce come una limitazione, un "peccato" forse. Ed aggiungiamoci, per completezza, anche altri "peccati", per esempio che uno scrittore finissimo come Paolo Volponi sia stato un dirigente industriale, quindi non uno del "settore", e che un narratore di solido mestiere e di notevole profondità come Alberto Bevilacqua abbia avuto dal pubblico quel riconoscimento che meritava, solo successivamente trovando una sufficiente attenzione dalla critica.
Ne esce uno studio interessante che spazia da figure poco note, come Umberto Piersanti, a scrittori di cui sembrerebbe di saper tutto, come Cesare Pavese, ma di cui si parla meno, una volta scomparsa o quasi la generazione dei loro coetanei, e di cui specialmente si tende a soffermarsi pigramente su pochi dati, come sono nel caso di Pavese il senso panico della morte e la crisi ideologica. Moscé vuole recuperare il completo profilo umano e letterario di queste figure del novecento, proprio sfruttando la dicotomia “poesia-narrazione”, che spesso è solo apparente, come in molte prose poetiche sparse qua e là in questo saggio.
Poeti e narratori dunque, e non soltanto: anche scrittori che devono strappare alla loro vita, che "li obbligherebbe a fare tutt'altro", come diceva acutamente di sé un altro poeta "anomalo" del '900, Leonardo Sinisgalli, il momento per riflettere e per creare. A questo punto, ci rendiamo conto che la distanza non è solo fisica, c'è anche un percorso da fare per colmare il dislivello tra le esigenze della vita e quelle più profonde dell'espressione e dell'anima. E per avvicinarsi alle emozioni più intime, bisogna far riferimento più alla poesia o ai tratti più poetici nelle opere in prosa, dove l'inganno della struttura è più lieve e non riesce a nascondere quel profondo malessere, che si può mutare al contrario in un radicamento, dato dall'appartenenza ad una terra, magari lontana, e spesso mutevole col nostro animo. E’ la "terra giusta", ma in fondo ignota, nelle parole di Alberto Bevilacqua. La poesia assolve, quasi senza volerlo, lo scopo di conservare la terra e le anime e cose che più inconsapevolmente la compongono e la spiegano, dall'ubriaco che gironzola smarrito, alla monaca che rivolge un frammento di specchio verso il mondo, alle Cesane intatte, alle storie dell'Oltretorrente, ed agli uomini che la fabbrica rinchiude per non renderli più. E attraverso tante immagini di voci in apparenza tanto diverse si costruisce una riscoperta più profonda e più vera del nostro Novecento, con lo scopo, non solo di attrarre, ma di rendere partecipe il lettore di emozioni che pensavamo confinate in un passato atavico ed invece sono ancora con noi.


Una recensione di Carlo Santulli



Recensioni ed articoli relativi a Alessandro Moscè

(0) Luoghi del Novecento - Studi critici su autori italiani (Pavese, Volponi, Guerra, Bevilacqua,Piersanti) di Alessandro Moscè- Il Parere di PB

Recensioni ed articoli relativi a Carlo Santulli

Nessun record trovato

Altre recensioni di Carlo Santulli

(1) La qualità dei sentimenti di Giampaolo Giampaoli - RECENSIONE
(2) Quei gran pezzi dell'Emilia Romagna di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini - RECENSIONE
(3) Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi- Il Parere di PB
(4) La gallina volante di Paola Mastrocola- Il Parere di PB
(5) Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti- Il Parere di PB
(6) Operazione Arca di Noè di Andrea Coco- Il Parere di PB
(7) Il castello incantato di Emiliano Grisostolo- Il Parere di PB
(8) Cassandra di Laura De Santis- Il Parere di PB
(9) Cuore e acciaio - estetica dell'animazione giapponese di Marcello Ghilardi- Il Parere di PB
(10) La nascita della bellezza - da Bruegel a Basquiat ritratti di un mondo segreto di Maria Grazia Mezzadri Cofano- Il Parere di PB
>>Continua (click here)



Altre recensioni:







-

dal 2005-04-01
VISITE: 10395


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali