Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine d’Arte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia “500 PAROLE”: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    [16/07/2019] 5 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Esperienze in Giallo scadenza 2019-07-16    Scribo scadenza 2019-07-18    Profumi di Poesia scadenza 2019-07-21    Premio Svicolando scadenza 2019-07-29    UN MONTE DI POESIA scadenza 2019-07-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Shamans of digital era II edizione - festival dedicato alle commistioni tra musica elettronica di ricerca e arti audiovisive contemporanee in chiave performativa (EVENTO 2019-07-20)    Festival dello Scrittore - l format, o meglio l’idea base, rimane la stessa: mettere a confronto Autori che abbiano pubblicato un libro con il pubblico (EVENTO 2019-07-21)    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini     8 e un quarto di Paquito Catanzaro     Ho gettato Dio in pattumiera di Bruno Previtali    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato     La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”.    Racconti     L’uomo che non sapeva amare di Marcello Caccialanza     La porta di Cesarina Bo     Lettera dall’ALTO di Maria Mangiarotti     Peppi mmerda ’i secco di Giuseppe Antonio Martino     Sono solo una penna di Giulia Calfapietro    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Seguici su YOUTUBE
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
23 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
2 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

raccolta 2008
di Renato Lonzar
Pubblicato su SITO


VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 86
Media 80.12 %



" Cuore bambino "

Ognuno ha un cuore bambino,

vi conserva la favola bella.

Una favola non termina

se la principessa s’eclissa!

Ella, in realtà, rivive

al bacio appassionato.

L'emozione ossigena

il cuore bambino.

Ogni cuore è una stella,

ricorda una favola bella.

 

 

" La visione "

Rapito lo sguardo,

assorto, lasciato

al ricordo della visione.

L'immagine, pur nel sonno,

inseguono gli occhi.

Quando ferma,

accarezzare ti farai 

dai benevoli rai?

 

 10gennaio2008 © RenatoLonzar_


 

" Ribelle "

 

Tra bionda estate

e canuto inverno

profumo d'arsa legna

baluginante fiamma

scalda mani e mani

di cuori caldi.

L'autunno percorre viali

aperti a rossi tramonti.

La terra riposa

sotto dorate foglie.

L'anima ribelle,

al sonno dell'inverno,

sogna ali di farfalle

e ghirlande di fiori.

Ma i colori sfumano,

l'estate non è più bionda

il cielo è più bigio.

Afferrare vestale dell'Amore

in liberatorio abbraccio.

 

10gennaio2008 © RenatoLonzar_

 


"In punta di dita"

 

In punta di dita

pensiero si fa desiderio,

in palma di mano tormento.

Compagni indice e pollice,

esplorano segrete vallicole,

doline brucianti.

Medio, le arcuate curve

pinnacoli e frattali,

segue gli insiemi chiusi

di pulsante anima frastornata.

Palma, soffice, scorre

tenera pelle profumata,

lavora generosamente

morbida pasta lievitata,

cotta adeguatamente

a dare croccante pane.

Desiderio e tormento

si fanno parole,

illustrano sogno

o forse realtà

questo, un giorno,

notizia sarà.

 

4febbraio2008 © RenatoLonzar_

 

“ TI accarezzo con le parole “

 

Ti accarezzerei con le parole

enunciate per il mio amore.

La ragione è inutile orpello.

Un mare di vita separa

quell'Anima da questa.

Salgono, da profondità marine,

creature beffanti mia ambascia.

Paesaggi illuminati da luci discordi

mi respingono nell'azzurro elemento.

Dietro alberi rosa e colline rosse

beffarda verità bugiarda

sentenzia un futuro nerofumo.

Debbo risalire la riva.

Lascia, ti accarezzo con parole

distillate dall'ambrosia.

 

4febbraio2008 © RenatoLonzar_

 


“I silenzi della montagna

e le voci del mare“

Sciarbottano onde

sulla spiaggia rullano.

Granelli di sabbia ruzzano

sfregando sordamente.

Spuma si stende,

schiudonsi mille bolle.

Gabbiano stridulo stridio.

Scogli neri frenano onde

con colpi sordi e gorgoglii,

scaturiscano inattesi sprizzi

arrancanti al cielo.

Onde su onde frangono

sordi boati e freschi chioccolii.

 

  Balzerebbero freschi chioccolii 

dal torrente, borbotta fonte.

Sotto le suole sfregano

sassi con sordo rumore,

ruzza acciottolando pietra

smossa dal passo deciso.

Vento leggiero sfila,

fra i rari arbusti,

e ammanta come sudario

l'intera roccia.

Irrompe breve nell'azzurro

gridio d'un rapace

virgola sul silenzio.

 

5febbraio2008 (C) RenatoLonzar

 


"Rete d'argento"

 

Barche, lampare, reti

issate con argentee creature

rapite all'inchiostro mare

costellato da flebili luci.

 

Nel nero mare, galleggia

misero guscio, la rete spargo

intessuta d'argento

per catturare meraviglia.

 

Vagheggio cerulei occhi,

bocca solo amorosa,

calore dell'estate,

indomito spirito.

 

5-26febbraio2008 (C) RenatoLonzar_

 

 

"Sull'ultimo colle"

 

Il sole tramonta,

sull'ultimo colle,

le fate danzano.

La notte mormora fole

alla luna, stelline

evanescenti lucciole

fluttuano nell'umida erba.

I sogni m'inebriano all'alba.

Sognare aurora , dita roseoro,

conquirre l'indaco firmamento.

Dolcemente mi sedusse l'Anima,

ora smarrito, erro in diuturna

ricerca. Sull'ultimo colle

il sole tramonta.

 

26febbraio2008(C)RenatoLonzar_ 


"Regale Tugurio"

 

Occhi intenso azzurro

dove alla ricerca dell'Anima

senza misura forze

spesi alle serrate porte.

Labbra sinuose da ove

invano attesi parole gioiose,

belle mani aduse al pennello

mai inconsulte sfiorarono

gote, in amorevole gesto.

Pensieri, soldati impettiti

sfilando alla Bandiera

ne vedi uniche righe.

Dimmi dunque qual tipo

di ciarpame sono.

Dimmi se il fiume

che riempie il lago

provocherà l'inondazione,

dimmi se nell'impossibile

debbo sacrificare l'Anima.

Dimmi invece che i gesti,

al di là del fraterno,

possano tendere alla costruzione

del tugurio ove sentirsi Re.

 

25febbraio2008 (C) RenatoLonzar_

 


 

"Palpiti amorosi"

 

Guizza, palpitante arde

Anima  'si fiamma d'Amore

all'aria s'avvolge, respira,

riscalda, colora Aprile

che arcobaleno pare,

illanguidi baci

entalpica frenesia

genera in Spirito.

 

S.Valentino2008 ©

 


 

"Meglio...?"

 

Scrivere? telefonare?

amare? ridere?

Perché non cambiare?

... non cambiare mai ...

la nostra Amicizia ...

è perfetta e divertente...

così coinvolgente ...

da (non) ... provare

per credere...

Perché innumerati versi

affidati alla penna?

Meglio...

Liberi nell'etere

o ristretti in anguste rime?

Meglio...

Bolle di sapone sfarfaleggianti

nel sole infrante a breve?

Meglio...

Avvolti dalla passione

o immersi nella mota?

Meglio...

Darsi la mano!

e ammirare la luna.

 

26marzo2008 ©


 

 

" Pensieri "

 

Come volo di rondini,

i miei pensieri,

garruli sfrecciano.

Senso non hanno,

volando di qua e di là

gioiosamente imprigionano il tramonto

per donarti l’oro del mondo.

 

22aprile2008 ©


 

"Oleografica proiezione"

 

Dispersa Anima vaga mezz'ombra.

Tele grandi, tele piccole

di multicolori pennellate

straziate, inverosimili paesaggi

terre aldilà del mare.

Occhio attento scoprire

celato Spirito, ostaggio

in velo di colore sparso.

Contra venne Donna.

Vidi, figura smolecolare

e oleografica proiezione,

dipingere in un villaggio

carezzato da salso scirocco

bagnatosi in Adriatico

e profumato di ginestre.

Carezzevole voce,

come "scilla",

dar luce a dipinti

bislacchi, alberi rosa

tramonti azzurri, mare viola.

Lampi azzurri scaturivano

da occhi, favola fluiva

da bocca, aleggiava

spirto, magica sequenza

sospendeva l'oggi

trasformato in sogno.

 

20maggio2008 ©


© Renato Lonzar



Recensioni ed articoli relativi a Renato Lonzar

Nessun record trovato

Testi di Renato Lonzar pubblicati su Progetto Babele

(1) raccolta 2008 di Renato Lonzar - POESIA



>>ARCHIVIO POESIE

>>GLI AUDIOLIBRI DI PB




 

dal
VISITE: 330


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.