Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    DISPONIBILE IL FOGLIO LETTERARIO NUMERO 20 (27/06/2021)    Il ritorno di Fernando Sorrentino (23/06/2021)    palcHOMEscenico in onda su MArteChannel | 40 eventi ‘made at home' 10mila euro per i musicisti emergenti | dal 16 al 29 dicembre (11/12/2020)    Debutta in libreria FVE editori - Dal 3 dicembre, una nuova casa editrice in tempi di lockdown (09/12/2020)    [06/08/2021] 0 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Viaggio al centro della terra - Capitolo 2 di Jules Verne letto da Gabriel Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 1 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 2 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Arrivederci Platone di Daniele Mancuso letto da Voce Robotica Youdao     L'isola del tesoro - Capitolo 1 di Robert Louis Stevenson letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili     Sleeping beauties di Stephen e Owen King    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo     I principali elementi del pensiero di Vittorio Alfieri     Una chiave di lettura della tetralogia L’amica geniale    Racconti     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini     Trapianto di Carlotta Reboni    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Il sacco di Bombasharna di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito    Poesie     Lontananza di Jacob Von bergstein     Cielo. di Antonio Parente     Angeli di Manny Mahmoud     Il prossimo della lista di Amedeo Bruni     L’ombra di me di Giulia Calfapietro    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Angolo di SImone
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
8 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
52 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

La città degli specchi
di Attilio Scatamacchia
Pubblicato su SITO


VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 199
Media 79.3 %



Nella città degli specchi tutto aveva le sembianze delle pietre arrotolate, in un tempo in cui gli oggetti si alimentavano distanti al di là ed oltre il pensiero degli uomini.
Trasalivano invece, al sentire di passi o di voci sparse dalla tramotana.
Avremmo volentieri discusso al lungo e visto la ruggine stratificare sulle ancore dei galeoni spagnoli, quando i secoli non spaventavano i cuori angusti di intere generazioni di murene, ma ostacoli troppo grandi penetravano le nostre menti inabili. Ad esempio la cura dei beni immateriali ostentata sul ponte delle navi, oscurava i passi millenari di intere flotte di uomini, intenti a trascrivere lucidamente passi inutili di racconti di guerra. Mentre noi ci affacciavamo sulle coste dei fiumi, intere massicciate crollavano sotto il peso pacifico dei capodogli e ranocchi pieni di galloni o di mostrine, espettoravano medaglie andando oltre i confini del tempo.
Di certo, se solo avessimo voluto, tutto questo non sarebbe accaduto e le appendici del tempo avrebbero mostrato a lungo gli effetti dei nostri pensieri, ma le lunghe partite a scacchi, o la noia, ci sottrassero volentieri alle incombenze della contrattazione di mare; così fu l’intero oceano di acqua dolce ad essere venduto al primo mercante levantino e non la nostra furia elementare a prevalere; ed oltre il mare adesso primeggia la vista desertica di miraggi celtici e fantasie da fata morgana.
Gli oggetti cambiavano espressione e tornavano muti al passaggio degli uomini, ed ostacoli inutili sarebbero diventati ben presto la parola e il suono. Ma niente a confronto dei suoni di fanfare e di trombe che si potevano ascoltare ai margini della città degli specchi: - .
Chi fuggiva da – non sarebbe più tornato abbastanza in tempo per riconoscere qualunque cambiamento ma del resto il viaggio alla velocità del suono non avrebbe consentito risultati migliori, tuttavia gli abitanti di – non uscivano mai volentieri dalle proprie mura e chi vi arrivava, rimaneva annegato dentro una coltre nitida di immagini riflesse penetrando al di là dei pensieri stessi e coltivando in breve la percezione dell’inutilità della scansione del tempo.
...Inoltre il tenente Valcavi percorreva i suoi ricordi sfiorando con le dita la sua vecchia pistola di ordinanza, scarica e mai utilizzata.
Ben oltre la percezione delle immagini riflesse, si estendeva la lucida trasformazione di realtà in illusione a tal punto concreta da affastellare ricordi come si farebbe con la legna da ardere.
Mentre le pietre suonavano immutabili annegate dallo scorrere dell’acqua, chiedevamo a noi stessi se -, la città degli specchi potesse ancora esistere attorno i margini delle nostre menti, ma le risposte sembravano arrotolarsi nelle tasche dei pantaloni, senza farsi trovare.

© Attilio Scatamacchia



Recensioni ed articoli relativi a Attilio Scatamacchia

Nessun record trovato

Testi di Attilio Scatamacchia pubblicati su Progetto Babele

(1) Universitario di Attilio Scatamacchia - RACCONTO
(2) La città degli specchi di Attilio Scatamacchia - RACCONTO
(3) Tungsteno di Attilio Scatamacchia - RACCONTO



>>ARCHIVIO RACCONTI
>>GLI AUDIOLIBRI DI PB

dal 2010-09-17
VISITE: 1049


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali