Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    palcHOMEscenico in onda su MArteChannel | 40 eventi ‘made at home' 10mila euro per i musicisti emergenti | dal 16 al 29 dicembre (11/12/2020)    Debutta in libreria FVE editori - Dal 3 dicembre, una nuova casa editrice in tempi di lockdown (09/12/2020)    Neil Gaiman: Storie Perdute (Prorogato al 31 Dicembre) (09/12/2020)    Online l'INTERA rivista del Foglio Letterario di settembre! (05/10/2020)    [18/05/2021] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    "Giugno di San Vigilio" scadenza 2021-05-20    Alcova Letteraria II Edizione scadenza 2021-05-23    "Antonietta Rongone" scadenza 2021-05-28    Premio Letterario internazionale CITTA DI LATINA scadenza 2021-05-31    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Viaggio al centro della terra - Capitolo 2 di Jules Verne letto da Gabriel Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 1 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 2 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Arrivederci Platone di Daniele Mancuso letto da Voce Robotica Youdao     L'isola del tesoro - Capitolo 1 di Robert Louis Stevenson letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI     Avrò cura di te di Massimo Gramellini e Chiara Gamberale     Rintocchi di clessidra di Alessandro Del Gaudio     Volevo essere un supereroe della Marvel – vol. 1 di Matsuteia ed E.T.A. Egeskov     Undici Metri - Storie di rigore di Cristian Vitali e Maurizio Targa    La fata nel vento e altri racconti in rosso di Francesca Montomoli    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     I principali elementi del pensiero di Vittorio Alfieri     Una chiave di lettura della tetralogia L’amica geniale     Poe: L’uomo della folla     Feijoo y su lector en la telaraña del duelo     La vera letteratura non è un placebo     Racconti     Il pane di Agostino di Nicola Lo Bianco     Il mostro di Cinzia Baldini     Il vecchio e la piccola Teresina di Manny Mahmoud     Mani di Fata di Jacob Von bergstein     Giorno Quarto di Consolato Mercuri    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Il sacco di Bombasharna di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Il signore delle nuvole. di Antonio Parente     Terra infranta (sonetto elisabettiano) di Donato Caione     Lux di Roberta Stracuzzi     Papaveri rossi di Elisabetta Santirocchi     La chimica dell’odore di Amedeo Bruni    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Facebook
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
14 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
40 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Il campo di calcio
di Monica Dolci
Pubblicato su PBSE2019


VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 123
Media 81.95 %



Avevo dieci anni e quattro fratelli. La casa era piccola e noi poveri ma non tanto perché con papà e i miei due fratelli più grandi riuscivamo a guadagnare i soldi che servivano a mangiare quanto bastava per dimenticare di aver fame. Sì, eravamo anche un po’ fortunati perché nella nostra famiglia non era mai morto nessuno, nemmeno i fratellini piccoli e nemmeno la mamma quando li ha partoriti e poi io giocavo a calcio e quando giocavo a calcio ero felice e se segnavo la felicità mi stava addosso fino a che andavo a dormire.
Poi un giorno forse qualcuno ha fatto qualcosa di male perché il mare si è ritirato come ad avere paura e la terra ha cominciato a muoversi e non voleva più fermarsi. Le case si sbriciolavano con dentro le persone, anche la mia dove c’era la mamma con i fratellini.
Io ero con papà alla spiaggia e l’abbiamo vista cadere: siamo corsi a casa e mentre correvamo la terra ci faceva saltare ma poi si è fermata. La mamma era sotto i sassi e gridava fortissimo ma io e papà l’abbiamo tirata fuori e abbiamo trovato anche i fratellini che però erano morti.
La mamma aveva le gambe rotte, da una usciva un osso; volevamo portarla da qualche parte ma lei continuava ad urlare con in braccio i bambini. Papà allora le lavava la ferita con l’acqua del mare e stavamo lì per vedere se arrivavano i miei fratelli più grandi.
Anche le altre persone urlavano e tante erano ferite ma nessuno sapeva dove andare, anche la casa del dottore era crollata e forse era morto anche lui.
Poi però si è arrabbiato anche il mare, è diventato altissimo e le onde ci sono venute addosso e quasi affoghiamo tutti, la mamma non è riuscita a tenere i fratellini morti e il mare se li è portati via. Poi tutto si è fermato e alla mamma è venuta la febbre.
Il giorno dopo sono venuti dei militari e ci hanno portato allo stadio dove c’erano dei dottori per curare la mamma. Nel campo di calcio io e papà abbiamo potuto mettere una stuoia per dormire insieme a tutti gli altri che non avevano più la casa.
Sono passati due mesi e noi viviamo ancora dentro lo stadio. Abbiamo messo un telo legato con dei pali e quella adesso è la nostra casa. La mamma è morta un mese fa per l’infezione e i miei fratelli non sono più tornati.
Il papà piange sempre ed io credo che non ho più dieci anni perché a volte lo abbraccio e sembro io più grande di lui.
Le tende ormai occupano tutto lo stadio tranne le due aree di rigore dove alla sera io e gli altri bambini giochiamo a pallone e se segno sono felice ma poi mi passa subito.

© Monica Dolci



Recensioni ed articoli relativi a Monica Dolci

Nessun record trovato

Testi di Monica Dolci pubblicati su Progetto Babele

(1) Il campo di calcio di Monica Dolci - RACCONTO
(2) Storia di un amore rubato di Monica Dolci - RACCONTO
(3) Hammam di Monica Dolci - RACCONTO



>>ARCHIVIO RACCONTI
>>GLI AUDIOLIBRI DI PB



-

dal 2010-11-03
VISITE: 524


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali