Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    Eugraphia seleziona opere per ragazzi (da sei a quindici anni) (05/09/2019)    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    [19/10/2019] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    “Linee di Paesaggio” scadenza 2019-10-28    Concorso per artisti emergenti scadenza 2019-10-30    Motori & Passioni scadenza 2019-10-31    Ve- Leggiamo scadenza 2019-10-31    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    I Figli di Dio di Glen Cooper    La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Fonzo di Don pompeo Mongiello     Sembra avere un senso… di Carla Montuschi     Qualcosa è cambiato di Milos Fabbri     The Unknown Victim di John gerard Sapodilla     Identità riservata di Cinzia Baldini    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Seguici su YOUTUBE
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
32 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
5 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Ore 04.50 - Giorno terzo
di Consolato Mercuri
Pubblicato su SITO


VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 3
Media 96.67 %



Mercoledì, ore 04.50. Ho il tavolino della cucina pieno di bottiglie di birra, mi dico che devo gettarle nella raccolta differenziata ma non lo faccio mai e il numero continua ad aumentare.

Perché bevo così tanto?  La notte chiama l’alcol, bere è facile e necessario come respirare, alcuni trattengono il respiro, io no.

Molta gente beve per divertimento, qualcuno per farsi male, la maggior parte per dimenticare. Non siamo i soli. Da uno studio è emerso che i moscerini bevono per dimenticare, per superare il rifiuto della femmina che una volta fecondata non risponde degli stimoli sessuali maschili. Il settanta percento dei moscerini maschi rifiutati si dirigono verso cibi leggermente alcolici seguendo lo stimolo di una proteina del cervello che si forma in seguito alla delusione subita.

E’ come per noi umani che presa una delusione si vanno a fare una birra.

Il fatto è che allora non si tratta di un nostro modo di fare ma è chimica. E se l’istinto porta a comportarsi in alcuni modi vuol dire che non è del tutto sbagliato.

Bere non è la soluzione ma sicuramente aiuta. Quando ti fa male un dente prendi un antidolorifico, lo sai che la cura la trovi dal dentista ma l’antidolorifico ti aiuta. Ecco, l’alcol è l’antidolorifico per l’anima, per il cuore, per il male di vivere. La soluzione? Il tempo. Ma non è garantito che funzioni sempre. Alcuni usano le droghe, io preferisco l’alcol. Non sta a me dire se è giusto o sbagliato e sicuramente non sta agli altri dire se e come reagite alle vicissitudini sia sano o no.

Spesso ci diamo colpe che non abbiamo. Puntiamo il dito contro le fabbriche e contro il vicino di casa accusandolo di aver provocato l’effetto serra e poi uno studio inglese dichiara che la colpa è dei dinosauri che con i loro peti producevano 520 milioni di tonnellate l’anno di metano, causando un considerevole innalzamento della temperatura. Ad oggi sia naturalmente che artificialmente non si produce tutto questo metano.

Il clima del mondo è cambiato per le scureggie.

Chissà se l’universo intero è nato da una scureggia di Dio? Si spiegherebbero tante cose. Soprattutto di come va il mondo, la vita, l’umanità intera.

Siamo lo scarto, il rifiuto, l’inutilizzabile e da noi non potrà che nascere solo qualcosa di simile o più basso.

Odio tutti, odio me stesso, so che sono un problema per gli altri e per me.

Sono quello che vi intralcia la strada quando guidate, sono quello davanti a voi nella coda alla posta, sono quello che perde tempo alla cassa del supermercato, sono quello che rimane chiuso più di mezz’ora dal medico mentre voi aspettate malati tra i malati, sono quello con il volume alto della tv alle undici della sera quando voi cercate di dormire, sono quello che trova il parcheggio che cercavate voi.

Sono quello che non vorreste mai che i vostri figli diventino.

© Consolato Mercuri



Recensioni ed articoli relativi a Consolato Mercuri

Nessun record trovato

Testi di Consolato Mercuri pubblicati su Progetto Babele

(1) Ore 04.50 - Giorno terzo di Consolato Mercuri - RACCONTO
(2) Ore 04.50 - Giorno secondo di Consolato Mercuri - RACCONTO
(3) Ore 04.50 Giorno Primo di Consolato Mercuri - RACCONTO



>>ARCHIVIO RACCONTI
>>GLI AUDIOLIBRI DI PB



-

dal 2012-05-10
VISITE: 29


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.