Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    Eugraphia seleziona opere per ragazzi (da sei a quindici anni) (05/09/2019)    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    [18/10/2019] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    “Linee di Paesaggio” scadenza 2019-10-28    Concorso per artisti emergenti scadenza 2019-10-30    Motori & Passioni scadenza 2019-10-31    Ve- Leggiamo scadenza 2019-10-31    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    I Figli di Dio di Glen Cooper    La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Fonzo di Don pompeo Mongiello     Sembra avere un senso… di Carla Montuschi     Qualcosa è cambiato di Milos Fabbri     The Unknown Victim di John gerard Sapodilla     Identità riservata di Cinzia Baldini    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Audiolibri
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
32 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
5 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Le radici dell'Amicizia
di Elena Volonterio
Pubblicato su SITO


VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 0
Media 0 %



Oggi c'è il sole, i suoi raggi mi scaldano e mi fanno sentire vivo.

Sono vecchio e pieno di rughe ma nonostante questo, nelle giornate come oggi, mi sento vigoroso e forte e pronto ad affrontare il vento che spazza le fronde degli alberi intorno a me.

Sono solo ma il leggero rumore del ruscello che passa poco lontano mi fa compagnia ogni giorno.

La primavera è arrivata e stormi di rondini interrompono il blu del cielo.

Mi guardo intorno e rimango affascinato ad osservare i giochi di luce tra le foglie; hanno un colore verde brillante che risalta al sole e mette in evidenza ogni piccola venatura.

Oggi il mondo è un'esplosione di colori: i fiori vicino a me hanno tinte vivaci e profumano di buono e io mi sento in pace.

La sto aspettando, non dovrebbe tardare molto.

Tutti i giorni, alla stessa ora, lei mi raggiunge e mi fa compagnia.

Arriva con passo calmo, è giovane e carina e ha lunghi capelli neri.

Si siede vicino a me e sta in silenzio; a volte piange, a volte mi parla.

Mi racconta di quanto, solo qui in mezzo al verde, riesca a rilassarsi e ritrovare l'armonia.

Di come il silenzio di questo parco la aiuti a mettere insieme i pezzi della sua vita, a trovare il filo conduttore dei suoi pensieri e a prendere le decisioni importanti.

Spesso piange in silenzio e mi parla di lei.

Quello che le pesa di più è l'attesa: mi ha spiegato che l'attesa logora.

L’attesa è un animale che ti cresce dentro e ti divora le viscere.

L’attesa ti costringe a vivere una vita sospesa, in cui ogni dettaglio sfuma e perde consistenza.

L’attesa ti paralizza e ti impedisce di pensare che possa esserci un domani diverso dall’oggi.

Ascoltandola in silenzio sono riuscito a capire che aspetta una telefonata che le comunichi che ce l'ha fatta, che finalmente può smettere di sentirsi diversa dagli altri.

Mi racconta che, dopo questa telefonata, per lei e suo marito inizierebbe una nuova vita, fatta di fatiche diverse da quelle affrontate finora, fatiche produttive e feconde.

Vorrei tanto consolarla, sostenerla nell'attesa e dirle che ogni giorno al sorgere del sole possiamo lottare per cambiare quello che ci fa soffrire.

Vorrei dirle di provare a farsi scaldare il cuore dai raggi del sole, dai colori meravigliosi della natura di questo giardino e dal dolce ciangottio degli uccelli.

Vorrei allungare le mie dita, accarezzarla e farle sentire che non è sola.

Vorrei ma non posso.

Mi accontento quindi di ascoltarla ogni volta che sente il bisogno di venire qui.

Spesso questo non mi basta e una rabbia incontrollabile mi prende, ma poi il vento torna a soffiare e io mi ripeto per l'ennesima volta che di più non posso fare.

Del resto altro non sono che un salice.

© Elena Volonterio



Recensioni ed articoli relativi a Elena Volonterio

Nessun record trovato

Testi di Elena Volonterio pubblicati su Progetto Babele

(1) Le radici dell'Amicizia di Elena Volonterio - RACCONTO



>>ARCHIVIO RACCONTI
>>GLI AUDIOLIBRI DI PB



-

dal 2013-09-26
VISITE: 65


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.