Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    Progetto Babele Speciale Autunno 2021 - Ora disponibile in formato cartaceo (20/10/2021)    Foglio Letterario n.21 ON LINE - AUTUNNO DEI LIBRI (13/10/2021)    PB AUDIOLIBRI Presenta Incendio nell'oliveto di Grazia Deledda (10/10/2021)    Progetto Babele 7 di nuovo disponibile in formato cartaceo (30/08/2021)    Progetto Babele Speciale Autunno 2021 - Ora disponibile in formato cartaceo (20/10/2021)    Foglio Letterario n.21 ON LINE - AUTUNNO DEI LIBRI (13/10/2021)    PB AUDIOLIBRI Presenta Incendio nell'oliveto di Grazia Deledda (10/10/2021)    Progetto Babele 7 di nuovo disponibile in formato cartaceo (30/08/2021)    [09/12/2021] 1 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    La Couleur d\'un Poeme scadenza 2021-12-20    [09/12/2021] 1 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    La Couleur d\'un Poeme scadenza 2021-12-20    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Il vecchio della montagna - Capitolo 01 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 03 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 02 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 04 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Il vecchio della montagna - Capitolo 01 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 03 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 02 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 04 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Strani amori di Barbara Becheroni     L’aritmetica del noi di Paquito Catanzaro     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili    Il Parere di PB     Strani amori di Barbara Becheroni     L’aritmetica del noi di Paquito Catanzaro     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Maurizio Salabelle (1959-2003) La narrativa italiana nel segno del surreale     Il vecchio della montagna     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo    Racconti     Maurizio Salabelle (1959-2003) La narrativa italiana nel segno del surreale     Il vecchio della montagna     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo    Racconti     Vivere di Francesco Maria Bologna     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini    Biografie     Vivere di Francesco Maria Bologna     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     Ritornerà? di Elisa Negri     Sono qui di Elisa Negri     Biglie di Marco Pataracchia     Nelle mie terre di Marco Pataracchia     Paura di volare- di Catia Capobianchi    Cinema     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller    Musica     Ritornerà? di Elisa Negri     Sono qui di Elisa Negri     Biglie di Marco Pataracchia     Nelle mie terre di Marco Pataracchia     Paura di volare- di Catia Capobianchi    Cinema     Le rose e il deserto, un progetto artistico di Luca Cassano che nasce da Pisa (2021) - Luca Cassano     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller    Musica     Le rose e il deserto, un progetto artistico di Luca Cassano che nasce da Pisa (2021) - Luca Cassano     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Angolo di SImone
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
18 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
34 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Incentivazione
di Giuseppe Cerone
Pubblicato su SE2


UN SOLO VOTO AMMESSO
Riprova tra 24 ore
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 4619
Media 79.5 %



Fuori, la città di Manchester era avvolta da una notte piovosa e mite. L'asfalto lucido di pioggia lungo Milton Road riluceva dei riflessi giallastri dei lampioni. L'intera zona di Dunmow era silenziosa e sonnolenta. Proprio in questo quartiere cominciò la rivoluzione industriale, e con essa il nuovo destino dell'umanità. Fu allora che le città si riempirono di contadini in cerca di lavoro nelle fabbriche, per accorgersi, dopo tre secoli, di aver perso il contatto con la terra, senza mai diventare capitalisti.
Ho attraversato la strada che una volta s'incuneava fra le vecchie fabbriche, dove si lavorava il cotone proveniente dalle colonie, e sono entrato in uno dei moderni edifici che hanno preso il loro posto. Sono sceso al secondo piano del basamento Q, dove c'è un forte odore di formaldeide; un odore che fa pensare ai cadaveri. L'Ufficio Raccolta Corporea e Crescita Sociale è in fondo al corridoio. Ad attendermi c'era una gentile ma sollecita impiegata. Mi ha condotto in uno stanzone con diversi clienti già in attesa, tutti sui sessant'anni. Ci siamo guardati l'un l'altro, annoiati. Ho anche pensato, per un attimo, che non ero certo il più decrepito di tutti, ma è stata solo la vanità di un attimo. La mia decisione è presa.
Con il premio d'incentivazione che maturerò, mio figlio potrà far ritorno nel Magreb e potrà avviare un'attività in proprio. Dovrebbe pensare a qualcosa di questo genere: è un settore in continua espansione, glie l'ho detto l'ultima volta che l'ho visto. Comunque vada, spero che qualcuno della famiglia possa realizzare il sogno di una vita al Terzo Gradino di Benessere.
E' assurdo però, a pensarci, che per farlo dovrà tornare nella nostra antica terra. Mio nonno era partito di là con l'attesa di trovarla qui, una vita migliore. Raccontava sempre che aveva cominciato come venditore ambulante. Lo chiamavano con disprezzo 'vucumbrà'. Mio padre, dopo di lui, è vissuto in un ghetto della Megalopoli Nord per anni. Ma io sono stato a scuola e ho trovato lavoro come addetto alla manutenzione delle vecchie macchine ozonizzanti. Per la verità, mi è sempre piaciuto scrivere.
Da una porta è spuntato fuori un distinto funzionario, che ci ha detto: "Buongiorno amici, e benvenuti alla Raccolta Corporea e C.S. Non ve ne pentirete. Come avrete constatato, i nostri prezzi sono davvero concorrenziali e le nostre pratiche per l'indennizzo ai parenti vengono inoltrate al Ministero subito dopo il trapasso. Vi ringrazio a nome del Governo per esservi coscienziosamente rifiutati di vivere altri lunghi e inutili anni, cedendo così il vostro posto di lavoro e la vostra unità abitativa ai giovani in lista d'attesa. L'Europa Unita è fiera di voi. Da questa parte, prego".
Lo abbiamo seguito in silenzio in un'altra sala, leggermente più buia, con numerose porte. Lui ha ripreso: "Ora farò l'appello, dopodiché a ognuno di voi indicherò la stanza in cui dovrà accomodarsi". Ha chiamato quindici nomi e uno solo non ha risposto. "Avrà avuto un ripensamento" mi sono detto, "certamente se ne pentirà ".
"Allora... " ha parlato ancora il funzionario, "voi quattro da quella parte, alla Sezione Veleni; voi due da questa, Elettricità; lei... e lei, miei cari, Laboratorio Cremazioni". E ha continuato a indicare i vari reparti, fra cui Colpi alla Nuca, etc. Nel modulo da me compilato ho messo una croce vicino a Gas Assorbimento Rapido. La camera è alla mia destra.
Ora sono in questa camera. Non avverto nulla d'insolito, come qualcuno voleva farmi credere. La pillola presa stamattina ha eliminato ogni ansietà. Le mie pulsazioni sono regolari: non provo paura, né altre sensazioni. Il mio solo pensiero è quello di seguire le istruzioni fino in fondo. Le ripasso mentalmente. Mi devo svestire e rimanere completamente nudo: devo togliere gli occhiali; togliere la dentiera (per i tre denti impiantati ho pagato un lieve ritocco di prezzo). Non ho problemi derivanti da protesi plastiche o pace-maker. Ho dichiarato tutto, sono sicuro. Sarebbero capaci di escogitare qualsiasi cavillo pur di tenersi parte dell'incentivazione.
Prima di concedarsi, il funzionario ci ha offerto una bevanda rossastra (due dita) in un bicchiere di carta. Serve a richiamare e rinforzare l'effetto della pillola, qualora ve ne fosse bisogno; nel caso che, all'ultimo momento, la coscienza, per chissà quali remoti meccanismi, si rifiutasse di affrontare serenamente il decesso. Qualcuno potrebbe dare sfogo a scene imbarazzanti. Non sono previsti ripensamenti, da questo punto in poi. La R.C. & C.S. sarebbe costretta a far intervenire degli infermieri da un altro settore e sicuramente tratterrebbe una quota per spese extra.
Sono solo nella camera. Nel vestibolo annesso ho lasciato la mia tunica bianca. Chissà cosa ne faranno del mio corpo? Credo che tutto finirà comunque con la cremazione, anche per quelli che scelgono soluzioni diverse, ma non ci giurerei. Poso il taccuino e la matita. Poi li riprendo e, mentre alcuni fori nel basso soffitto cominciano a emettere un sibilo appena percettibile, aggiungo: "Ritorna nel Magreb, ragazzo, e sii felice". Spero che ti diano questo taccuino. Oltre alla somma del premio, è tutto ciò che ti lascio. Manchester, 11 novembre, 2057.

© Giuseppe Cerone



Recensioni ed articoli relativi a Giuseppe Cerone

(1) ZEN.ZIP di Giuseppe Cerone - RECENSIONE

Testi di Giuseppe Cerone pubblicati su Progetto Babele

(1) Incentivazione di Giuseppe Cerone - RACCONTO


Libri pubblicati da nella collana I libri di PB

Premio Unibook ANNO SECONDO
A.A.V.V.
Copertina
Compra questo EBOOK su AMAZON.IT
Compra questo libro su AMAZON.IT

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: LE ANTOLOGIE - 14
Anno: 2011 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: 9781790517354
pg. 136 - Octavo (12,85x19,84) BROSSURATO - Prezzo euro: 5.72

(...)Apparentemente, il filo conduttore che che lega tra loro tutti i brani qui raccolti sembra essere la malinconia; una malinconia che rasenta la rassegnazione, cupa ed onnipresente anche quando, nonostante tutto, i personaggi rifiutano la resa e vanno avanti, brancolando con cieca testardaggine tra le tenebre di una esistenza apparentemente senza scopo. Segno dei tempi che stiamo vivendo, indubbiamente, ma chi ha contagiato chi? Sono stati gli autori ad influenzare i giurati o, viceversa, i giurati, inconsciamente, hanno scelto racconti in cui si rispecchiano gli elementi più tipici di questo triste inizio di millennio? O non è, piuttosto, qualcosa che aleggia nell'aria e si infiltra dovunque, anche tra le pagine di Progetto Babele?(...) Marco R. Capelli, dalla Prefazione.

Anteprima
( 152)

Acquista una copia

Emanuele Serra, Mi mancano i plugin e altri racconti
Emanuele Serra
Copertina
Compra questo EBOOK su AMAZON.IT
Compra questo libro su AMAZON.IT

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: NARRATIVA - 11
Anno: 2010 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: n/a
pg. 103 - A5 (13,5X21) BROSSURATO - Prezzo euro: 5.19

Questo libro contiene alcuni racconti e molte domande. Ci si potrebbe chiedere, ad esempio, quale sia la linea di demarcazione fra innocenza e crudeltà. Fin dove possa spingersi un padre per salvare la vita di sua figlia. Se si possa spiegare cosa sia la morte ad un bambino o perdonare chi ci ha rubato l’infanzia.  Ma, forse, tutto questo non ha la minima importanza. In fondo, a chi importa se un operaio di Torino, lentamente, impazzisce, perchè non ha altra via per sottrarsi ad un ciclo produttivo che lo vuole ingranaggio, puleggia, biella. A chi importa se ci sono milioni di uomini e donne costretti a lasciare casa e memorie per inseguire un sogno di disperazione. A chi importa di un gabbiano ferito o di un bambino che scrive lettere alla sorella morta. Forse non ci sono risposte, forse l’importante è non voltarsi, mai. E, nel frattempo, si può leggere questa antologia. Non risponderà alle vostre domande, ma farà nascere qualche dubbio. E non è poco. (Marco R. Capelli)

Anteprima
( 59)

Acquista una copia

Premio Unibook ANNO PRIMO
A.A.V.V.
Copertina
Compra questo EBOOK su AMAZON.IT
Compra questo libro su AMAZON.IT

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: LE ANTOLOGIE - 12
Anno: 2010 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: n/a
pg. 104 - Octavo (12,85x19,84) BROSSURATO - Prezzo euro: 5.2

All'interno di questo libro ci sono molte cose (suppongo sia nella natura delle antologie), alcune delle quali decisamente inusuali. Se deciderete di aprirlo, vi troverete ad ascoltare operai che impazziscono perchè usurati, come banali strumenti di lavoro, dall'alienazione del quotidiano, editori che si suicidano per protestare contro l'assurdità delle leggi razziali, figli che attendono il ritorno di padri bugiardi (o solo sfortunati) e figlie che gridano, mute, il loro diritto alla vita; ma anche tappettappatori (come, non sapete di cosa stiamo parlando? Suvvia, siamo seri!) che raccontano la loro storia in forma di preambolo, unicorni che giocano a calcio, amori cui si sopravvive reinventando i ricordi e ricordi (ed amori) che tornano dal passato, psicanalisti, infine, che si chiedono se qualcosa, in fondo, li distingua dai loro pazienti... Ma soprattutto, all'interno di questo libro, troverete molto talento ed un pizzico di genio. (Marco R. Capelli)

Anteprima
( 148)

Acquista una copia

La ricognizione del dolore
Pietro Pancamo (curatore)
Copertina
Compra questo EBOOK su AMAZON.IT
Compra questo libro su AMAZON.IT

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: POESIA - 08
Anno: 2007 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: 9781730884917
pg. 100 - Octavo (12,85x19,84) BROSSURATO - Prezzo euro: 5.2

Chiunque utilizzi la penna per “questioni personali”, e dare almeno il sollievo di un grido lirico alle incertezze o pene private con cui quotidianamente è costretto a misurarsi, viene tacciato subito d’essere un incompetente, in preda a svaghi emozionali e meramente liberatori.(...) E l’abbrivio intrepido dell’assalto è puntualmente costituito dall’antologia telematica che voi lettori state ora sfogliando coi tasti del mouse: La ricognizione del dolore; ovvero un e-book assortito, forte di ben dodici autori scelti, i quali - oltre a meditare, senz’ombra di vergogna (com’è giusto e sacrosanto che sia), sulle proprie vicende intime di singoli individui - ci aiuteranno (abilmente assecondando il titolo similgaddiano della raccolta) ad esplorare con cura, ma anche riscoprire, tutti i sentimenti dell’uomo; e specialmente, in ogni sua forma o implicanza, una componente fondamentale della nostra identità. Il dolore esistenziale.(...) (dalla prefazione di Pietro Pancamo)

Anteprima
( 136)

Acquista una copia

Dasetteadodici - Il meglio di PB anno secondo
A.A.V.V.
Copertina
Ordina una copia
Compra
Compra questo EBOOK su AMAZON.IT
Compra questo libro su AMAZON.IT

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: LE ANTOLOGIE - 06
Anno: 2004 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: 9781731565310
pg. 140 - Octavo (12,85x19,84) BROSSURATO - Prezzo euro: 5.72

Ebbene sì, lo abbiamo rifatto. Anche per il secondo anno di attività abbiamo chiesto ai nostri lettori di partecipare al nostro quasi-concorso e di dirci quali fossero, tra tutti i racconti pubblicati dal numero sette al numero dodici, i loro preferiti. Il risultato è questa antologia, che contiene i dieci racconti più votati dai lettori di Progetto babele.

Anteprima
( 136)

Acquista una copia

Dazeroasei - Il meglio di PB anno primo
A.A.V.V.
Copertina
Ordina una copia
Compra
Compra questo EBOOK su AMAZON.IT
Compra questo libro su AMAZON.IT

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: LE ANTOLOGIE - 01
Anno: 2003 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: 9781729313367
pg. 140 - Octavo (1285x1984) BROSSURATO - Prezzo euro: 5.72

Per celebrare il primo anno di attività, in coincidenza con l'uscita di PB6 (Luglio 2003), la redazione decise di organizzare un sondaggio per decidere quali, fra i centoquaranta racconti pubblicati nei primi sei numeri, fossero stati i più graditi dai lettori.(...)

I dieci racconti più votati sono stati raccolti in questa antologia!

Anteprima
( 138)

Acquista una copia

Emanuele Serra, Mi mancano i plugin e altri racconti
Emanuele Serra
Copertina
Esaurito
Compra questo EBOOK su AMAZON.IT

Prefazione / Indice / Scheda

Collana: LE ANTOLOGIE - 11C
Anno: 2010 Lingua: ITALIANO
Edizione AMAZON:
ISBN: n/a
pg. 106 - A5 (13,5X21) COPRIGIDA - Prezzo euro: 15

Questo libro contiene alcuni racconti e molte domande. Ci si potrebbe chiedere, ad esempio, quale sia la linea di demarcazione fra innocenza e crudeltà. Fin dove possa spingersi un padre per salvare la vita di sua figlia. Se si possa spiegare cosa sia la morte ad un bambino o perdonare chi ci ha rubato l’infanzia.  Ma, forse, tutto questo non ha la minima importanza. In fondo, a chi importa se un operaio di Torino, lentamente, impazzisce, perchè non ha altra via per sottrarsi ad un ciclo produttivo che lo vuole ingranaggio, puleggia, biella. A chi importa se ci sono milioni di uomini e donne costretti a lasciare casa e memorie per inseguire un sogno di disperazione. A chi importa di un gabbiano ferito o di un bambino che scrive lettere alla sorella morta. Forse non ci sono risposte, forse l’importante è non voltarsi, mai. E, nel frattempo, si può leggere questa antologia. Non risponderà alle vostre domande, ma farà nascere qualche dubbio. E non è poco. (Marco R. Capelli)

Anteprima
( 59)

Acquista una copia



>>ARCHIVIO RACCONTI
>>GLI AUDIOLIBRI DI PB

dal 2004-02-18
VISITE: 13546


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali