Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Nasce una nuova ArtFanZine in Alessandria 2020 (02/04/2020)    Gorilla Sapiens, goodbye (Purtroppo) (29/01/2020)    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    Eugraphia seleziona opere per ragazzi (da sei a quindici anni) (05/09/2019)    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    [01/06/2020] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Apollo dionisiaco scadenza 2020-06-05    Premio letterario: “Urban Jungle” scadenza 2020-06-15    XIV ed. Premio Letterario Nazionale Giovane Holden scadenza 2020-06-15    Io Mi Fido scadenza 2020-06-15    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Reunion - Capitolo 00 Prologo di Dario Vergari letto da autore     Reunion - Capitolo 01 La Resi di Dario Vergari letto da autore     Reunion - Capitolo 02 Il meticoloso di Dario Vergari letto da autore     Reunion - Capitolo 03 Il secchione di Dario Vergari letto da autore     Reunion - Capitolo 04 The Lord is my shepherd di Dario Vergari letto da autore    RECENSIONI    I Figli di Dio di Glen Cooper    La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Foglio 19 Particella 35 di Giuseppe Antonio Martino     Sara Indiart di Jorge Edgardo López     Reunion - Capitolo 00 Prologo di Dario Vergari     Reunion - Capitolo 01 La Resi di Dario Vergari     Reunion - Capitolo 02 Il meticoloso di Dario Vergari    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Angolo di SImone
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
34 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
25 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Reunion - Capitolo 03 Il secchione
di Dario Vergari
Pubblicato su SITO


Ascolta il file Ascolta la versione audio di questo racconto!
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 1
Media 90 %



Quella mattina faceva troppo caldo per bighellonare alla Resi. C’erano solo alcuni punk che dormivano sdraiati all’ombra del cemento, con ogni probabilità svenuti lì dalla serata precedente. Dopo un’occhiata veloce, Mirko decise di recarsi in un posto tranquillo. Da qualche tempo c’era qualcosa che reclamava di essere trascinata fuori dal mondo dell’immaginazione e messa su carta, nero su bianco. I suoi testi migliori nascevano così, aspettando il contatto con la vocina che gli dettava le parole. Si sentiva ispirato. Gli venne in mente il pub. Era una perfetta imitazione di un vero pub inglese, piuttosto incongrua nel centro storico medievale di una Città mediterranea, ma l’ambiente era quieto e accogliente. Velluti rossi sulle confortevoli sedie dagli alti schienali, luci soffuse che creavano tonde oasi di chiarore nella penombra, un legno scuro di anni sulle pareti che col tempo aveva assorbito ogni molecola rilasciata nell'ambiente da cibi, fumi, conversazioni. Un ampio bancone esponeva scintillanti calici di varie fogge insieme a svariati tipi di birra di ogni gradazione e colore. Non c'era alcuna traccia di televisione o schermi, e questo accentuava la sensazione di entrare in un guscio protetto dal mondo. Lì erano nate alcune delle canzoni del gruppo; Mirko suonava la chitarra inseguendo gli accordi e la fantasia del momento, Drago canticchiava e prendeva nota delle parole sul primo pezzo di carta che trovava, anche se i ruoli erano intercambiabili e spesso era Mirko a scrivere i testi delle loro canzoni. Aveva conservato quell’abitudine, l’atmosfera del pub metteva sempre a disposizione un pizzico di magia creativa.
Entrò spingendo la porta in stile saloon, fu lieto di scorgere in fondo Diossido già seduto a un tavolo intento a leggersi un libro. Una birra in compagnia poteva essere un buon modo per iniziare bene la giornata.
«Ehi, guarda un po’» disse Mirko sedendosi e scrutando la copertina del libro «ma dove lo hai trovato questo?» Diossido stava leggendo ‘I versi satanici’ di Salman Rushdie, «il libro è scomparso dalla circolazione da anni e questo poveraccio starà ancora vivendo sotto scorta» rise Mirko.
«Poveraccio non direi, si è costruito una carriera con la storia della fatwah. E secondo me se l’è pure andata a cercare. A quelli lì non li devi provocare se non sei in grado di affrontare una guerra vera… o se non aspiri al paradiso. Comunque questa copia l’avevo comprata appena uscita, prima che iniziassero gli isterismi di media e religiosi e la taglia sulla sua testa. Finezza delle finezze, avrai notato, spero, il significato del suo nome.»
«Eheheh… Rushdie» sghignazzò Mirko «fretta di morire… nomen omen dicevano gli antichi, e non a torto lo ammetto.» Si fece serio.
«Ecco per cosa combattiamo, per rispedire i cavernicoli nel fondo delle loro caverne, e seppellirli sotto tonnellate di massiccio oblio» allargò le braccia dietro la testa guardandosi intorno «vaffanculo al XX secolo, questo sarà il primo millennio di una nuova era, la nostra.»
Diossido osservò il vecchio amico ravvisando nella sua espressione quel che gli piaceva di Mirko: l’innata bontà d’animo, il desiderio appassionato per un mondo più libero, la fiducia che tutto era possibile, la convinzione di appartenere alla parte evoluta della civiltà. Vide però anche l’ingenuità e superficialità di Mirko che erano le sue più grandi debolezze, e ne ebbe paura, ma forse era solo lui che pensava troppo; tuttavia non gli sembrò nemmeno per un attimo che Mirko parlasse a vanvera.
«Senti… che ne dici di inventarci qualcosa da fare?» gli chiese chiudendo il libro, aveva voglia di distrarsi dai suoi pensieri.
«Siamo qui vicino, potremmo andare dal Secchione a vedere se ha fatto qualcosa di nuovo» rispose dopo un attimo di riflessione Mirko.
Diossido ghignò: «Marrone è bello? Ma sì, dai, facciamolo felice!»
Il Secchione in effetti abitava proprio a due passi dal pub. Era stato impietosamente soprannominato ‘marrone è bello’ a causa della sua tendenza a preferire esclusivamente qualsiasi sfumatura di marrone nel vestirsi. A memoria d’uomo i suoi abiti erano sempre stati marrone. Era, in effetti, un colore in tinta con la sua personalità. Appariva vecchio già da giovane. Dall’aspetto dimesso e di poche parole, dalle movenze lente e goffe, dal gusto ottuagenario nel vestirsi, a vent’anni sembrava un pensionato in quieta attesa della tomba. Apparentemente incapace di qualsiasi guizzo vitale, in realtà un interesse nella vita lo aveva, solamente uno: il sintetizzatore musicale che aveva costruito e che negli anni aveva assunto dimensioni ipertrofiche. La larga struttura era formata da un massiccio mobile di legno, marrone, alto un paio di metri, a forma di L; poggiava su un tavolo costruito su misura che ospitava anche la tastiera ricavata da un vero pianoforte. Sulla bruna superficie decine di spie luminose incastonate come tanti occhiolini colorati rossi e verdi ammiccavano senza posa, dozzine di cavi entravano e uscivano dall'apparecchio come lucidi lombrichi, file e file di cursori tutti uguali parevano battaglioni allineati sulle mappe dei generali; potenziometri, manopole, slider, con tarature millimetriche alteravano le frequenze con la precisione di un bisturi da chirurgo. Era un leviatano musicale, nessuno avrebbe potuto liquidarlo con un’alzata di spalle. (continua)

___________________________________

CoverTratto da: REUNION

Copertina flessibile: 289 pagine
Editore: Brè Edizioni (22 gennaio 2020)
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8832093847
ISBN-13: 978-8832093841

Dio è tornato. Ma non è come lo aspettavate…

Stanco di un mondo imperfetto e di essere bombardato ogni giorno da notizie di violenza e orrori, il giovane musicista Drago Ozelot, nell’ideale, surreale tentativo di creare bellezza e amore, inventa il Devil, [Dispositivo Emozionale Variabile Intra Limbico], un congegno che altera la percezione della realtà in chi ne viene colpito, e lo sperimenta sugli spettatori dei suoi concerti, con esiti sorprendenti. Viene scambiato per un nuovo Messia! E inizia a parlare come… Dio. Dopo aver spodestato dal Vaticano il suo legittimo occupante, attraverso il Devil e le Riunioni televisive, Drago ipnotizzerà la popolazione mondiale, incarnerà il Dio Senzanome e plasmerà il mondo a sua immagine e somiglianza, imponendo all’umanità i nuovi comandamenti, costringendola a essere felice e a vivere in pace e letizia, nei secoli dei secoli. Fino a che… venite a scoprire il clamoroso finale!

L’autore: Dario M. Vergari nasce a Pesaro. Dopo studi scientifici muove i primi passi nel mondo artistico come compositore, tastierista e cantante del gruppo new wave The Drivers, per poi intraprendere la strada del musicista solista. Esperto fotografo e fin dai primordi dell’informatica appassionato di computer ed elaborazioni grafiche, si dedica ai viaggi e alla conoscenza di altre culture. Negli ultimi anni è stato occupato a scrivere racconti, parlare con i gatti, comporre musica e lavorare alla sua più grande impresa: la propria famiglia.

Il libro può essere acquistato dal sito dell'editore: https://breedizioni.com/libri/revnion/

La versione integrale del romanzo in formato audio è disponibile su YouTube e sul sito di Progetto Babele (Audiolibri) per gentile concessione dell'autore.


© Dario Vergari



Recensioni ed articoli relativi a Dario Vergari

Nessun record trovato

Testi di Dario Vergari pubblicati su Progetto Babele

(1) Reunion - Capitolo 34 Epilogo Love is all you need di Dario Vergari - RACCONTO
(2) Reunion - Capitolo 33 La sera della notte di Dario Vergari - RACCONTO
(3) Reunion - Capitolo 32 Hello & goodbye di Dario Vergari - RACCONTO
(4) Reunion - Capitolo 31 Sirene e misfatti di Dario Vergari - RACCONTO
(5) Reunion - Capitolo 30 You are what you eat, eat well di Dario Vergari - RACCONTO
(6) Reunion - Capitolo 29 Silenzi di Dario Vergari - RACCONTO
(7) Reunion - Capitolo 28 Electric funeral di Dario Vergari - RACCONTO
(8) Reunion - Capitolo 27 Incubi, sogni, e quel che c’è in mezzo di Dario Vergari - RACCONTO
(9) Reunion - Capitolo 26 Vite in fumo di Dario Vergari - RACCONTO
(10) Reunion - Capitolo 25 Passatempi di Dario Vergari - RACCONTO
(11) Reunion - Capitolo 24 Dust'n bones di Dario Vergari - RACCONTO
(12) Reunion - Capitolo 23 What don’t kill you make you more strong di Dario Vergari - RACCONTO
(13) Reunion - Capitolo 22 La cattedrale del mare di Dario Vergari - RACCONTO
(14) Reunion - Capitolo 21 De orbis status di Dario Vergari - RACCONTO
(15) Reunion - Capitolo 20 Open your eyes di Dario Vergari - RACCONTO
>>Continua (click here)



>>ARCHIVIO RACCONTI
>>GLI AUDIOLIBRI DI PB



-

dal 01-01-2003
VISITE: 48


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali