Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    Eugraphia seleziona opere per ragazzi (da sei a quindici anni) (05/09/2019)    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    [17/09/2019] 7 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Scribo scadenza 2019-09-18    Mondo Artigiano scadenza 2019-09-20    360 Autori per tutto l’anno scadenza 2019-09-21    Fiori d'Inverno scadenza 2019-09-28    Tema: “Lo scrittore Michele Malanca attraverso la sua ultima opera: Storia di Andrea Pagani e altri racconti” scadenza 2019-09-30    Mario Zanaria scadenza 2019-09-30    PREMIO LETTERARIO DAUNIA&SANNIO scadenza 2019-09-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    CartaCarbone Festival Letterario Autobiografia e dintorni 2019 | Presentazione della sesa edizione - Treviso, Sabato 21 Settembre 2019, ore 11, Chiesa di San Teonisto (FESTIVAL LETTERARIO 2019-09-21)    PAT - Percorsi di Avvicinamento al Teatro - II edizione - 6 incontri, tutti gratuiti (Roma) (NOSCELTA 2019-09-26)    Festival Letterario CartaCarbone “Autobiografia e dintorni” - Sesta Edizione (NOSCELTA 2019-10-13)    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    I Figli di Dio di Glen Cooper    La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Solitudine di Carla Montuschi     Speranze di Maria cristina Piazza     Le non stagioni del buio di Cinzia Baldini     Non ci sarà tramonto di Doriana De vecchi     MARTA - Ritratto di una donna in punta di matita di Maurizio Canauz    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Facebook
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
27 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
3 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Il Mostro
di Salvo Zappulla
Pubblicato su SITO


Anno 2002 - Armando Siciliano
Prezzo € 10,00 - 148 pp.
ISBN 9788874421992

Una recensione di Cinzia Baldini
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 14499
Media 79.39 %



Mostro;Il

“… I regimi vogliono i loro popoli spettatori [televisivi]. La lettura invita alla riflessione, in molti casi comporta impegno morale, civile, spesso contribuisce a far lievitare lo stato di disagio, indirizza il lettore ad agire verso una causa giusta. Invece loro attraverso i mezzi di comunicazione televisivi, di cui detengono il monopolio, vogliono trasformare i cittadini in sudditi passivi, con il cervello in letargo, abituati a non pensare. Una popolazione incolta è più facile da governare, lo sanno bene i nostri regnanti. Hanno sempre tentato di censurare l’informazione, di soffocare sul nascere i tentativi di ribellione. I pensatori danno fastidio…”. Come non concordare su questi concetti che l’Autore co-protagonista de Il Mostro di Salvo Zappulla esprime nelle pagine finali del romanzo? Un racconto originalissimo dalla trama semplicissima, ma proprio per questo, come tutte le cose semplici, accattivante e ricco di spunti per profonde e inattese riflessioni. La storia, intrigante, già dai primi paragrafi, racconta la vicenda di un Autore sconosciuto che dopo varie, mediocri pubblicazioni ottenute attraverso le raccomandazioni di uno zio onorevole, finalmente, guidato da una fervida ispirazione, crea un personaggio che potrebbe portarlo al successo. L’ingenuo Autore, però non ha fatto i conti con la vivace intelligenza della sua creatura, tale Pedro Escobar, che gli sfugge di mano e con una sua propria, ostinata, volontà inizia a infiltrarsi nelle opere più famose della letteratura mondiale di tutti i tempi e a sconvolgerle a suo piacimento. Approfittando del suo prestante aspetto fisico ne circuisce le protagoniste e non disdegna di cambiarne i finali a suo piacimento. Da qui l’arresto, il processo e la condanna per il povero Autore che solo attraverso un avventuroso ed estremo espediente conclusivo riuscirà a recuperare il suo protagonista e a ricondurlo all’interno del suo lavoro e della sua mente. Inutile dilungarmi sullo stile limpido e scorrevole di Salvo Zappulla o sugli scenari impeccabili di questo lavoro, nemmeno sui dialoghi, disarmanti nella singolare e inattaccabile logica del romanzo, o della luce propria con cui brillano i personaggi secondari, gregari perfetti dei principali. Preferisco ricordare, invece, proprio il protagonista degenere Pedro Escobar che, a mio avviso, nel brano, è l’alter ego dell’Autore. Dissacratore irriducibile, ambizioso e dinamico il primo, tanto, quanto costretto negli schemi voluti dalla società, represso e passivo il secondo. Un Autore soffocato dai dettami del “regime” che nonostante alcuni guizzi di orgoglio subirà passivamente tutto l’iter burocratico del processo e della condanna accettando, persinom un avvocato difensore che lo vuole morto già prima di conoscere la sua versione dei fatti. Pedro invece, senza legge, senza pregiudizi, senza vergogna, non si accontenta. Vuole emergere, è deciso ad avere il suo momento di gloria e non accetta compromessi mentre cerca il suo posto in un ambito letterario costruito sui preconcetti e su fallaci ideologismi. Salvo Zappulla con una vena di ironia sottile, una satira sorniona, “castigat ridendo mores” e il romanzo, nella sua apparente leggerezza, nel suo umorismo soft e discreto è un’analisi chiara e spietata, assai condivisibile, del mondo editoriale e letterario del nostro tempo. Non credo ci sia bisogno di aggiungere altro se non i miei personali complimenti all’autore e l’invito a leggere questo stuzzicante romanzo per gustarne appieno la prepotente attualità.


Una recensione di Cinzia Baldini






Recensioni ed articoli relativi a Salvo Zappulla

(1) Il Mostro di Salvo Zappulla - RECENSIONE
(2) L'Ombra di Salvo Zappulla - RECENSIONE

Testi di Salvo Zappulla pubblicati su Progetto Babele

(1) Non Nobis Domine - I custodi della verità di Cinzia Baldini e Simone Draghetti - RECENSIONE
(2) Storie brillanti di eroi scadenti di Francesco Di Domenico - RECENSIONE
(3) Darò il mio sesso a Dio di Maria Geraci - RECENSIONE
(4) Il diadema di pietra di Roberto Mistretta - RECENSIONE
(5) Fuori gioco di Salvatore Scalia - RECENSIONE
(6) Celeste Aida di Marinella Fiume - RECENSIONE
(7) Tu non dici parole di Simona Lo Iacono - RECENSIONE
(8) Nel cuore che ti cerca di Paolo Di Stefano - RECENSIONE
(9) Sdraiami di Berarda Del Vecchio - RECENSIONE
(10) La ragazza definitiva di Gisy Scerman - RECENSIONE
(11) Nel Dolore di Barbara Becheroni - RECENSIONE
(12) Il ponte di ghiaccio di Salvo Zappulla - RACCONTO
(13) La punizione di Salvatore Scalia - RECENSIONE

Altre recensioni di Cinzia Baldini

(1) Epiphaino di Guglielmo Campione - RECENSIONE
(2) Ukemì di Pia Barletta - RECENSIONE
(3) Incunabolo di Riccardo Merendi- Il Parere di PB
(4) La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora - RECENSIONE
(5) Memorie di un ragazzo di borgata di Mario Rosati - RECENSIONE
(6) Il ritorno di Nibiru di Massimo Fratini - RECENSIONE
(7) Io sono respiro puro di Maria Fornaro - RECENSIONE
(8) Il lungo cammino del fulmine di Guglielmo Campione - RECENSIONE
(9) Brando Street. La scomparsa di una comparsa di Marisa Cecchetti - RECENSIONE
(10) L`odore della notte di Paolo DAnna - RECENSIONE
(11) Templar Order di Domizio Cipriani - RECENSIONE
(12) Il diciassettesimo Conte di Patrizia Marzocchi - RECENSIONE
(13) Le reliquie di Sarajevo di Paolo D Anna - RECENSIONE
(14) Malbianco di Sandro Capodiferro - RECENSIONE
(15) Il ponte delle Vivene di Davide Dotto - RECENSIONE
>>Continua (click here)


 

Altre recensioni:






-

dal 2009-08-21
VISITE: 19310


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.