Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Online l'INTERA rivista del Foglio Letterario di settembre! (05/10/2020)    Nasce una nuova ArtFanZine in Alessandria 2020 (02/04/2020)    Gorilla Sapiens, goodbye (Purtroppo) (29/01/2020)    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    [29/10/2020] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Premio Letterario internazionale SAMNIUM scadenza 2020-10-31    Colora la fantasia - illustrazioni per realizzare un libro da colorare scadenza 2020-10-31    La poesia scolpita scadenza 2020-10-31    “CITTA’ DI VIGNOLA” scadenza 2020-10-31    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    "Sulla via della seta" - A Palermo un corso base di lingua cinese (CORSO 2020-11-10)    AUDIOLIBRI     L’incendio nell’oliveto - Capitolo 4 di Grazia Deledda letto da C.Caria     L'incendio nell'oliveto - Capitolo 3 di Grazia Deledda letto da C.Caria     L'incendio nell'oliveto - Capitolo 2 di Grazia Deledda letto da C.Caria     L'incendio nell'oliveto - Capitolo 1 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Reunion - Capitolo 00 Prologo di Dario Vergari letto da autore    RECENSIONI     Undici Metri - Storie di rigore di Cristian Vitali e Maurizio Targa     La fata nel vento e altri racconti in rosso di Francesca Montomoli     Raúl Castro di Domenico Vecchioni     Italia arcobaleno - Luoghi, personaggi e itinerari storico - culturali LGBT di Giovanni Dall’Orto – Massimo Basili    I Figli di Dio di Glen Cooper    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Il vecchio e la piccola Teresina di Manny Mahmoud     Mani di Fata di Jacob Von bergstein     Giorno Quarto di Consolato Mercuri     Giorno Quinto di Consolato Mercuri     Foglio 19 Particella 35 di Giuseppe Antonio Martino    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Spesso e a lungo di Angelo michele Cozza     Qui ti amo di Davide Stocovaz     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus


Le Vendicatrici
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
23 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
21 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Una catena di rose
di Jeffrey Moore
Pubblicato su SITO


Anno 2002 - Marcos y Marcos
Prezzo € 15 - 382 pp.
ISBN 9788871685885

Una recensione di Carlo Mocci
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 6356
Media 79.75 %



catena di rose;Una

Ho appena finito di leggere «Una catena di rose», di Jeffrey Moore. Potrei prendermi qualche giorno per metabolizzare il romanzo, ma preferisco invece scrivere a caldo, dando importanza più alle impressioni che alle riflessioni a cadavere freddo.
Diciamo che non mi è dispiaciuto. In una scala di voti da 1 a 10 beccherebbe una sufficienza piena, forse un "sei più". Nel libro si parla di un giovane, tale Jeremy Davenant, che cerca, tra  sotterfugi e affanni di cuore, di dare un senso alla propria vita. Abbandonato dalla compagna, si trasferisce e conosce casualmente Milena, che diventa subito "la donna della sua vita" nonchè un polo spirituale, insieme a Gerard, un anziano ex fidanzato della madre (il padre non lo ha mai conosciuto). Sullo sfondo, la Pagina, ovvero un foglio strappato da un libro quando Jeremy era un ragazzo e donatogli da Gerald come traccia e portafortuna della sua vita.
La trama, di fatto, è tutta qui: le trecentottantatrè pagine del romanzo di fatto raccontano i tira e molla del suo rapporto con Milena, il tutto condito da uno stile leggero, ironico, a volte grottesco.
Diciamo che se questo stile ironico ecc. si fosse un po' meno accanito nel mostrare il protagonista come un imbranato pieno di dubbi e insicurezze, il risultato finale probabilmente sarebbe stato migliore: si scivola spesso nella caricatura, nel troppo che stroppia.
Sorvolo su alcuni vuoti logici del romanzo, per esempio come un professore al primo impiego si possa mantenere con una cattedra universitaria che prevede solo due lezioni a settimana, compreso il periodo nel quale non percepisce più stipendio. Vabbé, dettagli si dirà. Però onestamente, andare oltre il seipiù non si può. Tutttavia è una lettura leggera e piacevole, almeno per la prima metà o i due terzi. Poi però un po' stanca: gli artifici stilistici e le note caricaturali appesantiscono un po' la narrazione, rendendola faticosa.


Una recensione di Carlo Mocci






Recensioni ed articoli relativi a Jeffrey Moore

(1) Una catena di rose di Jeffrey Moore - RECENSIONE

Testi di Jeffrey Moore pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Carlo Mocci

(1) Mette pioggia di Gianni Tetti - RECENSIONE
(2) Bugiarda no, reticente di Franca Valeri - RECENSIONE
(3) Una famiglia americana di Joyce Carol Oates - RECENSIONE
(4) Aperto tutta la notte di David Trueba - RECENSIONE
(5) La commedia umana di William Saroyan - RECENSIONE


 

Altre recensioni:






-

dal 2011-05-14
VISITE: 7104


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali