Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    palcHOMEscenico in onda su MArteChannel | 40 eventi ‘made at home' 10mila euro per i musicisti emergenti | dal 16 al 29 dicembre (11/12/2020)    Debutta in libreria FVE editori - Dal 3 dicembre, una nuova casa editrice in tempi di lockdown (09/12/2020)    Neil Gaiman: Storie Perdute (Prorogato al 31 Dicembre) (09/12/2020)    Online l'INTERA rivista del Foglio Letterario di settembre! (05/10/2020)    [07/05/2021] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    OCEANO DI CARTA scadenza 2021-05-07    Premio Drammaturgico LGBT Carlo Annoni scadenza 2021-05-15    "Giugno di San Vigilio" scadenza 2021-05-20    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Viaggio al centro della terra - Capitolo 2 di Jules Verne letto da Gabriel Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 1 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 2 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Arrivederci Platone di Daniele Mancuso letto da Voce Robotica Youdao     L'isola del tesoro - Capitolo 1 di Robert Louis Stevenson letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI     Avrò cura di te di Massimo Gramellini e Chiara Gamberale     Rintocchi di clessidra di Alessandro Del Gaudio     Volevo essere un supereroe della Marvel – vol. 1 di Matsuteia ed E.T.A. Egeskov     Undici Metri - Storie di rigore di Cristian Vitali e Maurizio Targa    La fata nel vento e altri racconti in rosso di Francesca Montomoli    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     I principali elementi del pensiero di Vittorio Alfieri     Una chiave di lettura della tetralogia L’amica geniale     Poe: L’uomo della folla     Feijoo y su lector en la telaraña del duelo     La vera letteratura non è un placebo     Racconti     Il pane di Agostino di Nicola Lo Bianco     Il mostro di Cinzia Baldini     Il vecchio e la piccola Teresina di Manny Mahmoud     Mani di Fata di Jacob Von bergstein     Giorno Quarto di Consolato Mercuri    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Il sacco di Bombasharna di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie di Edoardo Firpo     Come prima di Maria rosaria Teni     Mio Padre di Giulia Calfapietro     Mistero ( Silloge) di Jacob Von bergstein     Poesie sparse di Leonardo Taverni    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus


Le Vendicatrici
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
13 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
36 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Post-punk (1978-1984)
di Simon Reynolds
Pubblicato su SITO


Anno 2006 - Editore Isbn Edizioni
Prezzo € 35 - 715 pp.
ISBN 9788876380457

Una recensione di Patrizia Cau
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 12177
Media 79.37 %



Post-punk (1978-1984)

Quale posto date alla musica nella vostra vita?
Quale che sia la vostra preferita: classica, popolare o etnica, black music, jazz, metal, pop, rock, punk, dark/gothic, new age, elettronic dance music, ska, etcc: per la lettura di questo libro serve una buona dosa di passione per la musica, e una doppia dose di altrettanta curiosità ......musicale,
punto e basta.
Vi assicuro che vi serviranno tutte e due per leggere ed apprezzare queste 715 pagine ed anche per affrontare il prezzo, in effetti un po' esoso : 35 Euro.
Ma sarà un acquisto esente da rimorsi.
Il titolo originale in inglese è : “Rip it up and start again”, ovvero “Straccia tutto e rincomincia”, ritornello famoso di una canzone degli Orange Juice, gruppo degli anni 80.
Si parte da: 1975-1976 Anno Zero: nasce il punk. Sapete dove è nato il punk (New York o Londra?) e quale era il suo messaggio? Conoscete i Sex Pistols? E Johnny Rotten? Quello che cantava : “Fuck this and fuck that /Fuck it all and fuck her fucking brat” (Fanculo questo e fanculo quello, fanculo tutto e fanculo il suo marmocchio del cazzo), con quella sua voce stridula, sguardo allampanato, ghigno satanico, più i famosi sputi verdognoli....Bene...E poi?
Sapete che neanche due anni dopo i Sex Pistols erano già morti? Già....Era il 1978
Questo libro parte proprio dal 1978 definito come “l'anno della morte del punk” , che coincide con lo scioglimento e l'abbandono di Johnny Lydon dai Sex Pistols, ed arriva fino al 1984.
La mole di lavoro, affrontata da Simon Reynolds, considerato il più grande critico musicale vivente, è veramente encomiabile, la quantità di dati è oltremodo impressionante, ma galvanizzante........
Anedotti, testimonianze, risvolti sociali, accurate nozioni musicali, foto (anche se in bianco e nero) e tanto altro.
Questi sette anni corrispondono al periodo Post – punk, 1978 – 1984.
Una vera esplorazione e un tuffo in un passato, dove al No future dei Sex Pistols, rispose la New Wave: la musica non poteva cambiare il mondo? Poteva almeno cambiare le persone ed influenzarne i costumi, i linguaggi, e allora gruppi come i Cabaret Voltaire, Human League, Throbbing Gristle, Scritti Politti, ma anche Gang of Four, The Fall, Joy Division, PiL, Talking Heads, Slits, Devo, Wire, e i tantissimi altri ......tutti si buttano ....Ognuno a proprio modo.
E così la musica è in pieno fermento, si cercano nuovi suoni, si fondono sonorità differenti, il tutto supportato dalla nuova parola d'ordine: cambiamento!
In questi sette anni la musica si ciberà in mille modi anche di arte e letteratura, ovvero la musica interpreta il modernismo. Molti gruppi furono ispirati dai dadaisti, altri da J. G. Ballard o Philip K. Dike, altri da Brecht, Burroughs.
Marcel Duchamp fu il santo patrono della New Wave.
Tutti i gruppi post - punk volevano reinventare la musica, aprire nuove strade al rock, perché c'era un futuro da reinventare.
Ed allora il consiglio è leggerlo ma non solo, andate a scoprire gruppi come i Television con il loro
bellissimo Marquee Moon, ascoltate il dopo di Johnny (Lydon) Rotten con i PiL con Metal Box, fatte la conoscenza dei Wire, Gang of Four, Buzzocks, ascoltate i Fall, le mitiche Slitz, riascoltate i Joy Division, e i tanti tanti altri.......il materiale ed i riferimenti non mancano!..
Buttatevi nella lettura di questi sette anni, dove passione, coraggio, ma anche spregiudicatezza, erano pane quotidiano, e la vita e la musica avevano lo stesso ritmo.


Una recensione di Patrizia Cau






Recensioni ed articoli relativi a Simon Reynolds

(1) Retromania di Simon Reynolds a cura di Luca Toni - ARTICOLO
(2) Post-punk (1978-1984) di Simon Reynolds - RECENSIONE

Testi di Simon Reynolds pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Patrizia Cau

(1) Il diluvio di Maggie Gee - RECENSIONE
(2) I racconti dei Vedovi Neri di Isaac Asimov - RECENSIONE
(3) Mentre dorme il pescecane di Milena Agus - RECENSIONE
(4) Manituana di Wu Ming - RECENSIONE
(5) Testimone inconsapevole di Gianrico Carofiglio - RECENSIONE
(6) Gomorra di Roberto Saviano - RECENSIONE
(7) Cecità di Josè Saramago - RECENSIONE
(8) The Dark Side - Il Lato Oscuro di A.A.V.V. - RECENSIONE
(9) L' isola della Paura (Shutter Island) di Dennis Lehane - RECENSIONE
(10) La morte non dimentica (Mystic River) di Dennis Lehane - RECENSIONE


 

Altre recensioni:






-

dal 2007-08-31
VISITE: 25960


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali