Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    palcHOMEscenico in onda su MArteChannel | 40 eventi ‘made at home' 10mila euro per i musicisti emergenti | dal 16 al 29 dicembre (11/12/2020)    Debutta in libreria FVE editori - Dal 3 dicembre, una nuova casa editrice in tempi di lockdown (09/12/2020)    Neil Gaiman: Storie Perdute (Prorogato al 31 Dicembre) (09/12/2020)    Online l'INTERA rivista del Foglio Letterario di settembre! (05/10/2020)    [07/05/2021] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    OCEANO DI CARTA scadenza 2021-05-07    Premio Drammaturgico LGBT Carlo Annoni scadenza 2021-05-15    "Giugno di San Vigilio" scadenza 2021-05-20    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Viaggio al centro della terra - Capitolo 2 di Jules Verne letto da Gabriel Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 1 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 2 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Arrivederci Platone di Daniele Mancuso letto da Voce Robotica Youdao     L'isola del tesoro - Capitolo 1 di Robert Louis Stevenson letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI     Avrò cura di te di Massimo Gramellini e Chiara Gamberale     Rintocchi di clessidra di Alessandro Del Gaudio     Volevo essere un supereroe della Marvel – vol. 1 di Matsuteia ed E.T.A. Egeskov     Undici Metri - Storie di rigore di Cristian Vitali e Maurizio Targa    La fata nel vento e altri racconti in rosso di Francesca Montomoli    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     I principali elementi del pensiero di Vittorio Alfieri     Una chiave di lettura della tetralogia L’amica geniale     Poe: L’uomo della folla     Feijoo y su lector en la telaraña del duelo     La vera letteratura non è un placebo     Racconti     Il pane di Agostino di Nicola Lo Bianco     Il mostro di Cinzia Baldini     Il vecchio e la piccola Teresina di Manny Mahmoud     Mani di Fata di Jacob Von bergstein     Giorno Quarto di Consolato Mercuri    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Il sacco di Bombasharna di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie di Edoardo Firpo     Come prima di Maria rosaria Teni     Mio Padre di Giulia Calfapietro     Mistero ( Silloge) di Jacob Von bergstein     Poesie sparse di Leonardo Taverni    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Audiolibri
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
13 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
36 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Aperto tutta la notte
di David Trueba
Pubblicato su SITO


Anno 2001 - Feltrinelli
Prezzo € 8,00 - 224 pp.
ISBN 9788807816536

Una recensione di Carlo Mocci
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 6946
Media 79.48 %



Aperto tutta la notte

"Aperto tutta la notte" di David Trueba racconta la storia di una famiglia madrilena piuttosto numerosa, che inizia in un certo qual modo una nuova vita in una casa finalmente sufficientemente grande dove si trasferiscono grazie al regalo della nonna, che la ha ereditata da un'amica.
La storia inizia proprio così, con il trasloco, e prosegue raccontando sostanzialmente i turbamenti di cuore dei suoi componenti, dal nonno ai figli più piccoli. La storia, si può dire, è tutta qua. E non è poco, tutto sommato, visto che di avventure ai componenti della famiglia ne capitano, e anche di quelle capaci di segnarti la vita, nel bene e nel male: dal matrimonio all'abbandono, dall'innamoramento al sesso in giovanissima età sino al suicidio, passando per l'incesto e il rimbambimento senile. Peccato che, a parte pochissime eccezioni, in realtà l'oggetto dell'innamoramento sia per tutti la stessa fanciulla, a partire dal nonno per arrivare sino al nipotino quattordicenne.
Questo «Aperto tutta la notte» di David Trueba si legge, si legge. Ma arrivare in fondo, che fatica! soprattutto perchè sembra che, alla fin fine, l'unico obiettivo di tutti sia quello di riuscire a andare a letto con la giovane Sara, il resto sono chiacchiere o tempo di attesa, in una sequenza simile a quella che si registra nella sala di aspetto di un medico. E pure la conclusione con omicidio invece di riscattare il resto sconcerta, non lega, non chiude, stride con il resto dei tasselli che in qualche modo si mettono a posto. Solo in ultimo proprio la morte della vittima consentirà di sistemare l'ultimo tassello, ma in modo un po' forzato, poco convincente.
In conclusione, un romanzo che si può leggere, a tratti piacevole e interessante, però nel complesso un po' strampalato, costruito accostando insieme i personaggi invece di farli vivere assieme, improbabile, forzato, monocorde. Sicuramente non di quelli che ti mancano, quando hai finito di leggerlo, con nessun protagonista che vorresti conoscere veramente per chiedergli chiarimenti, farci due chiacchiere, scambiare un sorriso.


Una recensione di Carlo Mocci






Recensioni ed articoli relativi a David Trueba

(1) Aperto tutta la notte di David Trueba - RECENSIONE

Testi di David Trueba pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Carlo Mocci

(1) Mette pioggia di Gianni Tetti - RECENSIONE
(2) Bugiarda no, reticente di Franca Valeri - RECENSIONE
(3) Una famiglia americana di Joyce Carol Oates - RECENSIONE
(4) La commedia umana di William Saroyan - RECENSIONE
(5) Una catena di rose di Jeffrey Moore - RECENSIONE


 

Altre recensioni:






-

dal 2011-10-30
VISITE: 9774


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali