Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Audiolibri
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
11 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
2 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Good Life
di Jay McInerney
Pubblicato su SITO


Anno 2006- Editore Bompiani
Prezzo € 18- 427pp.

Una recensione di Leonardo Moro
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 8875
Media 79.64%



 Good Life

Good Life di Jay McInerney


Quando nel 1986 McInerney pubblicò il suo romanzo d’esordio “ Le mille luci di New York”, molti giurarono che quel ragazzetto, prossimo ai trenta, non avrebbe fatto troppa strada, perché la sua Musa si sarebbe prosciugata e non sarebbero più bastate le feste, i VIP e la coca per riempire le pagine di un romanzo. Ma è andata in maniera diversa, e oggi a distanza di “20” lunghissimi anni, McInerney scrive ancora, ma soprattutto ha ancora qualcosa da dire.
Un tempo Jay conosceva il vizio degli eccessi. Quelle esperienze si trasformavano in romanzi. Ogni tanto ha commesso dei passi falsi, basti pensare a “ Riscatto”, noioso e illeggibile, e a “ L’ultimo dei Savage”, ottime premesse, ma purtroppo non mantenute fino in fondo. Il McInerney che deve restare è quello degli esordi, ma soprattuto quello di “ Professione: Modella”, una perfetta sintesi di tutta la sua opera e di una parte della sua vita.
E’appena uscito per le edizioni Bompiani, il suo ultimo romanzo “ Good Life”, più di quattrocento pagine orchestrate perfettamente. Il romanzo incrocia le vicende di due famiglie ricche e infelici, i cui destini saranno modificati in seguito all’11 settembre. McInerney non ha più l’età per raccontarci le “sue storie”, perché peccherebbe di ingenuità. Ormai è cresciuto, è diventato un maturo cinquantenne che ci consegna un libro riflessivo.
Si parte dalla tragedia di New York per ritrovare la vita. Quella vita rilegata, ormai, nella abitudini e nelle consuetudini.
Convince e si guadagna un forte applauso “ Good Life”, un vero spettacolo per il lettore. Nessuno rimarrà deluso, perché McInerny, come al solito, sa colpire e stupire chi legge. Un vero canto doloroso per un’America ferita e colpita al cuore.



Una recensione di Leonardo Moro



Recensioni ed articoli relativi a Jay McInerney

(0) Bret E. Ellis, il "Fattore 21" a cura di Leonardo Moro - ARTICOLO
(1) Good Life di Jay McInerney - RECENSIONE
(2) Il fattore 21: Bret E. Ellis a cura di Leonardo Moro - ARTICOLO

Recensioni ed articoli relativi a Leonardo Moro

(0) Rumore dal Nulla di Leonardo Moro- Il Parere di PB

Altre recensioni di Leonardo Moro

(1) Parigi non finisce mai di Enrique Vila - Matas - RECENSIONE
(2) Angeli a pezzi di Dan Fante - RECENSIONE



Altre recensioni:







-

dal 2006-09-28
VISITE: 17777


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali