Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    palcHOMEscenico in onda su MArteChannel | 40 eventi ‘made at home' 10mila euro per i musicisti emergenti | dal 16 al 29 dicembre (11/12/2020)    Debutta in libreria FVE editori - Dal 3 dicembre, una nuova casa editrice in tempi di lockdown (09/12/2020)    Neil Gaiman: Storie Perdute (Prorogato al 31 Dicembre) (09/12/2020)    Online l'INTERA rivista del Foglio Letterario di settembre! (05/10/2020)    [16/06/2021] 0 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Viaggio al centro della terra - Capitolo 2 di Jules Verne letto da Gabriel Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 1 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 2 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Arrivederci Platone di Daniele Mancuso letto da Voce Robotica Youdao     L'isola del tesoro - Capitolo 1 di Robert Louis Stevenson letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Le memorie di una gatta di Lodovica San Guedoro     Essi partivano, noi partiamo di Giusi Sapienza Joven     Quadri veneziani di Carla Menon    Una musica costante di Vikram Seth    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo     I principali elementi del pensiero di Vittorio Alfieri     Una chiave di lettura della tetralogia L’amica geniale     Poe: L’uomo della folla     Feijoo y su lector en la telaraña del duelo    Racconti     Il manichino di Vittorio luciano Banda     La divoratrice di anime di Davide Stocovaz     Dentro di Massimo Martinelli     Attese di Stefania Lami     Growl di Paola Emma Labate (diana Jett)    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Il sacco di Bombasharna di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano    Poesie     Spero presto di Amedeo Bruni     06 Aprile di Debora Palmieri     Da un rifiorire di memorie di Angelo michele Cozza     Parole di Palmira De Angelis     In Paradiso c’è di Giulia Calfapietro    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus


Le Vendicatrici
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
6 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
43 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Delitti & Diletti
di Patrizio Pacioni e Lorella De Bon
Pubblicato su SITO


Anno 2010 - Melino Nerella Edizioni
Prezzo € 12,00 - 210 pp.
ISBN 9788896311080

Una recensione di Simonetta De Bartolo
UN SOLO VOTO AMMESSO
Riprova tra 24 ore
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 8380
Media 79.6 %



Delitti & Diletti

Se c’è una sezione dell’Inferno riservata ai letterati, quella raccontata dal sorprendente “Delitti & diletti”, compilation di sette racconti scritta a quattro mani da Patrizio Pacioni e Lorella De Bon ne è senz’altro un’intelligente, ironica e intrigante rappresentazione. In ossequio alla regola dantesca i dannati hanno nomi e cognomi eccellenti, quali Percy e Mary Shelley, Gilbert K. Chesterton, Agatha Cristie, Auguste Le Breton, Michey Spillane, Giorgio Scerbanenco e Edgar Allan Poe. Scrittori celeberrimi e presunti colpevoli di delitti d’ogni tipo, sospesi a metà tra una condanna senza appello e un blando determinismo pronto ad accordare perdono in nome dell’ineluttabile pressione esercitata su ciascun individuo (anche se ben attrezzato culturalmente) da tempi, ambiente e costumi. Personaggi di spessore, poliedrici, complessi, imprevedibili, che si caratterizzano per conflitti e contraddizioni interiori, appartenenti a un mondo elitario costretto suo malgrado a relazionarsi con ambienti spesso squallidi e mediocri. La tecnica narrativa della “storia nella storia” conferisce carne e anima a questi fantasmi eccellenti abilmente messi a nudo da parte degli autori in debolezze e vizi meno noti -per il grande pubblico- delle riconosciute qualità letterarie. È il commissario Cardona, il “Leone” della mitica Monteselva, che, mettendosi in gioco e senza timore di rivelarsi a sua volta, conduce le indagini con la consueta razionalità e l’implacabile volontà di arrivare comunque allo scioglimento di ogni mistero. I dialoghi serrati, essenziali ma al tempo stesso carichi di suggestione, costituiscono il principale grimaldello utilizzato dagli autori per scardinare le resistenze che inevitabilmente sorgono nel lettore in occasioni di simili operazioni di tipo ucronico, alternando ai frequenti spazi di disincantata ironia, spunti di profonda riflessione interiore. Parole rivelatrici, che erompono dalle labbra di scrittori noti attraverso le loro opere, mettendone in risalto insospettabili e squisitamente umane contraddizioni. La lettura, con la dovizia di appropriati riferimenti culturali, storici, geografici, è divertente ed interessante, e, per alcuni aspetti di carattere strutturale-narrativo di non difficile comparazione letteraria, per esempio, con “Lo spiedo” di Patrick McGrath in cui il protagonista dialoga con il fantasma di Freud. In “Delitti & diletti”, il passato diviene, sotto i nostri occhi, in un batter di ciglia, presente, realtà, venata di una drammaticità, che richiama la struggente melanconia dei “Versi tra le sbarre”, raccolta curata da William Navarrete. Ma subito dopo la fantasia torna a giocare abilmente il proprio ruolo, reclamando spazio per creare un mix di originalità e modernità narrativa, di riflessione e avventura. “In ogni mistero c’è anche una buona dose d’incanto.” riflette ad alta voce Edgar Allan Poe. “Ma quando l’arcano viene svelato, allora anche la malia svanisce.”, riportando l’attenzione del lettore più accorto al ritrovato “Diario. Ultimo giorno. Confessioni”, in cui Johan Wolfgang Goethe da narratore casuale diviene personaggio narrante, nell’indimenticabile “L’eterna notte dei Bosconero” di Flavio Santi. Gli scrittori protagonisti (loro malgrado, verrebbe da dire) delle storie narrate da Pacioni e De Bon, sapientemente scelti nel meglio della produzione mondiale del gotico, del giallo e del poliziesco dell’Ottocento e del Novecento, sono spesso sorpresi ad accompagnare le proprie parole con movimenti delle mani più consoni a maestri di solfeggio o a predicatori, che a virtuosi della narrazione. Aspiranti insegnanti di vita che, a sorpresa scoprono spesso e (mal)volentieri di avere più cose da apprendere di quante possano averne i loro potenziali discepoli: i lettori. Tutti loro, senza eccezione, restano impressi nella memoria del lettore, facendo emergere un substrato magmatico e misterioso, in cui si agitano sentimenti profondi, ma anche emozioni passeggere ed effimere, passioni travolgenti, turbamenti mutevoli e odii che inducono al sospetto del delitto.... “Gli omicidi più affascinanti, gli unici che tollero, sono quelli che restano confinati nelle pagine di un romanzo.” è la perentoria dichiarazione di Leonardo Cardona. E, conoscendolo quanto lo conosco, ormai, non potrei mai azzardarmi a contraddirlo.


Una recensione di Simonetta De Bartolo






Recensioni ed articoli relativi a Patrizio Pacioni e Lorella De Bon

(1) Delitti & Diletti di Patrizio Pacioni e Lorella De Bon - RECENSIONE

Testi di Patrizio Pacioni e Lorella De Bon pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Simonetta De Bartolo

(1) Bestie di Sandrone Dazieri - RECENSIONE
(2) L' uomo nel quadro di Susan Hill - RECENSIONE
(3) Il divoratore di anime di Massimiliano Bernardi - RECENSIONE
(4) Le rose si vendicano due volte di Leonard Morava - RECENSIONE
(5) I sassi di Sacha Naspini - RECENSIONE
(6) Seconda B di Patrizio Pacioni - RECENSIONE
(7) Essemmesse di Patrizio Pacioni - RECENSIONE
(8) Malinconico Leprechaun di Patrizio Pacioni - RECENSIONE
(9) Laurent di Emanuele Palmieri - RECENSIONE
(10) Mangiami di AA.VV. - RECENSIONE
(11) Gatti dal Buio di AA.VV. - RECENSIONE
(12) La Collina di Petrìn di Nicola Platania - RECENSIONE
(13) Fiori di vetro di Antonietta Gnerre - RECENSIONE
(14) Il mercante di eresie di Moneti Andrea - RECENSIONE
(15) Il bravo figlio di Vittorio Bongiorno - RECENSIONE
>>Continua (click here)


 

Altre recensioni:






-

dal 2010-05-25
VISITE: 14059


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali