Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine d’Arte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia “500 PAROLE”: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    Versante Ripido è morto? (27/09/2018)    Arriva Solaris, e ci (ri) porta i capolavori della fantascienza russa (08/05/2018)    [21/04/2019] 16 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Passioni, desideri, tentazioni, fra realtà e fantasia. scadenza 2019-04-23    SCENICCHIA UNA SEGA #2 PRATICAMENTE UN CONCORSO LETTERARIO scadenza 2019-04-26    La Farnia d'Oro In terra nostra scripta apparuerunt scadenza 2019-04-30    Il Prete Bambino scadenza 2019-04-30    Premio drammaturgico per testi a tematica gay scadenza 2019-04-30    La tecnologia è magia? scadenza 2019-04-30    L’Ebbrezza della vita scadenza 2019-04-30    Città di Latina scadenza 2019-04-30    Onigo Mura bastia scadenza 2019-04-30    Caro Fabrizio, ti racconto di un sogno scadenza 2019-04-30    Caro Fabrizio, ti racconto di un sogno scadenza 2019-04-30    Caro Fabrizio, ti racconto di un sogno scadenza 2019-04-30    Tra Secchia e Panaro scadenza 2019-04-30    Il Sogno del Poeta scadenza 2019-04-30    OCEANO DI CARTA scadenza 2019-04-30    Nuova Scrittura Ermetica 2019 scadenza 2019-04-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro    RECENSIONI     Consigli dalla punk caverna: A noi punk non ci resta che Al Bano di Fabio Izzo     Tenebra Lux di Alessandro Del Gaudio     Epiphaino di Guglielmo Campione     Fermento di Falesia di Stefano Giannotti     Guida ai cantautori italiani - Gli anni Settanta di Mario Bonanno    Il Parere di PB     Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi    La gallina volante di Paola Mastrocola    Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti     Rapsodia su un solo tema - Colloqui con Rafail Dvoinikov di Claudio Morandini    La vigilia di Natale di Maurizio Bassani    Articoli e saggi     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato     La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”.     Joseph Conrad ovvero il mare professionale     Apollo e Dafne: Quando il marmo diventa carne     L´horror psicologico di Michele Pastrello    Racconti     La Strega di Marco R. Capelli     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi     Testamento di Antonio Sacco    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Angolo di SImone
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
52 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
4 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Nuda Poesia (Poésie Dénudée)
di Greta Cipriani
Pubblicato su SITO


Anno 2018 - StreetLib
Prezzo € 3,99 -

Una recensione di Alina Di Mattia
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 42
Media 78.33 %



Nuda Poesia (Poésie Dénudée)

Eclettica, fuori dalle righe, sempre alla ricerca dell’essenza ultima.
Greta Cipriani è pianista, cantante, compositrice, scrittrice, poetessa ma soprattutto è mille donne in una sola. Artista a volte eterea ma pur sempre terrena, colei che sperimenta la sua stessa Natura come fosse Arte, che si ricongiunge con veemenza alla sua carne liberandosi dal travaglio dell’eterno ciclo di subalternità al sesso maschile. Non un’opera femminista ma femminile, in cui corporeità e spiritualità si mescolano in un luogo astratto ma allo stesso tempo tangibile, nel quale l’anima dell’autrice dialoga con se stessa, traspira ricordi, trasuda emozioni.
Uno spazio indefinito in cui le parole ridisegnano i confini dell’essere donna, quella donna di “gioia, di risate, di lacrime attardate, di frasi trascinate sul bivio della tristezza“, la stessa “che apre il cielo e lo richiude” in un tempo sospeso, prende coscienza della sua essenza, del suo esistere pienamente qui e ora, se ne riappropria con avidità e si unisce consapevolmente all’Universo.

Questo è “Poesia Nuda“, la nuova silloge di Greta Cipriani. 25 componimenti in italiano con traduzione francese, che segnano una seconda nascita dell’artista. Ogni verso è una musica, ogni musica è l’evocazione di un’immagine, ogni immagine un’emozione.
Un’intensità quasi oracolare nel quale ogni donna può compiere il suo personale viaggio esistenziale, poesia dopo poesia, parola dopo parola, vibrazione dopo vibrazione.
E’ il percorso della fanciulla che emerge come un’alba tiepida, che germoglia all’arrivo della primavera, e che diventa finalmente donna, sotto un sole i cui raggi infiammano la giovane pelle fino a ferirla.
Smarrita nella sua danza terrena eppure vigile e pronta a riafferrarsi ad ogni volo.
Lei che si nutre di tamburi selvaggi, di occhi rapaci, che si trasmuta nel dolore e si beatifica al cielo, per pervenire infine all’essenziale e farsi lei stessa sera.

“Donna alchimista capace di trasmutare le parole di piombo in oro della poesia” dice di lei la prof. ssa Gilda Massari nella prefazione del libro. Sentimento puro, coraggioso, capace di scavare un varco nel luogo più segreto di una donna e conquistare elegantemente l’immaginazione del mondo maschile.

C’è un urgente bisogno di essere ciò che siamo veramente. Nude ma libere da paure, pregiudizi, insicurezze. Forse qualche secondo, forse il tempo di un lieto e folle sospiro. E quest’opera indica la via per la vita.


Una recensione di Alina Di Mattia






Recensioni ed articoli relativi a Greta Cipriani

(1) Nuda Poesia (Poésie Dénudée) di Greta Cipriani - RECENSIONE

Testi di Greta Cipriani pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Alina Di Mattia

Nessun record trovato


 

Altre recensioni:






-

dal 2018-11-24
VISITE: 350


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.