Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    Progetto Babele Speciale Autunno 2021 - Ora disponibile in formato cartaceo (20/10/2021)    Foglio Letterario n.21 ON LINE - AUTUNNO DEI LIBRI (13/10/2021)    PB AUDIOLIBRI Presenta Incendio nell'oliveto di Grazia Deledda (10/10/2021)    Progetto Babele 7 di nuovo disponibile in formato cartaceo (30/08/2021)    [09/12/2021] 1 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    La Couleur d\'un Poeme scadenza 2021-12-20    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Il vecchio della montagna - Capitolo 01 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 03 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 02 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 04 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Strani amori di Barbara Becheroni     L’aritmetica del noi di Paquito Catanzaro     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Maurizio Salabelle (1959-2003) La narrativa italiana nel segno del surreale     Il vecchio della montagna     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo    Racconti     Vivere di Francesco Maria Bologna     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     Ritornerà? di Elisa Negri     Sono qui di Elisa Negri     Biglie di Marco Pataracchia     Nelle mie terre di Marco Pataracchia     Paura di volare- di Catia Capobianchi    Cinema     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller    Musica     Le rose e il deserto, un progetto artistico di Luca Cassano che nasce da Pisa (2021) - Luca Cassano     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Audiolibri
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
18 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
34 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Apollo e Dafne: Quando il marmo diventa carne
a cura di Carolina Anna Derrico
Pubblicato su SITO


VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 258
Media 81.36 %

Articoli

Considerato il “gran Michelangelo del suo tempo”, Gian Lorenzo Bernini è l’artista seicentesco che più di tutti ha saputo portare alla massima fioritura il “linguaggio barocco”.  Con tale espressione, si intende che l’artista non percepisce più le tre arti (architettura, pittura e scultura) in modo separato, così come avveniva nel Rinascimento; ma le immagina come un’unica forma espressiva integrata. Ad esempio, facendo riferimento alla scultura, essa si appropria dei giochi di luce e di ombra che sono tipici della pittura, mentre questa, contraffacendo sia la scultura che l’architettura, arriva a dei risultati illusori così realistici tanto che risulta complesso comprendere dove finisce lo spazio reale e dove inizia quello del dipinto.

Questa interdipendenza tra le tre arti, è svolta magistralmente in una delle opere che hanno portato il Bernini alla fama assoluta: il gruppo marmoreo di Apollo e Dafne (1622-1624); conservato presso la Galleria Borghese a Roma.

In esso, è rappresentato il fatidico momento in cui Apollo, Dio della musica, sta per raggiungere la Ninfa Dafne di cui era perdutamente innamorato a causa di una freccia scagliatagli malevolmente da Eros. Dafne, pur di sottrarsi alla passione del dio, non corrispondendo i suoi sentimenti, preferisce essere tramutata in una pianta di alloro, che in greco si chiamava, appunto, Dafne.

La ninfa, avvertita la presa del dio, si volta urlando di terrore, mentre il suo corpo ha già iniziato a ricoprirsi di foglie e la sua morbida pelle si sta trasformando in dura corteccia.

Si tratta di una scena di grande drammaticità che però il Bernini sa ricondurre ad una equilibrata compresenza di fantasia e classicità. Il marmo diventa carne: le figure sembrano esseri viventi dominati dalle stesse nostre passioni e sentimenti e dalle   medesime fattezze fisiche.

Trascendendo i limiti ideali del blocco di marmo, questa scultura mostra un dinamismo senza precedenti che la proietta nello spazio circostante, coinvolgendo l’osservatore in un processo di irresistibile attrazione fisica ed emotiva.

© Carolina Anna Derrico



Recensioni ed articoli relativi a Progetto Babele

(1) Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad.di Marco R. Capelli - TRADUZIONE
(2) Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad.di Marco R. Capelli - TRADUZIONE
(3) Kafka tra l’angoscia di vivere e la malattia. a cura di Maurizio Canauz - ARTICOLO
(4) Schegge di tempo di Barbara Gabriella Renzi - RECENSIONE
(5) Saiga. Il progetto autarchico della gomma naturale di Alberino Cianci- Il Parere di PB
(6) Esodi di Roberto Dobran- Il Parere di PB
(7) L'ultimo segreto di Atlantide di Fabio Battisti- Il Parere di PB
(8) Black out di Claudio Gianini- Il Parere di PB
(9) Sesso, droga e rococò - Storia del falsetto dai castrati all di Massimo Di Vincenzo- Il Parere di PB
(10) Nemmeno Dio di Claudio Gianini- Il Parere di PB
(11) Non sono morto di Ivo Gazzarrini- Il Parere di PB
(12) XII di Vari (a cura di Daniele Bonfanti)- Il Parere di PB
(13) Il grido della terra. Missione Emilia di Fabio Clerici- Il Parere di PB
(14) Sesso, droga e Rococò di Massimo Di Vincenzo - RECENSIONE
(15) Maxima Culpa di Marco Nundini - RECENSIONE

Recensioni ed articoli relativi a Rivista Letteraria

(1) PROSPEKTIVA Rivista Letteraria di Marco R. Capelli - RECENSIONE


Recensioni ed articoli relativi a Carolina anna Derrico

Nessun record trovato

Testi di Carolina anna Derrico pubblicati su Progetto Babele

(1) Apollo e Dafne: Quando il marmo diventa carne a cura di Carolina anna Derrico - ARTICOLO


>>ARCHIVIO ARTICOLI

>>Archivio vecchi articoli (fno al 21/05/2007)

 

 




-

dal 2017-09-16
VISITE: 3101


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali