Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    Eugraphia seleziona opere per ragazzi (da sei a quindici anni) (05/09/2019)    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    [20/09/2019] 6 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Mondo Artigiano scadenza 2019-09-20    360 Autori per tutto l’anno scadenza 2019-09-21    Fiori d'Inverno scadenza 2019-09-28    Tema: “Lo scrittore Michele Malanca attraverso la sua ultima opera: Storia di Andrea Pagani e altri racconti” scadenza 2019-09-30    Mario Zanaria scadenza 2019-09-30    PREMIO LETTERARIO DAUNIA&SANNIO scadenza 2019-09-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    CartaCarbone Festival Letterario Autobiografia e dintorni 2019 | Presentazione della sesa edizione - Treviso, Sabato 21 Settembre 2019, ore 11, Chiesa di San Teonisto (FESTIVAL LETTERARIO 2019-09-21)    PAT - Percorsi di Avvicinamento al Teatro - II edizione - 6 incontri, tutti gratuiti (Roma) (NOSCELTA 2019-09-26)    Festival Letterario CartaCarbone “Autobiografia e dintorni” - Sesta Edizione (NOSCELTA 2019-10-13)    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    I Figli di Dio di Glen Cooper    La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Identità riservata di Cinzia Baldini     Punti di vista di Gaia Borella     Come una madre di Maria cristina Piazza     Mio figlio e Bukowski di Massimo Martinelli     Un Brandello di storia di Alessio Salerno    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus


Le Vendicatrici
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
28 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
3 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Luciano Bianciardi ovvero I bianciardini
a cura di Gordiano Lupi
Pubblicato su SITO


VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 8033
Media 79.88 %

Articoli Come si diventa un intellettuale - Un occhio a Cracovia
La tradotta per Mosca - La mamma maestra
I BIANCIARDINI - Stampa Alternativa – E 0,01 - Pag. 16
almenouncent@riaprireilfuoco.org - www.riaprireilfuoco.org


Marcello Baraghini resta uno dei pochi veri editori indipendenti del nostro Paese, una persona con le idee chiare che rischia in prima persona per affermare le cose in cui crede, un vero paladino della Letteratura con la elle maiuscola, quella che gli editori del libro sfinito hanno da tempo perduto. Il coraggioso editore di Stampa Alternativa resterà nella storia della letteratura italiana per la geniale invenzione dei millelire, ma anche per essersi contrapposto alla filosofia editoriale basata sul profitto a scapito della qualità. La sua ultima idea controcorrente (portata avanti con la collaborazione di Ettore Bianciardi) sono i Bianciardini, una serie di librettini che contengono i racconti scritti da Luciano Bianciardi e pubblicati in rivista negli anni Sessanta e Settanta. Dal libro sfinito al libro infinito, recita il motto della collana che si presenta come fuorilegge rispetto alle leggi del mercato, affidata alla passione dei lettori che si sostituiscono alla catena distributiva. Si tratta di piccoli libri tascabili in vendita ad almeno un cent e proprio per questo non seguono la logica della distribuzione libraria, ma vanno richiesti scrivendo a almenouncent@riaprireilfuoco.org. Il Foglio Letterario aderisce alla campagna per il libro di qualità, incentiva la lettura e la riscoperta di Bianciardi regalando un Bianciardino per ogni libro acquistato sul sito www.ilfoglioletterario.it. Basta con la promozione (dovuta) e passiamo ai testi.
Come si diventa un intellettuale completa il discorso aperto con il numero zero della collana ed è un racconto ironico pubblicato su ABC nel maggio 1966. Bianciardi è sferzante come sempre. Qual è l’accusa più frequente che muovono i letterati al collega appena appena più prolifico di loro? “Scrive troppo”, dicono. “È un poligrafo”. Parrà strano, ma nel mondo delle lettere il peggior peccato di uno scrittore consiste nello scrivere. Grande Bianciardi che mi ha tolto le parole di bocca. Quante volte avrei voluto dire la stessa frase a tanta gente che starnazzava accuse, se avessi letto prima una cosa così geniale…
La mamma maestra è un piccolo capolavoro di minimalismo, l’ultimo scritto prima della morte, datato 14 novembre 1971, un racconto di formazione nel quale l’autore miscela realtà e fantasia per costruire un gioiello narrativo perfetto, una storia che si legge con trasporto e nostalgia. Una maestra resta tale per tutta la vita e non è facile convivere con una mamma - insegnante anche a casa, nel quotidiano, sopportando rimbrotti e pretese in ogni momento del giorno. Bianciardi ricostruisce uno spaccato interessante della vita di provincia in Toscana e condisce il racconto di espressioni tipiche della Maremma, oggi in disuso, ma che non vanno dimenticate.
La tradotta per Mosca è la storia di un viaggio a Mosca in treno, carrozze di seconda classe e albergo supereconomico, per fare un reportage che verrà pubblicato su Il Giorno nell’ottobre 1963. Un intellettuale di provincia passa il confine e si trova a fare i conti con usi e costumi di un Paese troppo diverso, tra le trovate goliardiche dei compagni di viaggio, la voglia di trasgredire e la passione per il calcio. Notevole esempio di stile e ancora una volta racconto zeppo di toscanismi che faranno la gioia di un pubblico non troppo giovane.
Un occhio a Cracovia è un racconto del 1967, forse meno accattivante e perfetto rispetto ai precedenti, ma in ogni caso da leggere, soprattutto per la descrizione di Pitigliano: un paese che compare all’improvviso, sospeso a picco sopra uno strapiombo di roccia d’un rosso ferrigno, colore al quale par che non sia estranea l’assenza di fognatura in paese e l’abitudine di rovesciare dalla finestra i vasi da notte. Non solo. In poche pagine troverete illustrata molto bene la problematica ebraica, raccontata come sa fare uno scrittore vero, comprensibile, popolare, lontano anni luce dalle costruzioni artificiose tipiche di squallidi emulatori di Proust che è bene tacere per non pubblicizzare troppo.
Correte a ordinare i Bianciardini! Collezionateli! Diffondeteli!
Luciano Bianciardi non è soltanto il più grande scrittore maremmano del ventesimo secolo, ma è un patrimonio culturale immenso della letteratura italiana.
Il libro infinito cerca sostenitori e le idee di Marcello Baraghini ed Ettore Bianciardi vanno incoraggiate per schierarsi al loro fianco nella dura lotta contro i troppi libri sfiniti che infestano le librerie italiane.

© Gordiano Lupi



Recensioni ed articoli relativi a Luciano Bianciardi

(1) Luciano Bianciardi ovvero I bianciardini a cura di Gordiano Lupi - ARTICOLO
(2) Come si diventa un intellettuale di Luciano Bianciardi - RECENSIONE
(3) Il fuorigioco mi sta antipatico di Luciano Bianciardi - RECENSIONE


Recensioni ed articoli relativi a Gordiano Lupi

(1) Passi nel delirio di Autori vari- Il Parere di PB
(2) Fuga da mondi incantati di A.A.V.V.- Il Parere di PB
(3) Sognando mondi incantati di A.A.V.V.- Il Parere di PB
(4) FAME La trilogia cannibale di G.Lupi e altri- Il Parere di PB
(5) Il palazzo di Gordiano Lupi- Il Parere di PB
(6) Mondi incantati - 14 racconti fantastici ed una storia d'amore di Autori Vari ( Altomare, Lupi, Mongai, Valzania...)- Il Parere di PB
(7) Il Funzionario e altri racconti di A.A.V.V.- Il Parere di PB
(8) Malefica - 13 fiabe crudeli di Paolo Di Orazio - Ivo Scanner - Gordiano Lupi - Alda Teodorani ed altri- Il Parere di PB
(9) Se fossi postumo sarei (Ba)ricco di Vincenzo Trama - RECENSIONE
(10) Velina e calciatore, altro che scrittore! di Gordiano Lupi - RECENSIONE
(11) Un’ombra anche tu come me di Giancarlo Narciso - RECENSIONE
(12) Questioni d'onore. Storie di Cosa Nostra di Antonino Genovese - RECENSIONE
(13) Cuba magica - Dialogo con un santero di Gordiano lupi - RECENSIONE
(14) Serial killer italiani di Gordiano Lupi - RECENSIONE
(15) Versi tra le sbarre di AA.VV. a cura di William Navarrete - RECENSIONE

Testi di Gordiano Lupi pubblicati su Progetto Babele

(1) La piccola cineteca degli orrori di Manlio Gomarasca e Davide Pulici - RECENSIONE
(2) Ore Piccole di Gordiano Lupi - RECENSIONE
(3) Il Maradagàl, una rivista oltre le mode di Gordiano Lupi - RECENSIONE
(4) Lamette di Gordiano Lupi - RECENSIONE
(5) 8 e un quarto di Paquito Catanzaro - RECENSIONE
(6) Consigli dalla punk caverna: A noi punk non ci resta che Al Bano di Fabio Izzo - RECENSIONE
(7) Tenebra Lux di Alessandro Del Gaudio - RECENSIONE
(8) Fermento di Falesia di Stefano Giannotti - RECENSIONE
(9) Guida ai cantautori italiani - Gli anni Settanta di Mario Bonanno - RECENSIONE
(10) Capelli struggenti di Franz Krauspenhaar - RECENSIONE
(11) L’incredibile vicenda che portò Jack Lanarco a salvare l’iperspazio da fine certa di Vincenzo Trama - RECENSIONE
(12) Polaroid di Davide Rocco Colacrai - RECENSIONE
(13) Ce sto io … poi ce sta De Niro - Mario Brega Biografia di Ezio Cardarelli - RECENSIONE
(14) Breve inventario di un’assenza di Michele Paoletti - RECENSIONE
(15) Zelli, Aldo di Gordiano Lupi - BIOGRAFIA
>>Continua (click here)


>>ARCHIVIO ARTICOLI

>>Archivio vecchi articoli (fno al 21/05/2007)

 

 




-

dal 2007-09-22
VISITE: 22366


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.