Pagina Precedente

Poesie Scelte

Pagina Successiva


XXVIII ( LXXVI )

Sempre lenir devo

il vuoto ch’entro

celando vado.

Con sogni e vani

amori cercando,

infin,

ragione a quel che sento

e sono.

 

Lei gli domando’ in quei giorni se era vero, come dicevano le canzoni, che l’amore poteva tutto.

"E’ vero.", le rispose lui, "Ma farai bene a non crederci"

Gabriel Garcia Marquez ( Da : "Dell’Amore e di altri Demoni" )

 


Pagina Precedente

Poesie Scelte

Pagina Successiva


VISITE: 5