Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Pagina ufficiale Facebook Pagina ufficiale Youtube Pagina ufficiale Instagram Pagina ufficiale Linkedin Gruppo Telegram Whatsapp Community
TeleScrivente:    Progetto Babele: Collaboratori cercasi! (21/05/2024)    Gordiano Lupi recensisce: Per difendersi dagli scorpioni di Fernando Sorrentino (29/09/2023)    31 amici per un progetto corale (17/09/2023)    [22/05/2024] 2 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Città di Cava de’ Tirreni scadenza 2024-05-24    Lago Gerundo scadenza 2024-05-31    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    JAZZINSIEME 2024 PORDENONE SI TINGE DI JAZZ - JAZZINSIEME 2024 Dal 23 Maggio al 2 Giugno il centro di Pordenone, special guest l'inedito trio Calderazzo, Patitucci, Weckl (EVENTO 2024-06-02)    Io, Vincent Van Gogh - Presentazione del nuovo libri di Corrado D'Elia (PRESENTAZIONE 2024-05-22)    AUDIOLIBRI     I decapitati di Francesco Ciriòlo letto da Alessandro Corsi     Il profumo dell'estate di Cinzia Baldini letto da Alessandro Corsi     Capitolo 6 - La perla di Labuan di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 5 - Fuga e Delirio di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 4 - Tigri e leopardi di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI     Billy Summer di Stephen King    Il nome di Abel di Andrea Meli     Gli ultimi eroi di Guido Morselli     Poscienza di Roberto Maggiani     Rasella: storia di una bomba di Chiara Castagna    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Vampiri: una storia senza fine     I memorialisti e gli storici del Romanticismo italiano     Carmilla     John Polidori & George Gordon Byron - Biografie allo specchio     Il paese invisibile e il passo per inventarlo di Roberto Marcòni: un percorso attraverso lo spirito del paesaggio    Racconti     Mia moglie ti dirà che è tutta colpa della pandemia di Giuseppe Crispino     La luna blu di Alessandro Abate     I decapitati di Francesco Ciriòlo     Sara y la Facultad di Jorge edgardo López     L'intervista di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Shakespeare, William (1564-1616)     Le Fanu, Joseph Sheridan (1814-1873)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     In punta di piedi di Paola Ceccotti     Lux di Alessio Romanini     Respiro di Valeria Vecchi     Stanno le cose di Teodoro De Cesare     Madre di Davide Stocovaz    Cinema     Dracula di Bram Stoker (USA 1992) regia di Francis Ford Coppola     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana    Musica    I Inside The Old Year Dying (2023) - PJ Harvey    La moglie in bianco … la Compilation al pepe (2023) - Diego Pavesi     RökFlöte (2023) - Jethro Tull    
     

Inserito il 05 Giugno 2009

Il rasoio di Occam

di Massimo Smith


Fanucci 2009 (collana Collezione vintage)
Prezzo 320 euro Pagine 18,00
ISBN:9788834714447



Il rasoio di Occam

"Massimo Smith è come incantato dalla sua stessa materia, e scrive con enorme serietà e  capacità."
Dan Fante

Il frate Guglielmo di Occam espresse nel Trecento un principio chiamato ‘il rasoio di Occam': non c'è alcun motivo per complicare quello che è semplice. Tra le tante spiegazioni possibili di un evento, quella più semplice ha la maggiore probabilità di essere vera. Spesso la soluzione è a portata di mano, solo che non la vediamo

Il libro: In una Napoli plumbea, insensibile alla vita e alla morte, un micidiale assassino colpisce seguendo un disegno apparentemente incomprensibile.

Tutto sembra ruotare intorno a Francesca, cronista di Napolistrada, un piccolo quotidiano cittadino che, dopo aver assistito all'ennesimo orrore quotidiano - un'auto travolge e uccide un bambino nell'indifferenza generale-, decide di ribellarsi e reagire raccontando sul blog del suo giornale quella terribile esperienza. A mo' di sfogo, augura una morte dolorosa e brutale  a coloro che, nei minuti successivi alla tragedia, ha visto osservare la scena con occhi quasi infastiditi, assuefatti all'orrore.

Poche ore dopo, qualcuno uccide una donna seguendo alla lettera il canovaccio  scritto in rete da Francesca. Sulla scena del delitto resta un solo, enigmatico indizio. Trascorrono alcuni giorni, e un articolo di Francesca anticipa un altro delitto dalle modalità sconvolgenti, aggravando la sua posizione di principale indiziata. Da quel momento, alla giornalista e a chiunque cerchi di aiutarla a capire cosa si cela in quell'incubo, appare evidente che il misterioso killer non si fermerà finché non avrà raggiunto il suo scopo.

In un vortice di violenza e mistero, le vicende de Il rasoio di Occam  trascineranno il lettore e i protagonisti verso un finale in cui ogni certezza, ogni minimo appiglio per non cedere alla follia, verranno sconvolti ed annullati. Dopo, niente sarà come prima.

«...L'assassino dev'essere salito in macchina, poi si sono spostati sotto il cavalcavia. Le ha spaccato la gola fino alla spina dorsale: un taglio netto con qualcosa di veramente molto affilato. In macchina c'era un lago di sangue, così la scientifica dice che l'assassino dev'essersi macchiato per forza. Forse l'ha ammazzata lì dentro, o forse Nena ha cercato di scappare, riuscendo solo ad aprire lo sportello. Comunque il tizio è sceso con calma dall'auto, è passato dall'altro lato e ha finito il lavoro. Tre tagli in faccia, profondi, seguendo la linea degli occhi e della bocca...»

L'autore: Massimo Smith, narratore e autore per il teatro e il cinema, è nato nel 1964 a Napoli, dove vive. È stato direttore editoriale di "Ad est dell'equatore" e "Graus". Ha collaborato con il Premio Napoli e con l'associazione letteraria "I Vesuviani", organizzando rassegne letterarie che hanno visto tra gli ospiti Dan Fante, Tess Gallagher, Tiziano Scarpa, Erri De Luca e Michele Serio. Tra le sue opere vanno ricordati il romanzo La fabbrica dei suicidi  e la raccolta di racconti Le solite cose, oltre ad alcune opere teatrali. È autore anche di sceneggiature cinematografiche. Nel 2007 ha vinto il Premio Rai Fiction per la sceneggiatura del cortometraggio Prima che il gallo canti.Fanucci editore

Ornella Matarrese
Responsabile ufficio stampa Fanucci Editore
via delle Fornaci, 66 - 00165 Roma
tel. 06 39366384 - 335 6983780
ufficiostampa@fanucci.it


Per informazioni e per comprare questo libro
Email: ufficiostampa@fanucci.it

 



Importante! I bandi e/o comunicati stampa qui riportati sono pubblicati sul sito di Progetto Babele gratuitamente ed a puro titolo di cortesia, nell'ottica di fornire un servizio culturale gratuito agli utenti del sito. Gli organizzatori dei vari concorsi/eventi/corsi etc. sono e restano gli unici responsabili della veridicità di quanto dichiarato, similmente è a loro che deve essere indirizzata qualsiasi richiesta di informazioni e/o chiarimento.

 


-

VISITE: 1.685


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2016 - Privacy & Trattamento dati personali